Chiamparino: "Stato di emergenza in Val Susa"

| Continuano gli incendi, timori per l'arrivo del vento. Un giovane di 26 morto soffocato dalle fiamme a Cantalupa

+ Miei preferiti
Le fiamme in Valle di Susa non si fermano. L'incendio, divampato nel fine settimana sopra Bussoleno, non è ancora stato domato e il fumo ormai si vede anche dalla città. Alimentato dal vento, il rogo si è esteso anche a Caprie e a Rubiana. E incendi sono divampati a Castellamonte, Ribordone, Cantalupa, Perrero, Locana. Sempre più critica la situazione a Cumiana dove le fiamme sono arrivate a 800 metri dalle abitazioni della borgata Villaralto e una decina di persone sono state fatte evacuare dalla Cascina Petra. I vigili del fuoco continuano con le operazioni di spegnimento rese particolarmente complesse, oggi, dalla scarsa visibilità che, in alcune zone, sta impedendo ai Canadair di sorvolare l'area. Massima allerta per domani pomeriggio, quando è previsto un forte vento.
 "La situazione continua a essere difficile - ha detto il presidente del Piemonte, Sergio Chiamparino - . Verificheremo la situazione dei danni, ma pensiamo che ci siano le condizioni per chiedere lo stato di calamità. Domani in giunta ci sarà un incontro con i responsabili dei settori operativi per fare il primo punto. Sabato andremo a valutare sul posto e poi potrà partire la richiesta dello stato di calamità".

Cronaca
Cardinale Pell, confermata condanna per pedofilia
Cardinale Pell, confermata condanna per pedofilia
E' il prelato di più alto livello mai coinvolto nelle inchieste sugli abusi. E il governo australiano lo priva del titolo dell'Ordine di Australia, decisione senza precedenti
I diari del mostro pedofilo scuotono la Francia
I diari del mostro pedofilo scuotono la Francia
Un medico 66enne, con precedenti per pedofilia, viene arrestato nel 2017. La polizia scopre sotto un pavimento della sua casa i diari con 200 nomi di bimbi abusati, disegni, foto, vestitini, video, sextoys. Lui: "Abusi ma non stupri"
Falso medico castrava i pazienti
Falso medico castrava i pazienti
Sorpreso dalla polizia di Sebring dopo un intervento nella sua casa-ospedale. Recuperati i testicoli, il paziente trasferito d'urgenza in un centro sanitario. Lui: "sono un ottimo chirurgo, ho fatto molte operazioni".
Ronaldo e Kathryn, 375mila euro per fare pace
Ronaldo e Kathryn, 375mila euro per fare pace
E' la somma che ha ricevuto la donna per il presunto stupro avvenuto a Las Vegas nel 2009 per ritirare la denuncia. Ma adesso il calciatore della Juve è stato prosciolto e non vuole più sborsare neanche un cent
Vacanze finite, moglie morta in valigia
Vacanze finite, moglie morta in valigia
Francese arrestato ad Annecy, tornava dalle ferie in Italia. I suoi bambini, 4 e 6 anni, dormivano sul sedile posteriore. Bloccato dalla polizia durante un controllo. Anche in Francia emergenza femminicidi
Trovato morto Simon Gautier, il giovane francese scomparso nel Cilento
Trovato morto Simon Gautier, il giovane francese scomparso nel Cilento
Il corpo, finito al fondo di una scarpata, è stato individuato da un drone: per dieci giorni centinaia di uomini l’avevano cercato sui sentieri di una zona impervia del salernitano
Il malvagio pedofilo torna libero
Il malvagio pedofilo torna libero
Jon Venables, ora 36enne, ne aveva 10 quando, con un complice, torturò e uccise un bimbo di 2 anni. Uscito di prigione ha commesso altri reati pedofili. Il padre della vittima: "Resti in cella, ucciderà ancora"
Il killer dei padroni dei cani
Il killer dei padroni dei cani
Uno studente olandese ne ha ammazzati tre prima di essere fermato dalla polizia: ha confessato di aver sentito delle voci
Nadia, lacrime Vip ma solo sui social
Nadia, lacrime Vip ma solo sui social
Lettera anonima da "Maurizio Mediaset": "Post acchiappalike sui social ma dov'erano Panicucci, Antonacci, D'Urso, i capi Mediaset?...". Ai funerali di Toffa tanta gente ma con lei solo Le Iene. La lezione di Pirandello
Pastore bengalese schiavo: 1.80 euro per un'ora di lavoro
Pastore bengalese schiavo: 1.80 euro per un
Arrestato un pregiudicato, lo faceva lavorare 12 ore al giorno e da due mesi non lo pagava. E' accaduto in un allevamento di Casamassima, a Bari. Le indagini dei carabinieri