"Era gelosa di mia moglie, così l'ho uccisa"

| Fabrizio Pasini, 48 anni, ex sindacalista Uil, aveva sgozzato l'amante a luglio solo perché non voleva lasciare la famiglia, come le aveva promesso. Omicidio premeditato e occultamento di cadavere, rischia l'ergastolo

+ Miei preferiti

Manuela Bailo, 34 anni, di Nave (Brescia) impiegata nella Uil di Brescia, era stata uccisa tra le 4 e le 6 del mattino del 29 luglio nella casa dei genitori di Fabrizio Pasini, il suo amante storico, ex sindacalista Uil, a Ospitaletto dopo una serata al lago di Garda. Alle 11 del mattino del 30 luglio, aveva caricato il corpo nel bagagliaio della Mitsubishi Asx l’aveva scaricato in una discarica di un ex allevamento di maiali in una cascina ad Azzanello. Il 1 agosto era tornato per vedere “se tutto era a posto”. Il 2 agosto, come se niente fosse, era partito per la vacanza in Sardegna con la moglie e i due figli adolescenti da tempo programmata. Era stato arrestato dai carabinieri al suo ritorno per omivcisio volontario. Per un po’ aveva provato a negare, poi era crollato: “Non volevo ucciderla, abbiamo litigato, l’ho spinta giù dalle scale, ha battuto la testa ed è morta. Preso dal panico ho fatto sparire il cadavere. Voleva che lasciassi la mia famiglia ma io non me la sentivo e allora…£. La storia, con alti e bassi, andava avanti da anni. Manuela voleva che si separasse, come le aveva promesso infinite volte, ma lui niente. “quella notte il mio telefono squillava continuamente, era mia moglie che voleva sapere dove ero finito. Lei urlava e mi insultava, ho perso la testa. Lei non respirava più, ho lavato come potevo e me ne sono andato”. La casa era vuota perché i suoi genitori erano in vacanza proprio con i suoi figli.

Secondo la procura, Pasini, ex rugbista, grande e grosso, avrebbe organizzato di uccidere Manuela “che lo voleva solo per sè e che non voleva che lui andasse in vacanza con la famiglia”. L’ex sindacalista avrebbe premeditato il delitto freddamente, l’aveva convinta ad uscire con lui  prima della partenza per la Sardegna. Prima stordita con un oggetto pesante in testa e poi due coltellate alla gola. e sgozzata. Il pm Francesco Carlo Milanesi non ha chiesto il rinvio a giudizio per omicidio premeditato e occultamento di cadavere. L’esame autoptico aveva rinvenuto sul collo di Manuela un taglio profondo che ha reciso l’arteria carotidea destra. Sul cranio della 35enne erano state trovate altre ferite non compatibili con una caduta dalle scale. Manuela si era arrabbiata scoprendo per un tatuaggio con le iniziali dei suoi figli invece di farne uno eguale come le aveva promesso. Ma con le sue iniziali.

 

Cronaca
«Epstein si è ucciso, ne sono convinto»
«Epstein si è ucciso, ne sono convinto»
Per la prima volta, parla un detenuto che ha incontrato più volte il finanziere pedofilo, entrato nel programma di prevenzione dei suicidi. «Sapeva che il suo mondo era finito»
Addio a John Peter Sloan
Addio a John Peter Sloan
Il più simpatico e irriverente degli insegnanti di lingua inglese mai apparsi in Italia si è spento all’improvviso in Sicilia, dove aveva scelto di trasferirsi da qualche anno
Malaga, la Fase 2 è quella delle risse
Malaga, la Fase 2 è quella delle risse
A meno di due giorni dalla riapertura dei locali, il noto centro turistico andaluso epicentro di risse e accoltellamenti
GB: identificata la ragazza fatta a pezzi in due valigie
GB: identificata la ragazza fatta a pezzi in due valigie
Si chiamava Phoenix Netts, 28 anni: viveva in un centro di accoglienza per donne dopo un passato come senzatetto e tossicodipendente
Arrestata la squadra che ha fatto fuggire Ghosn
Arrestata la squadra che ha fatto fuggire Ghosn
Un ex militare delle forze speciali americane, vero professionista dei blitz di salvataggio, suo figlio e un terzo uomo. Sono il team che ha pianificato in ogni dettaglio la rocambolesca fuga dal Giappone dell’ex ad di Nissan
La testa nella valigia che sconvolge la Svezia
La testa nella valigia che sconvolge la Svezia
È l’unica parte del corpo ritrovato della 17enne Wilma Andersson, probabilmente uccisa e decapitata dall’ex fidanzato. A poche ore dall’inizio del processo, la famiglia insiste: “Ridateci quel che resta di nostra figlia”
Turchia, uccide il figlio malato di Covid-19
Turchia, uccide il figlio malato di Covid-19
Un calciatore turco ha confessato di aver soffocato il figlio nel letto dell’ospedale facendo credere ai medici che era in preda ad una crisi respiratoria. La verità pochi giorni dopo: “Non lo sopportavo”
GB: le sputa addosso un malato di coronavirus, muore dopo 2 settimane
GB: le sputa addosso un malato di coronavirus, muore dopo 2 settimane
Belly Mujinga, bigliettaia alla Victoria Station, era stata affrontata da un uomo che diceva di essere infetto: è morta due settimane dopo in ospedale
Il magnate Tom Hagen accusato di aver ucciso la moglie
Il magnate Tom Hagen accusato di aver ucciso la moglie
Alla scomparsa della donna, nel 2018, era seguita una richiesta di riscatto. Ma per la polizia si trattava soltanto di un depistaggio. Il ricco imprenditore nel settore dell’energia arrestato a casa
La polizia fa irruzione mentre tenta di fare a pezzi il corpo della moglie
La polizia fa irruzione mentre tenta di fare a pezzi il corpo della moglie
La famiglia di Amber Ryan aveva chiesto l’intervento delle forze dell’ordine perché da diversi giorni aveva perso sue notizie: gli agenti hanno trovato il marito intento a smembrarne il corpo. La coppia era segnalata per violenze familiari