Difendeva i profughi, ucciso da neo-nazista

| Una traccia di DNA incastra un noto esponente dell'estrema destra: Walter Lubcke, 65 anni, dei cristiano-democratici, viveva da anni minacciato dai neo-nazisti. Aveva gestito i centri di accoglienza per i migranti

+ Miei preferiti

MICHAEL O'BRIEN

Un estremista di destra avrebbe ucciso Walter Lubcke. L’uomo, 45 anni, ha una fedina penale ricca di reati legati alla violenza politica. Il presidente del distretto di Kassel era stato ucciso a colpi di arma da fuoco nella sua abitazione la notte del 2 giugno. Settimane dopo luna speciale task force di polizia ha arrestato un uomo di 45 anni a Kassel nella notte tra sabato e domenica.

Secondo le informazioni della BILD, la squadra omicidi ha trovato tracce del suo DNA sui vestiti della vittima.  Il presunto assassino era infatti noto alla polizia e da tempo gli era stato già prelevato un campione di DNA  conservato nel database. Lübcke era stato minacciato dopo aver sottolineato i valori cristiani nel 2015 a causa delle proteste contro una casa per rifugiati: "Chi non rappresenta questi valori può lasciare questo paese in qualsiasi momento, se non è d'accordo. Questa è la libertà di ogni tedesco."

Il 45enne è comparso ieri davanti al giudice istruttore del tribunale distrettuale di Kassel. Sulla base delle prove indiziarie, è stato emesso un mandato di arresto e l'indagato è stato trasferito nella prigione di Kassel

Il 2 giugno, attorno alle 0:30 del mattino, Lübcke fu trovato agonizzante sulla terrazza della sua casa di  Wolfhagen-Istha: i parenti non riuscivano più a contattarlo e avevano allertato la polizia. E ora le forze dell'ordine stanno indagando anche sugli estremisti di destra autori di post che ne celebrano la morte. Gli investigatori, già il 6 giugno scorso, hanno seguito una traccia, invitando chiunque sapesse qualcosa a segnalarlo: il sospetto era che l’assassino abbia aprodfittato della confusione di una sagra per entrare nella casa della vittima. 

Lübcke, nelle fila del partito cristiano democratico CDU, si era distinto negli ultimi anni per aver promosso politiche di solidarietà nei confronti dei migranti. Ricopriva l'incarico di presidente del distretto di Kassel, ed era stato insultato e minacciato di morte da ambienti neonazisti. Dopo la sua morte, Lubcke era stato oggetto di un'ondata di infamie, di insulti e di ipotesi calunniose sulle circostanze della morte. Il politico della CDU è stato ucciso nella sua abitazione a Wolfhagen, nell'Assia, con un colpo di arma da fuoco alla testa. L'ipotesi del suicidio era stata scartata a favore di quella dell’omicidio: evidente da subito il movente politico del delitto. Aveva gestito i centri di accoglienza durante l'autunno del 2015, quando in Germania in pochi mesi arrivarono oltre 750.000 migranti, soprattutto rifugiati siriani, afghani e iracheni. Lübcke fu violentemente contestato dal  movimento di ultra-destra Pegida sulla difesa dei valori cristiani, battendosi con coraggio per garantire un’accoglienza dignitosa ai richiedenti asilo.

Cronaca
Si sveglia dal coma e racconta il delitto
Si sveglia dal coma e racconta il delitto
Paolo Zorzi era l’unico testimone della morte di Marianna Sandonà, uccisa nel giugno scorso dall’ex Luigi Segnini. La ricostruzione degli ultimi istanti di vita della donna
Padre di sei figli ucciso da un'onda
Padre di sei figli ucciso da un
nelle foreste canadesi
caccia a un uomo con la barba incolta'>L'ombra di un feroce serial killer
nelle foreste canadesi
caccia a un uomo con la barba incolta
Lnelle foreste canadesi
caccia a un uomo con la barba incolta' class='article_img2'>
Terrore dopo la scoperta dei cadaveri di una giovane coppia, orribilmente mutilati lungo l'Alaska Highway. Scoperto un terzo corpo. Nella zona decine di donne scomparse. Le autorità: "Non fate l'autostop"
Assalto al cantiere Tav: 20 denunciati
Assalto al cantiere Tav: 20 denunciati
Una notte di tensione a Chiomonte: 200 attivisti hanno tentato di avvicinarsi al cantiere dell’Alta Velocità. Dopo un lancio di sassi e razzi, domato un pericoloso principio d’incendio
McDonald's, dipendenti abusati e costretti al silenzio
McDonald
Drammatico report dei sindacati britannici, molto spesso le vittime sono pagate per tacere. Denuncianti oltre 1000 casi di donne molestate. I "predatori" spesso vengono solo trasferiti. La complicità dei manager
Assassina contro assassina
Assassina contro assassina
Le pluri-omicide Rose West e Joanna Dennehy si sono ritrovate nello stesso carcere. Rose è stata trasferita, l'altra aveva promesso: "La ucciderò, la odio"
Messaggio nella bottiglia, ritrovato l'autore
Messaggio nella bottiglia, ritrovato l
L'aveva lanciata nei mari dell'Australia appena 13enne, la lettera ritrovata da 2 pescatori australiani pochi giorni fa su una spiaggia del Sud
Vuole divorziare e affida il suo patrimonio a un amico: sparito
Vuole divorziare e affida il suo patrimonio a un amico: sparito
"'L'amico" ("era un investimento") non vuole restituirli, lei nel frattempo s'è riconciliata con il consorte. Un Tribunale le ha dato ragione
Caso Orlandi, 24 sacchi di ossa umane
Caso Orlandi, 24 sacchi di ossa umane
Aperti gli ossari, recuperate dai periti del pm decine di resti umani che saranno ora esaminati. I media Uk intervistano il fratello di Emanuela, scomparsa a 15 anni
Eredità, i figli di Liz Hurley battono il nonno diabolico
Eredità, i figli di Liz Hurley battono il nonno diabolico
Damian e Kira, nati dalla relazione con il magnate Stephen Bing erano stati estromessi dal nonno da un'eredità da 380 milioni di sterline. "non li considero miei nipoti, mai visti". Ma i giudici gli hanno dato torto