Folle shopping, l'ex presidente della Malesia: ha speso 800 mila dollari in un solo giorno a Roma

|

+ Miei preferiti
Di Michael O'Brien

Il popolo malese, senza saperlo, aveva finanziato il film di Hollywood The Wolf of Wall Street, con uno straordinario Leo di Caprio, diretto da un inspirato Martin Scorsese. Ma non solo, L'ex primo ministro della Malesia, con le carte di credito pagate sempre dal popolo malese, ha speso centinaia di milioni di dollari. E 800 mila in solo giorno, da un noto gioielliere romano. I dati arrivano dal tribunale di Kuala Lumpur durante il processo per corruzione che potrebbe concludersi con una pesante condanna per lui, la moglie ed altri elementi del suo clan.

Poi ancora shopping forsennato da De Grisogono, un gioielliere di lusso svizzero, in Italia l'8 agosto 2014, dove sono stati acquistati articoli del valore di 3,3 milioni di Ringgit malese (803.000 dollari o 645.000 sterline) con le carte di credito Visa e Mastercard platino di Najib Razak. Pochi mesi dopo, 466.000 Ringgit malese (108.000 dollari) spesi in una boutique Chanel alle Hawaii e 127.000 Ringgit malese presso l'hotel di lusso Shangri-La di Bangkok utilizzando le stesse carte di credito. Tutti i pagamenti sono stati effettuati dal conto Ambank di Najib, hanno detto i pubblici ministeri. Le fatture della carta di credito sono state presentate come prova nel processo dell'ex primo ministro malese, che è stato rovesciato dal potere nel maggio dello scorso anno ed è ora di fronte a decine di accuse di corruzione, appropriazione indebita di fondi e abuso di potere legato al fondo governativo 1MDB. Ed è proprio dal qual fondo che sono stati prelevati, da un mediatore, i denari per gli attori Usa e per il regista Martin Scorsese. Segue lo svuotamento del fondo SRC.

Sotto la sorveglianza di Najib, si presume che oltre 4 miliardi di dollari siano stati sottratti da 1MDB e spesi in tutto il mondo, finanziando film, yacht, beni immobili e feste di celebrità. Si presume che 681 milioni di dollari (516 milioni di sterline) siano stati versati sul conto bancario personale di Najib e utilizzati per finanziare le sontuose abitudini di spesa di Najib e di sua moglie Rosmah Mansour. Najib e Rosmah negano entrambi di negare ogni illecito.

Lo stile di vita opulento di Najib e Rosmah è stato fonte di molto risentimento in Malesia durante il periodo di Najib come primo ministro e dopo il loro arresto c'è stata una repulsione collettiva quando le incursioni sulle proprietà della coppia di famiglia hanno scoperto beni di lusso del valore di 273 milioni di dollari, tra cui 1.400 collane, 567 borse, 423 orologi, 2.200 anelli, 1.600 spille e 14 diademi, il più grande sequestro giudiziario nella storia della Malesia.

Najib ha difeso le folli spese con le carte di credito come acquisti per scopi ufficiali. "Questa spesa è per regali a un membro anziano della famiglia reale di un governo e del loro entourage che ha buone relazioni con il nostro paese", ha scritto Najib in un post di Facebook alla fine di lunedì. Non ha chiarito quale reale aveva ricevuto i gioielli. "È normale fare regali ai leader di altri governi”. Beh, insomma, tanto normale non sembra.

 
Cronaca
UK: muore giovane promessa della danza
UK: muore giovane promessa della danza
Jack Burne, soprannominato il nuovo Billy Elliott, è stato trovato senza vita per cause non ancora chiarite. Aveva 14 anni ed era già una star delle televisione dello spettacolo inglese
Suicida il killer dell’ospedale di Ostrava
Suicida il killer dell’ospedale di Ostrava
Braccato dalle squadre antiterrorismo, il killer si è tolto la vita sparandosi alla testa. Pare si fosse convinto di essere malato e che nessuno avesse intenzione di curarlo
Condanna record per l’orco di Harrow
Condanna record per l’orco di Harrow
Definito psicopatico e violento, secondo la polizia “uno dei peggiori maniaci sessuali nella storia del Regno Unito”, è stato condannato ad una pena infinita dall’Old Bailey. Nell’arco di due settimane aveva aggredito 11 persone
Ceren Ozdemir, la 390esima donna uccisa in Turchia
Ceren Ozdemir, la 390esima donna uccisa in Turchia
Il triste primato dalla fine di una giovane ballerina appena 20enne uccisa sulla porta di casa. Cresce in modo preoccupante il numero dei casi, denunciano le associazioni in difesa delle donne
Suicida dopo la condanna a 30 anni per femminicidio
Suicida dopo la condanna a 30 anni per femminicidio
Francesco Mazzega ha scelto di farla finita dopo la conferma della condanna a 30 anni per l’omicidio della sua fidanzata Nadia Orlando, che aveva ucciso due anni fa
Bomba a Parigi, scatta l’allarme
Bomba a Parigi, scatta l’allarme
Era una granata inerte custodita da un militare fuori servizio: un falso allarme che ha fatto scattare la massima allerta nella capitale francese
Italiana uccisa a Capo Verde
Italiana uccisa a Capo Verde
Il corpo di Marilena Corrò trovato senza vita nel serbatoio dell’acqua del suo B&B di Boavista. Fermato un altro italiano che gestiva la struttura, sospettato dell’omicidio
Spagna: sequestrato minisommergibile dei narcos
Spagna: sequestrato minisommergibile dei narcos
Fermato al largo delle coste della Galizia, trasportava tre tonnellate di cocaina. Un metodo di consegna e spostamento sempre più utilizzato dai cartelli della droga
Italia: allarme Fentanyl
Italia: allarme Fentanyl
Il potentissimo oppioide, insieme a migliaia di altre varianti sintetiche, inizia a fare le prime vittime anche nel nostro Paese. I pericoli delle nuove droghe, che negli Stati Uniti hanno causato una vera strage
Il Regno Unito commosso per la storia di Chloe e Adam
Il Regno Unito commosso per la storia di Chloe e Adam
Erano fidanzati da meno di un anno: lei si è uccisa impiccandosi senza lasciare un biglietto che spiegasse il gesto. Sei giorni dopo lui l’ha seguita gettandosi sotto un treno