"Diserbanti e insetti nel riso asiatico e intanto muoiono i prodotti italiani"

| La denuncia del Comitato Civico la Nostra Gente: "Le aziende alimentare boicottano le nostre risaie per risparniare sui costi"

+ Miei preferiti
Negli ultimi mesi si sta diffondendo fra la gente che mangia riso la preoccupazione che sia davvero riso sano quello che compriamo nei supermercati o che mangiamo al ristorante. Le notizie che arrivano dal mondo agricolo ed europeo sono inquietanti. Purtroppo ad oggi non c'è la certezza che tutto il riso che si consuma sulle tavole delle famiglie italiane ed europee sia sicuramente sano. Dice Luca Pedrale, portavoce del Comitato Civico La Nostra Gente e in passato consigliere regionale in Piemonte : "L' invasione delle importazioni di riso dalle nazioni del Sud-Est asiatico , spesso a dazio zero, ha portato alla crisi del riso italiano. Il riso italiano costa di più e quindi non viene più comprato come un tempo dalla grande industria di trasformazione e da molte riserie .Il prezzo e ' più caro ma il riso italiano e ' sicuramente genuino e sano. Da parecchi anni infatti i risicoltori italiani non utilizzano più certi diserbanti che erano nocivi alla salute dei consumatori. Inoltre sono stati adottati restrizioni e regolamenti nella coltivazione del riso italiano anche per non inquinare e rispettare l'ambiente. Tutto ciò ha portato a delle quotazioni dai 20 ai 25 euro al quintale del riso italiano che non possono essere inferiori se vogliamo garantire la salute dei consumatori ed il rispetto dell'ambiente e la sopravvivenza  della risicoltura italiana. Sono già quotazioni molto basse rispetto alle 90.000 lire al quintale ( circa 45 euro al quintale) degli anni 80 . È vero che vi è il contributo della Pac dell'Unione Europea che però è destinato a scomparire o a ridursi fortemente. Sicuramente se si scende sotto i 20 euro al quintale , moltissime aziende risicole italiane saranno costrette a chiudere i battenti ed essere assorbite dalla grande industria. La crisi del riso italiano è stata sottovalutata, forse anche perché i risicoltori sono più abituati a lavorare che a protestare ma ora la situazione è al limite della rottura. Le notizie sono sempre più sconcertanti. Il riso che arriva nelle stive delle navi dal Vietnam, Myanmar ( ex Birmania ) , Cambogia, Pakistan ecc. non sappiamo con quali tipi di diserbanti venga coltivato, nonostante molte richieste informative. Inoltre , proprio perché è trasporto in Europa con le navi e con viaggi di settimane , è trattato chimicamente per la conservazione nelle stive delle navi stesse. Alle dogane i controlli sono scarsi ed i camionisti che portano questo riso asiatico dai porti nelle riserie italiane per essere lavorato e poi venduto ai consumatori raccontano di particolari incredibili . Quando scaricano il riso asiatico trovano insieme spesso topi e serpenti .....A questo punto, non solo per il futuro economico dei risicoltori italiani, che sono concentrati soprattutto nelle provincie di Vercelli, Pavia, Milano, Novara, Biella,Verona , Lucca ed Oristano, ma anche per la  salute dei cittadini bisogna intervenire .Il Comitato Civico La Nostra Gente propone di applicare dazi per motivi sanitari al riso importato da questi paesi del sud-est asiatico fino a quando in questi paesi non  si utilizzeranno gli stessi diserbanti e si rispetteranno le regole per il rispetto dell' ambiente come fanno i risicoltori italiani. 

Cronaca
Luca ed Edith sono liberi
Luca ed Edith sono liberi
I due giovani, scomparsi nel dicembre 2018 in Burkina Faso, sarebbero riusciti a evadere dal luogo dove una banda li teneva prigionieri. A breve il rientro in Italia
Chelsea Manning tenta il suicidio
Chelsea Manning tenta il suicidio
L’ex gola profonda di WikiLeaks, tornata dietro le sbarre lo scorso anno, rifiuta categoricamente di comparire davanti alla corte federale
Aperto il processo per la strage del volo MH17
Aperto il processo per la strage del volo MH17
In Olanda, in un’aula allestita nella zona dell’aeroporto Schiphol di Amsterdam, le prime battute del processo contro 4 persone sospettate di aver ucciso le 298 persone a bordo
La fuga dalla quarantena di Ekaterina
La fuga dalla quarantena di Ekaterina
Le autorità della Crimea hanno emesso un mandato di cattura per una ragazza che prima degli esisti del terzo e ultimo tampone è fuggita dall’ospedale in cui era in quarantena
Arrestati i ladri della villa di Tamara Ecclestone
Arrestati i ladri della villa di Tamara Ecclestone
Sarebbero madre e figlio di origine rumena: negano ogni accusa, ma lei è stata arrestata con addosso orecchini preziosissimi, e nell’abitazione del figlio sono stati trovati diversi accessori griffati dell’ereditiera
Strangolata a 6 anni dal vicino di casa
Strangolata a 6 anni dal vicino di casa
La piccola Faye Swetlik era scomparsa dal giardino di casa, in South Carolina: è stata ritrovata senza vita tre giorni dopo. A poche ore di distanza, un vicino su cui la polizia iniziava a sospettare si è ucciso
GB, sette uomini condannati per stupro
GB, sette uomini condannati per stupro
Dopo quattro settimane di processo, la giuria ha dichiarato colpevoli di stupro e violenze sette uomini che avevano preso di mira alcune ragazzine, costringendole ad avere rapporti con l’uso di droga e minacce
Muore il padre di Meredith Kercher
Muore il padre di Meredith Kercher
Il papà della studentessa uccisa a Perugia coinvolto forse in un tentativo di scippo o l’investimento di un pirata della strada. Ricoverato in ospedale, è morto pochi giorni dopo
Tre morti e due bambini scomparsi: il giallo che inquieta l’America
Tre morti e due bambini scomparsi: il giallo che inquieta l’America
Lori Vallow, moglie e sorella di due uomini uccisi in circostanze strane, è fuggita con il nuovo marito, la cui ex moglie è morta poco dopo. Ma dei due figli della donna non c’è più traccia da settembre
Hackerate le email di Ghislaine Maxwell
Hackerate le email di Ghislaine Maxwell
Il timore è che numerose email scambiate fra la reclutatrice di minorenni per conto di Jeffrey Epstein e personaggi in vista siano resi noti dai media, scatenando un vero cataclisma di proporzioni mondiali