Come è morta Imane?

| Soltanto l’autopsia potrà svelare come è morta la modella 34enne, test chiave del processo Ruby Ter. Non ancora del tutto chiarita la presenza o meno di sostanze radioattive nel sangue

+ Miei preferiti
È diventato un giallo a tutti gli effetti, con tanto di possibili implicazioni internazionali, perché secondo qualcuno la misteriosa morte di Imane Fadil potrebbe nascondere una firma che può portare a scenari inediti e inquietanti. Sulla fine della modella 34enne di origini marocchine, si accavallano da ore ipotesi e congetture, in qualche modo smentite o confermate dai primi esami tossicologici, in attesa del referto definitivo dell’autopsia, a cui serviranno ancora diversi giorni. In base ai primi responsi, nel sangue di Imane non sarebbe stato rilevata alcuna traccia di metalli a livelli tali da portare alla morte. Una conclusione a cui è giunto il Centro Antiveleni dell’Istituto Maugeri di Pavia sui reperti inviati dall’Humanitas di Milano, che smonterebbe l’ipotesi dell’avvelenamento radioattivo, o forse no. Il direttore del centro, Carlo Locatelli, ha infatti confermato al Corriere della Sera che “Campioni biologici della paziente sono stati inviati dall’ospedale in cui si trovava ricoverata: è stato richiesto il dosaggio dei materiali, ossia l’individuazione nei liquidi biologici. L’esito è stato trasmesso alla struttura, ed è protetto da privacy”, salvo precisare subito dopo che “Il nostro centro non individua radionuclidi e non effettua misure di radioattività”.

A tentare di dare una risposta a cosa può aver portato alla morte Imane Fadil è stato il professor Corrado Galli, che in un’intervista concessa a “Il Giorno”, spiega quali sono gli elementi che possono portare alla morte: “L’elenco è lungo, mi limito a citare piombo, arsenico, mercurio, cadmio, cromo e tallio, mentre per quelli radioattivi si parla di cesio e polonio, ma sono difficilmente reperibili. I primi sono utilizzati allo stadio solido, oppure polverizzati e idrosolubili. Il contagio può avvenire attraverso l’ingestione di cibi e bevande: i metalli sono privi di sapore, quindi chi li assume non si accorge di nulla”.

Tirato in ballo sulla misteriosa morte di Imane, testimone chiave del processo Ruby Ter sulle “cene eleganti” di Arcore, Silvio Berlusconi si è detto spiaciuto per la fine della giovane, affermando di “Non aver mai conosciuto questa persona”. Di parere contrario Emilio fede: “La conoscevo, le volevo bene. Era una brava ragazza con problemi economici. Mi auguro con tutto il cuore che si chiarisca la vicenda”.

La procura indaga nel più stretto riserbo, senza tralasciare neanche l’ipotesi di autolesionismo da parte della modella, ricoverata per una grave disfunzione del midollo osseo e morta alle 6 del mattino del primo marzo scorso.

Cronaca
L'orribile morte di Stefania, bruciata viva
L
Gli ultimi risultati delle perizie non lasciano dubbi. Stefania Crotti era solo stordita dalle martellate inferte da Chiara Alessandri quando l'assassina le diede fuoco dopo averla irrorata di benzina. Ergastolo alla porte
Hooligans arrestati a Torino
Hooligans arrestati a Torino
In occasione della partita fra Juventus e Ajax, una sessantina di persone sono state denunciate dalla Polizia, e 54 tifosi olandesi allontanati dall’Italia
Pitbull attacca due bambini
Pitbull attacca due bambini
A Limbiate, nel milanese, un pitbull di un anno e mezzo si è avventato contro due cuginetti che giocavano in cortile. A salvarli alcuni condomini che hanno assistito alla scena
Sparatoria nel foggiano
muore un carabiniere
Sparatoria nel foggiano<br>muore un carabiniere
Un uomo avrebbe aperto il fuoco contro la pattuglia durante un normale controllo nella piazza principale di Cagnano Varano. Il vice comandante della stazione è morto in ospedale, la reazione dei vertici dello Stato
Sfruttamento della prostituzione, arrestata Kyra Kole
Sfruttamento della prostituzione, arrestata Kyra Kole
La soubrette, nota per aver partecipato al programma “Ciao Darwin”, sarebbe stata la capofila di un finto centro massaggi in Brianza
Azouz Marzouk: Rosa e Olindo sono innocenti
Azouz Marzouk: Rosa e Olindo sono innocenti
Il padre e marito di due delle vittime della strage di Erba firma un sollecito per la riapertura del processo e assicura di conoscere il nome del vero assassino della sua famiglia
Tenta il suicidio in un centro commerciale
Tenta il suicidio in un centro commerciale
È accaduto alle Gru di Grugliasco, alle porte di Torino: gli agenti di un istituto di vigilanza sono riusciti a bloccarla prima che si lanciasse nel vuoto
Giovane inglese muore in un gioco erotico
Giovane inglese muore in un gioco erotico
È quanto dichiara il fidanzato di Anna Florence Reed, una 22enne trovata morta in una vasca da bagno di un hotel sul Lago Maggiore. La polizia però non esclude alcuna ipotesi
Le buste che inquietano Torino
Le buste che inquietano Torino
Dopo quella esplosiva alla sindaca Appendino, un esponente della Lega ne riceva una uguale, ma nelle stesse ore arriva una minaccia alla Lavazza, la Vergnano e la Ferrero: pagate o avveleniamo i vostri prodotti
"Ho gettato la testa di Christina nel fiume"
"Ho gettato la testa di Christina nel fiume"
Nel '93, Jason Massey aveva ucciso e smembrato i corpi di due adolescenti. Nel 2001, già nella camera della morte, aveva rivelato ai familiari dove aveva nascosto i resti