Don Stefano, abusi sessuali
o 'complotto'?

| A Piacenza comunità divisa dopo l'arresto per violenza sessuale nei confronti di alcuni giovani di don Stefano Segalini, già sospeso a maggio dalla curia di Piacenza. Ma molti fedeli lo difendono

+ Miei preferiti
Di Maria Lopez

“Vi chiedo per avere tutti un po’ di pace di non scrivere più niente e di pregare altrimenti esco da Facebook. Grazie ps non commentate o mettete mi piace so che mi volete bene!!”. era il 27 maggio e sul profilo Facebook di don Stefano Segalini, il giorno stesso in cui il vescovo lo aveva sospeso dall’incarico di parroco di San Giuseppe Operaio, decine di fedeli invocavano il complotto contro un religioso sotto accusa per “condotte deplorabili, contrarie ai principi della Chiesa”. Adesso è stato arrestato perché avrebbe avuto rapporti sessuali con alcuni maggiorenni, addirittura un 35enne, dopo aver loro somministrato sostanze non meglio specificate “per influenzarne la volontà”. Presto l’ex parroco sarà interrogato e potrà spiegare al pm la sua verità, visto che nega su tutto il fronte. Don Segalini andrà ai domiciliari in una comunità dove è stato mandato dalla Curia per rigenerarsi e per riflettere sui “suoi errori”. E’ un prete molto amato dalla sua ex comunità, molto dinamico, autore di iniziative in campo sportivo, asistenziale e culturale. E’ un uomo che, anche in tempi difficili, diceva messa per i Caduti delle Foibe, un po’ controcorrente, paterno e con l’idea di un oratorio dove si gioca a pallone, si fanno gite, si prega e si va a messa come negli Anni ’50. Uno dei suoi pochi post polemici riguarda la scelta di un parroco di cantare in chiesa le canzoni di Mahmoud, in particolare "Soldi".

Il sogno è finito per lasciare posto a un incubo dopo l’arresto per violenza sessuale. Il sacerdote in maggio era stato allontanato dal vescovo e destituito dell'incarico parrocchiale, è indagato dalla procura della Repubblica di Piacenza per violenza sessuale aggravata e per procurato stato di incapacità (articolo 613 del codice penale). Il pm Emilio Pisante e firmata dal gip del Tribunale di Piacenza, ha disposto anche una serie di controlli su pc e telefoni, in attesa dell'interrogatorio di garanzia.

Dopo alcuni esposti anonimi giunti in Diocesi, il vescovo Gianni Ambrosio lo aveva destituito dall'incarico. Contestualmente ed autonomamente erano partite anche le indagini della squadra mobile di Piacenza guidata da Serena Pieri, che, in questi mesi, ha ascoltato diversi giovani della parrocchia.

il giudice dovrà decidere se confermare la misura restrittiva nei suoi confronti. In tanti non credono a quei ragazzi che lo accusano. “E’ una persona per bene, un uomo di chiesa, che s’è sempre occupato dei poveri”, scrive una donna. E poi decine di post dello stesso tenore.

Cronaca
Influencer uccide la madre e le strappa il cuore
Influencer uccide la madre e le strappa il cuore
Anna Leikovic, 21 anni, ha assassinato la donna con un coltello da cucina strappandole diversi organi. La donna aveva scoperto che in sua assenza la figlia era diventata tossicodipendente
Il mistero dei Pirenei: travel blogger scompare nel nulla
Il mistero dei Pirenei: travel blogger scompare nel nulla
Esther Dingley manca all’appello ormai da più di 10 giorni: la polizia valuta l’ipotesi dell’incontro con un malintenzionato, ma anche la foto dell’impronta di un grosso orso inviata dalla donna poco prima di scomparire
Il mistero dell’influencer trovata morta
Il mistero dell’influencer trovata morta
Alexis Leigh Sharkley, 26 anni, era scomparsa venerdì a Houston senza lasciare traccia: il corpo nudo è stato visto da un operaio. È mistero fitto sulla morte: il corpo non presenta ferite
Dal reparto psichiatrico alla carriera da modella
Dal reparto psichiatrico alla carriera da modella
L’incredibile storia di Lucy May Dawson, una giovane inglese che viene ricoverata e curata per un forte esaurimento nervoso. Sembrava che per lei non ci fosse altro da fare, fin quando è arrivata la diagnosi corretta
Ricompare dopo un anno una modella svanita nel nulla
Ricompare dopo un anno una modella svanita nel nulla
Eloisa Pinto Fontes, 26 anni, era scomparsa senza lasciare traccia un anno fa a New York. È stata ritrovata in una favela di Rio mentre vagava in stato confusionale
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
Sarebbe morta nel sonno a soli 24 anni: dopo una carriera fulminea nel mondo dell’hard aveva scelto di tornare dalla famiglia in Texas e contava di sposarsi a breve
Notte di sangue a Birmingham
Notte di sangue a Birmingham
Una non meglio precisata “serie di accoltellamenti” che avrebbero coinvolto diverse persone, avvenuti nella zona della movida e del quartiere LGBT. La polizia non si sbilancia sulla matrice dell’episodio
Rock and Virus
Rock and Virus
Il concerto degli “Smash Mount” durante il motoraduno di Sturgis, si sta trasformando in un focolaio che fa il pieno di contagi e vittime. L’ira dei social verso la band, accusata di fomentare la folla urlando che il Covid non esiste
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
I cadaveri di Henriett Szcus e Mihrican Mustafa ritrovati casualmente dalla polizia un anno fa nell’appartamento di Zahid Younis, 36 anni, condannato all’ergastolo
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
L’allarme è scattato dopo i primi svenimenti per la presenza di monossido di carbonio. Nessuna vittima ma tanta paura per circa 200 giovani che avevano scelto una caverna per una notte di eccessi