Giorgio Pinchiorri accusato di stalking

| Il celebre sommelier, titolare dell’Enoteca fiorentina considerata fra i migliori locali al mondo, avrebbe perso la testa per un’ex dipendente, diventata oggetto di un corteggiamento ossessivo

+ Miei preferiti
Giorgio Pinchiorri, uno dei sommelier più celebri d’Italia, titolare insieme alla moglie Annie della prestigiosa “Enoteca Pinchiorri” di Firenze, sarebbe al centro di un caso di stalking. Il ristoratore è stato accusato di molestie da un’ex dipendente, per lungo tempo tempestata di sms, pedinamenti e appostamenti che l’hanno convinta a sporgere querela. La questura aveva già ordinato a Pinchiorri di non avvicinarsi alla donna, ma questo avrebbe ignorato l’ammonimento continuando nel suo corteggiamento compulsivo.

La giovane, aspirante sommelier e figlia di amici di famiglia, era stata assunta nel 2015 nel locale come cameriera: secondo il suo racconto, Pinchiorri sarebbe passato dai consigli professionali ad attenzioni particolari che ben presto sono aumentate di intensità e attenzioni, creandole spesso un grande imbarazzo di fronte agli altri colleghi. Un anno dopo, la donna aveva lasciato il lavoro sperando di liberarsi della presenza ossessiva del sommelier, ma non era bastato: messaggi, telefonate e lettere continuano a ritmi incessanti. La giovane decide di rivolgersi ad un legale, che ottiene un provvedimento di diffida nei confronti di Giorgio Pinchiorri. Una mossa che sembra aver fatto effetto, ma solo per qualche mese: i pedinamenti continuano, e cresce anche il timore della giovane, che ormai ha paura di uscire di casa. L’ultimo episodio pochi giorni fa, quando insieme al fidanzato, la donna si ritrova Pinchiorri a pochi passi da loro: la chiamata dei carabinieri ha fatto scattare il procedimento penale.

Mentre dal celebre locale, che negli anni ha fatto incetta di premi e riconoscimenti nel settore dell’alta ristorazione, non arrivano commenti, l’unica a parlare è Maria Cristina Paoli, il legale di Giorgio Pinchiorri: “La donna era stata dipendente dell’Enoteca e non andando d’accordo con nessuno si era dimessa: assunta nuovamente, non ha cambiato atteggiamento. Ma sul nuovo episodio non posso dire ancora nulla”.

Cronaca
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Oltre a decine di furti e frodi, Ramon Olorunwa Abbas era un esperto nel “ripulire” grosse somme di denaro frutto di traffici illeciti. Fra le vittime anche un club della Premier League inglese
Il Golden State Killer
si dichiara colpevole
Il Golden State Killer<br>si dichiara colpevole
Ha ammesso stupri e omicidi che per 40 anni hanno tolto il sonno a due contee californiane, in cambio della vita: non salirà sul patibolo, ma sconterà almeno 11 ergastoli dietro le sbarre
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Il 18enne che un anno fa spinse dal balcone un bimbo di sei anni condannato dalla giustizia inglese per omicidio volontario
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Danielle e Kadi hanno raccontato sui social di essere state violentate in albergo ad un anno di distanza una dall’altra. L’artista canadese nega dicendo di avere le prove che in quei giorni si trovava da altre parti, e parte al contrattacco
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
A 16 anni, Siya Kakkar era seguita da milioni di follower in tutto il mondo. Inspiegabili i motivi del gesto: aveva numerosi progetti futuri
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Dopo due anni di abusi, nel 2018 Chrystul Kizer aveva ucciso l’uomo che la violentava e vendeva ad altri. Al suo fianco si è schierata un’imponente campagna mediatica e di supporto economico
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
Brenna Gonzales, cameriera di una celebre steak-house frequentata dal jet-set newyorkese, ha sporto querela per molestie sessuali ripetute
Zanardi stabile ma ancora grave
Zanardi stabile ma ancora grave
I medici non azzardano supposizioni: il quadro generale parla di “danni importanti” che potrebbero avere conseguenze neurologiche e di vista. Nei prossimi giorni la riduzione della sedazione e le prime valutazioni
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
Stabile nella notte ma ancora in condizioni gravissime. Attesa per il prossimo bollettino medico. La procura indaga per ricostruire l’accaduto
Zanardi in coma farmacologico
Zanardi in coma farmacologico
Il campione bolognese ricoverato in terapia intensiva: non è in pericolo di vita, ma il danno neurologico potrebbe essere molto grave