Governo Uk: 'Fermate le lavatrici Whirpool'

| Richiamo "senza precedenti" per oltre 500 mila elettrodomestici dei marchi Whirpool a rischio incendio, 750 casi in 11 anni. Consumatori britannici polemici: "Provvedimenti-lumaca" caso dopo Grenfell

+ Miei preferiti

Centinaia di migliaia di proprietari di asciugatrici Whirlpool (la multinazionale che vuole chiudere lo stabilimento-modello di Napoli) sono stati invitati dal governo a non utilizzarle in quanto rappresentano un rischio di incendio. Gli standard di sicurezza del governo è quello di un ordine "senza precedenti" per il richiamo degli elettrodomestici dopo la pressione sostenuta da diversi gruppi di consumatori. Più di 5 milioni di asciugatrici sotto le marche Hotpoint, Indesit, Creda, Creda, Swan e Proline di Whirlpool dovranno essere modificate per renderle sicure per il funzionamento. Un guasto agli essiccatori è stato ritenuto responsabile di almeno 750 incendi in un periodo di 11 anni. Sono state modificate la maggior parte delle asciugatrici influenzate ma circa 500.000  esemplari non possono essere modificati.

Rachel Reeves, presidente del Business, Energy and Industrial Strategy Committee (BEIS), ha accolto con favore la mossa, ma ha condannato il governo per aver impiegato troppo tempo ad agire: "Infine, a più di un anno da quando abbiamo chiesto un richiamo di macchine difettose e a 18 mesi da quando il Comitato BEIS ha riferito sulla risposta inadeguata di Whirlpool ai difetti di sicurezza, il governo sta finalmente mostrando alcuni denti e intraprendendo l'azione da tempo atteso su Whirlpool. "La modifica delle macchine difettose da parte dell'azienda ha proceduto al ritmo della lumaca, lasciando fino a mezzo milione di asciugatrici non modificate e potenzialmente non sicure ancora nelle case della gente".

Ha invitato Whirlpool a pubblicare una "spiegazione completa" quando l'azienda appare davanti ai parlamentari a luglio. Un portavoce della ditta ha detto: "La sicurezza è la nostra priorità numero uno e rimaniamo impegnati a risolvere tutte le asciugatrici interessate che non sono ancora state modificate”. Paure per la sicurezza negli appartamenti del "dopo Grenfell”, il grattacielo incenerito per un corto circuito di un elettrodomestico.

Tuttavia, Kelly Tolhurst, il ministro degli affari interni, ha detto ai parlamentari martedì scorso che dopo aver esaminato le azioni dell'azienda "abbiamo informato Whirlpool della nostra intenzione di inviare un avviso di richiamo come prossimo passo del processo normativo. Questa è un'azione senza precedenti", ha detto ai Comuni.

Whirlpool ha avvertito di un rischio di incendio già nel 2015, dopo aver trovato un guasto nelle asciugatrici Hotpoint, Creda e Indesit. Il richiamo è stato un "passo estremamente significativo". Il capo delle campagne del gruppo di consumatori, David Chaplin, ha detto: "Ci saranno seri interrogativi se questo richiamo si rivolge solo alle 500.000 macchine non modificate che Whirlpool ha già faticato a localizzare.  Il governo deve spiegare con urgenza cosa sta per fare dei milioni di macchine modificate ancora presenti nelle case delle persone, a seguito delle serie preoccupazioni che sono state sollevate da persone che hanno sperimentato incendi, fumo e fiamme nonostante la cosiddetta riparazione”.

Cronaca
Arrestato il fondatore del Cirque du Soleil
Arrestato il fondatore del Cirque du Soleil
Guy Laliberté sarebbe trattenuto dalla polizia a Tahiti: nel suo atollo privato è stata rinvenuta una grande piantagione di cannabis. La vita esagerata di un eccentrico ex artista di strada diventato miliardario
Francia, 800 kg di cocaina riconsegnati dal mare
Francia, 800 kg di cocaina riconsegnati dal mare
Dal 18 ottobre scorso, su un lungo tratto della costa atlantica francese si susseguono i ritrovamenti di panetti di cocaina purissima. L’inchiesta della procura per adesso si limita a supposizioni
Lo scontro di due aerei militari causato da un selfie
Lo scontro di due aerei militari causato da un selfie
È accaduto nel dicembre dello scorso anno al largo delle coste giapponesi: l’inchiesta ha accertato che un pilota si stava scattando dei selfie, mentre l’altro leggeva un libro
Trovato morto il fondatore dei White Helmets
Trovato morto il fondatore dei White Helmets
Ex agente segreto britannico, Jack Le Mesurier aveva creato una ong che agisce nei teatri di guerra siriani. Pochi giorni fa la Russia l’aveva accusato di terrorismo
Nuovi guai per Roman Polanski
Nuovi guai per Roman Polanski
Nel 1975, la giovane Valentine Monnier fu violentata senza pietà dal regista in uno chalet di Gstaad: 44 anni ha raccontato tutto, spinta proprio dall’ultimo film di Polanski
La coppia diabolica che sognava sesso e sangue
La coppia diabolica che sognava sesso e sangue
Paul e Angela, due amanti inglesi, hanno eliminato il ricco marito di lei per poter vivere insieme. A loro carico una serie di messaggi agghiaccianti in cui sognavano di fare sesso nel sangue del marito
Germania, finta dottoressa arrestata per quattro morti
Germania, finta dottoressa arrestata per quattro morti
Ha lavorato per quattro anni in ospedale, dove aveva presentato una documentazione falsa: è accusata di quattro decessi e otto persone ferite in modo grave
Ucciso l’hair stylist di CR7
Ucciso l’hair stylist di CR7
Il corpo di Ricardo Marques Ferreira trovato nel letto di un hotel di Zurigo in un lago di sangue. La polizia ha fermato un uomo di 39 anni
Storie di morte dal tir degli orrori
Storie di morte dal tir degli orrori
I messaggi di addio alla famiglia di Pham Thi Tra My, una ragazza vietnamita di 26 anni. Le indagini della polizia sulle spietate bande di trafficanti di esseri umani che dominano le tratte internazionali
Rinviato il processo ai rapitori di Silvia Romano
Rinviato il processo ai rapitori di Silvia Romano
“Nuovi e fondamentali elementi” hanno convinto i giudici keniani a far slittare il processo a carico di tre dei presunti sequestratori della giovane milanese