Denunciano vittime di abusi per difendere Michael Jackson: non fu un pedofilo

|

+ Miei preferiti

Myriam Walter, ex infermiera francese di 62 anni, ha deciso, assieme ad altri fan di Michael Jackson, di denunciare in tribunale due presunte vittime di abusi sessuali comparse del doco-film sulla pedofilia del cantante morto nel 2009. "So che non fu possibile, solo un pretesto per fare soldi”, spiega. Fa parte dei di gruppi di fan che fanno causa alle due vittime del presunto abuso di Jackson, Wade Robson e Robson e Safechuck, ora di 41 e 37 anni rispettivamente,  che hanno denunciato di avere  subito anni di abusi sessuali da parte di Jackson quando erano minorenni alla fine degli anni Ottanta e all'inizio degli anni Novanta.

Mentre nessuno dei due è residente in Francia, vengono citati in giudizio in quel paese dove è illegale formulare accuse penali contro il defunto. Gli avvocati statunitensi che rappresentano Robson e Safechuck hanno dichiarato che i due non hanno alcun commento da fare sul caso. I funzionari del tribunale di Orléans, dove c’è stata la prima udienza,, hanno confermato che la coppia non era presente e non aveva rappresentanza legale.

Robson e Safechuck sono stati citati in giudizio per una somma simbolica di un euro (1,13 dollari) ciascuno, per "danneggiare la memoria dei morti", sostengono i fan. ”Non si tratta di denaro, è una questione di cuore", ha detto Emmanuel Ludot, il loro avvocato.

Walter, presidente di uno dei gruppi, MJ Community, che conta 600 membri, ha partecipato alla prima udienza in tribunale. Riferendosi a Jackson, ha detto: "Aveva un grande cuore. Non è giusto fare queste affermazioni contro qualcuno che non è nemmeno vivo per difendersi”. Gli altri gruppi, On The Line e MJ Street, accusano il documentario di revisionismo e segnalano errori nella cronologia degli abusi forniti da Safechuck.

Brice Najar, presidente di On the Line e autore di numerosi libri su Jackson, ha spiegato: "Non difenderei qualcuno qualunque sia la prova, ma è già stato assolto e ci sono già state delle indagini”. La sentenza è prevista per il 4 ottobre.

Michael Jackson è morto di arresto cardiaco all'età di 50 anni il 25 giugno 2009, a Los Angelese, per un’overdose da oppioidi, alla vigile di un grande tour internazionale.

Cronaca
Influencer uccide la madre e le strappa il cuore
Influencer uccide la madre e le strappa il cuore
Anna Leikovic, 21 anni, ha assassinato la donna con un coltello da cucina strappandole diversi organi. La donna aveva scoperto che in sua assenza la figlia era diventata tossicodipendente
Il mistero dei Pirenei: travel blogger scompare nel nulla
Il mistero dei Pirenei: travel blogger scompare nel nulla
Esther Dingley manca all’appello ormai da più di 10 giorni: la polizia valuta l’ipotesi dell’incontro con un malintenzionato, ma anche la foto dell’impronta di un grosso orso inviata dalla donna poco prima di scomparire
Il mistero dell’influencer trovata morta
Il mistero dell’influencer trovata morta
Alexis Leigh Sharkley, 26 anni, era scomparsa venerdì a Houston senza lasciare traccia: il corpo nudo è stato visto da un operaio. È mistero fitto sulla morte: il corpo non presenta ferite
Dal reparto psichiatrico alla carriera da modella
Dal reparto psichiatrico alla carriera da modella
L’incredibile storia di Lucy May Dawson, una giovane inglese che viene ricoverata e curata per un forte esaurimento nervoso. Sembrava che per lei non ci fosse altro da fare, fin quando è arrivata la diagnosi corretta
Ricompare dopo un anno una modella svanita nel nulla
Ricompare dopo un anno una modella svanita nel nulla
Eloisa Pinto Fontes, 26 anni, era scomparsa senza lasciare traccia un anno fa a New York. È stata ritrovata in una favela di Rio mentre vagava in stato confusionale
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
Sarebbe morta nel sonno a soli 24 anni: dopo una carriera fulminea nel mondo dell’hard aveva scelto di tornare dalla famiglia in Texas e contava di sposarsi a breve
Notte di sangue a Birmingham
Notte di sangue a Birmingham
Una non meglio precisata “serie di accoltellamenti” che avrebbero coinvolto diverse persone, avvenuti nella zona della movida e del quartiere LGBT. La polizia non si sbilancia sulla matrice dell’episodio
Rock and Virus
Rock and Virus
Il concerto degli “Smash Mount” durante il motoraduno di Sturgis, si sta trasformando in un focolaio che fa il pieno di contagi e vittime. L’ira dei social verso la band, accusata di fomentare la folla urlando che il Covid non esiste
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
I cadaveri di Henriett Szcus e Mihrican Mustafa ritrovati casualmente dalla polizia un anno fa nell’appartamento di Zahid Younis, 36 anni, condannato all’ergastolo
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
L’allarme è scattato dopo i primi svenimenti per la presenza di monossido di carbonio. Nessuna vittima ma tanta paura per circa 200 giovani che avevano scelto una caverna per una notte di eccessi