Giorgio Pinchiorri accusato di stalking

| Il celebre sommelier, titolare dell’Enoteca fiorentina considerata fra i migliori locali al mondo, avrebbe perso la testa per un’ex dipendente, diventata oggetto di un corteggiamento ossessivo

+ Miei preferiti
Giorgio Pinchiorri, uno dei sommelier più celebri d’Italia, titolare insieme alla moglie Annie della prestigiosa “Enoteca Pinchiorri” di Firenze, sarebbe al centro di un caso di stalking. Il ristoratore è stato accusato di molestie da un’ex dipendente, per lungo tempo tempestata di sms, pedinamenti e appostamenti che l’hanno convinta a sporgere querela. La questura aveva già ordinato a Pinchiorri di non avvicinarsi alla donna, ma questo avrebbe ignorato l’ammonimento continuando nel suo corteggiamento compulsivo.

La giovane, aspirante sommelier e figlia di amici di famiglia, era stata assunta nel 2015 nel locale come cameriera: secondo il suo racconto, Pinchiorri sarebbe passato dai consigli professionali ad attenzioni particolari che ben presto sono aumentate di intensità e attenzioni, creandole spesso un grande imbarazzo di fronte agli altri colleghi. Un anno dopo, la donna aveva lasciato il lavoro sperando di liberarsi della presenza ossessiva del sommelier, ma non era bastato: messaggi, telefonate e lettere continuano a ritmi incessanti. La giovane decide di rivolgersi ad un legale, che ottiene un provvedimento di diffida nei confronti di Giorgio Pinchiorri. Una mossa che sembra aver fatto effetto, ma solo per qualche mese: i pedinamenti continuano, e cresce anche il timore della giovane, che ormai ha paura di uscire di casa. L’ultimo episodio pochi giorni fa, quando insieme al fidanzato, la donna si ritrova Pinchiorri a pochi passi da loro: la chiamata dei carabinieri ha fatto scattare il procedimento penale.

Mentre dal celebre locale, che negli anni ha fatto incetta di premi e riconoscimenti nel settore dell’alta ristorazione, non arrivano commenti, l’unica a parlare è Maria Cristina Paoli, il legale di Giorgio Pinchiorri: “La donna era stata dipendente dell’Enoteca e non andando d’accordo con nessuno si era dimessa: assunta nuovamente, non ha cambiato atteggiamento. Ma sul nuovo episodio non posso dire ancora nulla”.

Cronaca
Ucciso in carcere
uno dei peggiori pedofili inglesi
Ucciso in carcere<br>uno dei peggiori pedofili inglesi
Richard Huckle, 33 anni, è stato trovato senza vita nella sua cella. Aveva ammesso la violenza su 71 bambini in tenera età, quasi tutti adescati fingendosi un missionario in medioriente
Colpo di scena: l’uomo arrestato non è il mostro di Nantes
Colpo di scena: l’uomo arrestato non è il mostro di Nantes
Secondo amici e vicini, la persona fermata all’aeroporto di Glasgow non somiglierebbe neanche vagamente all’uomo che ha massacrato la sua famiglia. La conferma definitiva dall’esame del Dna
Italiano ucciso in Indonesia
Italiano ucciso in Indonesia
Luca Aldovrandi, 52 anni, trovato morto nel locale che gestiva a Sabang: la polizia sospetta un diverbio con un dipendente
16 anni agli aggressori di Manuel Bortuzzo
16 anni agli aggressori di Manuel Bortuzzo
Sentenza di primo grado contro i due aggressori del giovane nuotatore triestino colpito alla schiena e da allora costretto sulla sedia a rotelle
Passa 17 anni in galera al posto del suo sosia
Passa 17 anni in galera al posto del suo sosia
Richard Anthony Jones ha chiesto un risarcimento di un milione di dollari allo stato del Kansas per un clamoroso errore giudiziario risolto per una pura coincidenza
Chiesti 18 anni per i carabinieri che pestarono Cucchi
Chiesti 18 anni per i carabinieri che pestarono Cucchi
È la richiesta del pm, che aggiunge “Non è un processo contro l’Arma ma contro 5 carabinieri che hanno tradito valori e principi. Sul caso Cucchi picchi di depistaggi da film dell’orrore”
Assalto alla prefettura di Parigi: 5 morti
Assalto alla prefettura di Parigi: 5 morti
Un funzionario con 20 anni di esperienza avrebbe accoltellato 4 agenti di polizia, per poi essere freddato da altri. Caos nel centro di Parigi
Ha un volto il ragazzo del Tate Modern
Ha un volto il ragazzo del Tate Modern
Ha compiuto 18 anni Jonty Bravery, il giovane che quest’estate ha spinto nel vuoto un bimbo francese da una balconata della celebre galleria d’arte londinese
USA: giustiziato un malato terminale
USA: giustiziato un malato terminale
Infuria la polemica: Russell Bucklew, affetto da un tumore che gli provocava sanguinamenti, è stato giustiziato in Missouri. Condannato per omicidio, si era pentito ed era considerato un detenuto modello
Si riaccendono le speranze anche per Luca ed Edith
Si riaccendono le speranze anche per Luca ed Edith
Il ministro degli esteri canadese, in un comizio elettorale, ha rivelato che le autorità sono certe che i due ragazzi siano ancora vivi, “ma riportarli a casa è molto complicato”