Germania: paura per il killer della balestra

| Colpisce in silenzio e senza lasciare tracce: per la polizia è così abile che potrebbe anche non esistere. Finora cinque le vittime accertate, ma potrebbe essere un caso di omicidio-suicidio

+ Miei preferiti
La polizia tedesca inizia ad essere seriamente preoccupata: l’Armbrustkiller, letteralmente il killer della balestra, potrebbe essere uno spietato e lucido assassino seriale che si aggira per la Germania. Ma per assurdo, potrebbe anche non esistere. A far scattare di livello la caccia all’uomo il ritrovamento di due corpi senza vita a Gifhorn, in Bassa Sassonia, trafitti dalle frecce di una balestra. Due giorni fa, a Passau, in Baviera, a circa 650 km di distanza, i corpi di altre tre persone uccise con le stesse modalità erano stati rinvenuti da una cameriera all’interno della stanza di un hotel sul fiume Ilz: le vittime, un uomo di 53 anni e due donne di 33 e 30 anni. È proprio a casa di una di delle due donne che sono stati rinvenuti i due cadaveri, dando quanto meno una pista in più agli investigatori: una correlazione di qualche tipo fra le vittime.

Fra le poche certezze della polizia ci sono le modalità dell’Armbrustkiller, che agisce in modo definito “professionale”, senza lasciare traccia e capace di uccidere senza provocare il minimo rumore. Motivo per cui la polizia non tralascia l’ipotesi che non ci sia alcun killer e che si sia trattato di un omicidio-suicidio avvenuto in due tempi.

Comunque vada, un cliente dell’hotel di Ilz, con la stanza non distante da quella del triplice omicidio, ha dichiarato di aver trascorso una notte tranquillissima, senza aver udito nulla di più dei rumori notturni della foresta bavarese. Le tre vittime, sui cui corpi sono in corso le autopsie, avevano prenotato una stanza con un matrimoniale e un letto singolo per tre notti, senza colazione, ha dichiarato il direttore dell’hotel. Non sono stati diffusi i nomi delle vittime, ma qualche dettaglio non fa che accrescere il mistero: l’uomo, che aveva una lunga e vistosa barba bianca, e una delle donne sono stati ritrovati mano nella mano, colpiti con le frecce alla testa e al petto. L’altra donna era invece riversa a terra in un lago di sangue, con una freccia in mezzo al petto. I tre non avevano bagagli: solo attrezzatura di caccia e le balestre, di cui una è stata usata per ucciderli. Alcuni ospiti li hanno descritti come “strani”, vestiti in modo particolare.

Cronaca
Assalto al cantiere Tav: 20 denunciati
Assalto al cantiere Tav: 20 denunciati
Una notte di tensione a Chiomonte: 200 attivisti hanno tentato di avvicinarsi al cantiere dell’Alta Velocità. Dopo un lancio di sassi e razzi, domato un pericoloso principio d’incendio
McDonald's, dipendenti abusati e costretti al silenzio
McDonald
Drammatico report dei sindacati britannici, molto spesso le vittime sono pagate per tacere. Denuncianti oltre 1000 casi di donne molestate. I "predatori" spesso vengono solo trasferiti. La complicità dei manager
Assassina contro assassina
Assassina contro assassina
Le pluri-omicide Rose West e Joanna Dennehy si sono ritrovate nello stesso carcere. Rose è stata trasferita, l'altra aveva promesso: "La ucciderò, la odio"
Messaggio nella bottiglia, ritrovato l'autore
Messaggio nella bottiglia, ritrovato l
L'aveva lanciata nei mari dell'Australia appena 13enne, la lettera ritrovata da 2 pescatori australiani pochi giorni fa su una spiaggia del Sud
Vuole divorziare e affida il suo patrimonio a un amico: sparito
Vuole divorziare e affida il suo patrimonio a un amico: sparito
"'L'amico" ("era un investimento") non vuole restituirli, lei nel frattempo s'è riconciliata con il consorte. Un Tribunale le ha dato ragione
Caso Orlandi, 24 sacchi di ossa umane
Caso Orlandi, 24 sacchi di ossa umane
Aperti gli ossari, recuperate dai periti del pm decine di resti umani che saranno ora esaminati. I media Uk intervistano il fratello di Emanuela, scomparsa a 15 anni
Eredità, i figli di Liz Hurley battono il nonno diabolico
Eredità, i figli di Liz Hurley battono il nonno diabolico
Damian e Kira, nati dalla relazione con il magnate Stephen Bing erano stati estromessi dal nonno da un'eredità da 380 milioni di sterline. "non li considero miei nipoti, mai visti". Ma i giudici gli hanno dato torto
Truffò George Cloney, estradata in Italia
Truffò George Cloney, estradata in Italia
Con il complice Francesco Galdelli aveva prodotto un marchio di moda con il nome dell'attore USA. Presi in Thailandia, lui è ancora in carcere. Decine di colpi
Uccisa perché troppo bella
Uccisa perché troppo bella
La tragica fine di una 17enne russa, punita dalle sue migliori amiche perché più appariscente e desiderata: un delitto che ha sconvolto anche la polizia per la ferocia
Marocco, a morte gli assassini delle due ragazze
Marocco, a morte gli assassini delle due ragazze
Si è concluso dopo poco più di due mesi il processo per l’omicidio di Louisa e Maren, violentate a decapitate lo scorso dicembre. Durissima la decisione della corte