Francia, 800 kg di cocaina riconsegnati dal mare

| Dal 18 ottobre scorso, su un lungo tratto della costa atlantica francese si susseguono i ritrovamenti di panetti di cocaina purissima. L’inchiesta della procura per adesso si limita a supposizioni

+ Miei preferiti
Lo scorso 18 ottobre, una coppia di escursionisti che stava facendo una passeggiata lungo la spiaggia di Saint-Jean, nell’Alta Garonna, rinviene per caso uno strano involucro probabilmente portato dal mare. La polizia, avvisata poco dopo, accerta che si tratta di un panetto di cocaina: partono le indagini, ma questo è solo l’inizio di un caso che da settimane riempie i quotidiani francesi, perché da quel giorno, con cadenza quasi quotidiana, il mare ha riconsegnato centinaia di panetti di droga depositandoli lungo le spiagge della costa atlantica, dalla foce della Loria fino alle Landes.

Ad oggi, si parla di circa 800 kg di cocaina purissima all’83%, con molta probabilità proveniente dal Sudamerica, per un valore sul mercato pari a 60 milioni di euro. La procura di Rennes segue il caso da settimane con la collaborazione dell’Interpol, ma al momento non è stato possibile capire da dove arrivino. L’ipotesi più credibile è che fossero il carico di un’imbarcazione di narcotrafficanti vittima di un naufragio, o ancora che il carico fosse stato rilasciato appositamente in mare secondo un piano che precedeva il recupero da parte di complici. Le autorità hanno invitato chiunque avvisti involucri di forma rettangolare di segnalarli alla più vicina caserma della polizia e non toccarli, perché il trasporto può essere punito con 10 anni di reclusione. Il procuratore Philppe Astruc ha invece voluto mettere in guardia chi pensa di poterne approfittare: “La cocaina contenuta nei panetti è un prodotto estremamente puro, e il rischio di overdose è altissimo”.

Quasi tutti i panetti riportano delle scritte, “Brillante” e “Diamante”, che potrebbero essere il marchio di un gruppo di narcos o del destinatario, ma rappresentano anche l’unica pista al momento possibile: un panetto identico era stato rinvenuto lo scorso settembre su una spiaggia della Florida, dopo il passaggio del violento uragano Dorian.

Galleria fotografica
Francia, 800 kg di cocaina riconsegnati dal mare - immagine 1
Cronaca
Luca ed Edith sono liberi
Luca ed Edith sono liberi
I due giovani, scomparsi nel dicembre 2018 in Burkina Faso, sarebbero riusciti a evadere dal luogo dove una banda li teneva prigionieri. A breve il rientro in Italia
Chelsea Manning tenta il suicidio
Chelsea Manning tenta il suicidio
L’ex gola profonda di WikiLeaks, tornata dietro le sbarre lo scorso anno, rifiuta categoricamente di comparire davanti alla corte federale
Aperto il processo per la strage del volo MH17
Aperto il processo per la strage del volo MH17
In Olanda, in un’aula allestita nella zona dell’aeroporto Schiphol di Amsterdam, le prime battute del processo contro 4 persone sospettate di aver ucciso le 298 persone a bordo
La fuga dalla quarantena di Ekaterina
La fuga dalla quarantena di Ekaterina
Le autorità della Crimea hanno emesso un mandato di cattura per una ragazza che prima degli esisti del terzo e ultimo tampone è fuggita dall’ospedale in cui era in quarantena
Arrestati i ladri della villa di Tamara Ecclestone
Arrestati i ladri della villa di Tamara Ecclestone
Sarebbero madre e figlio di origine rumena: negano ogni accusa, ma lei è stata arrestata con addosso orecchini preziosissimi, e nell’abitazione del figlio sono stati trovati diversi accessori griffati dell’ereditiera
Strangolata a 6 anni dal vicino di casa
Strangolata a 6 anni dal vicino di casa
La piccola Faye Swetlik era scomparsa dal giardino di casa, in South Carolina: è stata ritrovata senza vita tre giorni dopo. A poche ore di distanza, un vicino su cui la polizia iniziava a sospettare si è ucciso
GB, sette uomini condannati per stupro
GB, sette uomini condannati per stupro
Dopo quattro settimane di processo, la giuria ha dichiarato colpevoli di stupro e violenze sette uomini che avevano preso di mira alcune ragazzine, costringendole ad avere rapporti con l’uso di droga e minacce
Muore il padre di Meredith Kercher
Muore il padre di Meredith Kercher
Il papà della studentessa uccisa a Perugia coinvolto forse in un tentativo di scippo o l’investimento di un pirata della strada. Ricoverato in ospedale, è morto pochi giorni dopo
Tre morti e due bambini scomparsi: il giallo che inquieta l’America
Tre morti e due bambini scomparsi: il giallo che inquieta l’America
Lori Vallow, moglie e sorella di due uomini uccisi in circostanze strane, è fuggita con il nuovo marito, la cui ex moglie è morta poco dopo. Ma dei due figli della donna non c’è più traccia da settembre
Hackerate le email di Ghislaine Maxwell
Hackerate le email di Ghislaine Maxwell
Il timore è che numerose email scambiate fra la reclutatrice di minorenni per conto di Jeffrey Epstein e personaggi in vista siano resi noti dai media, scatenando un vero cataclisma di proporzioni mondiali