Difendeva i profughi, ucciso da neo-nazista

| Una traccia di DNA incastra un noto esponente dell'estrema destra: Walter Lubcke, 65 anni, dei cristiano-democratici, viveva da anni minacciato dai neo-nazisti. Aveva gestito i centri di accoglienza per i migranti

+ Miei preferiti

MICHAEL O'BRIEN

Un estremista di destra avrebbe ucciso Walter Lubcke. L’uomo, 45 anni, ha una fedina penale ricca di reati legati alla violenza politica. Il presidente del distretto di Kassel era stato ucciso a colpi di arma da fuoco nella sua abitazione la notte del 2 giugno. Settimane dopo luna speciale task force di polizia ha arrestato un uomo di 45 anni a Kassel nella notte tra sabato e domenica.

Secondo le informazioni della BILD, la squadra omicidi ha trovato tracce del suo DNA sui vestiti della vittima.  Il presunto assassino era infatti noto alla polizia e da tempo gli era stato già prelevato un campione di DNA  conservato nel database. Lübcke era stato minacciato dopo aver sottolineato i valori cristiani nel 2015 a causa delle proteste contro una casa per rifugiati: "Chi non rappresenta questi valori può lasciare questo paese in qualsiasi momento, se non è d'accordo. Questa è la libertà di ogni tedesco."

Il 45enne è comparso ieri davanti al giudice istruttore del tribunale distrettuale di Kassel. Sulla base delle prove indiziarie, è stato emesso un mandato di arresto e l'indagato è stato trasferito nella prigione di Kassel

Il 2 giugno, attorno alle 0:30 del mattino, Lübcke fu trovato agonizzante sulla terrazza della sua casa di  Wolfhagen-Istha: i parenti non riuscivano più a contattarlo e avevano allertato la polizia. E ora le forze dell'ordine stanno indagando anche sugli estremisti di destra autori di post che ne celebrano la morte. Gli investigatori, già il 6 giugno scorso, hanno seguito una traccia, invitando chiunque sapesse qualcosa a segnalarlo: il sospetto era che l’assassino abbia aprodfittato della confusione di una sagra per entrare nella casa della vittima. 

Lübcke, nelle fila del partito cristiano democratico CDU, si era distinto negli ultimi anni per aver promosso politiche di solidarietà nei confronti dei migranti. Ricopriva l'incarico di presidente del distretto di Kassel, ed era stato insultato e minacciato di morte da ambienti neonazisti. Dopo la sua morte, Lubcke era stato oggetto di un'ondata di infamie, di insulti e di ipotesi calunniose sulle circostanze della morte. Il politico della CDU è stato ucciso nella sua abitazione a Wolfhagen, nell'Assia, con un colpo di arma da fuoco alla testa. L'ipotesi del suicidio era stata scartata a favore di quella dell’omicidio: evidente da subito il movente politico del delitto. Aveva gestito i centri di accoglienza durante l'autunno del 2015, quando in Germania in pochi mesi arrivarono oltre 750.000 migranti, soprattutto rifugiati siriani, afghani e iracheni. Lübcke fu violentemente contestato dal  movimento di ultra-destra Pegida sulla difesa dei valori cristiani, battendosi con coraggio per garantire un’accoglienza dignitosa ai richiedenti asilo.

Cronaca
Il blitz della cattura di Ghislaine Maxwell
Il blitz della cattura di Ghislaine Maxwell
L’FBI ha confermato che era sulle tracce della complice di Epstein da un anno: era stata individuata due volte, ed è sempre riuscita a sfuggire. Ora inizia la battaglia del suo agguerrito team legale
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Oltre a decine di furti e frodi, Ramon Olorunwa Abbas era un esperto nel “ripulire” grosse somme di denaro frutto di traffici illeciti. Fra le vittime anche un club della Premier League inglese
Il Golden State Killer
si dichiara colpevole
Il Golden State Killer<br>si dichiara colpevole
Ha ammesso stupri e omicidi che per 40 anni hanno tolto il sonno a due contee californiane, in cambio della vita: non salirà sul patibolo, ma sconterà almeno 11 ergastoli dietro le sbarre
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Il 18enne che un anno fa spinse dal balcone un bimbo di sei anni condannato dalla giustizia inglese per omicidio volontario
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Danielle e Kadi hanno raccontato sui social di essere state violentate in albergo ad un anno di distanza una dall’altra. L’artista canadese nega dicendo di avere le prove che in quei giorni si trovava da altre parti, e parte al contrattacco
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
A 16 anni, Siya Kakkar era seguita da milioni di follower in tutto il mondo. Inspiegabili i motivi del gesto: aveva numerosi progetti futuri
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Dopo due anni di abusi, nel 2018 Chrystul Kizer aveva ucciso l’uomo che la violentava e vendeva ad altri. Al suo fianco si è schierata un’imponente campagna mediatica e di supporto economico
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
Brenna Gonzales, cameriera di una celebre steak-house frequentata dal jet-set newyorkese, ha sporto querela per molestie sessuali ripetute
Zanardi stabile ma ancora grave
Zanardi stabile ma ancora grave
I medici non azzardano supposizioni: il quadro generale parla di “danni importanti” che potrebbero avere conseguenze neurologiche e di vista. Nei prossimi giorni la riduzione della sedazione e le prime valutazioni
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
Stabile nella notte ma ancora in condizioni gravissime. Attesa per il prossimo bollettino medico. La procura indaga per ricostruire l’accaduto