"Ha ucciso per tutelare il suo patrimonio"

| Caso Ragusa, i giudici nelle motivazioni della condanna in appello a 20 anni per Antonio Logli individuano il movente dell'uxoricidio nell'esigenza di "difendere case e la scuola di guida di proprietà comune". Uccisa per i soldi

+ Miei preferiti

Le motivazioni della condanna a 20 anni di carcere di Antonio Logli per avere ucciso e fatto sparire il corpo della moglie Roberta Ragusa, ricalcano sostanzialmente i temi del primo grado, concluso con la stessa condanna. Ma la Corte d’appello di Firenze rileva che «la coppia Logli-Ragusa versava da tempo in irreversibile stato di crisi matrimoniale a causa della protratta relazione del marito» con Sara Calzolaio (amica di Roberta, prima baby sitter dei figli della coppia, poi dipendente dell’autoscuola di famiglia) e che «gli interessi economici dei coniugi erano strettamente intrecciati e non facilmente districabili vista la partecipazione in forma societaria all’attività di famiglia alla cui conduzione la Ragusa era principalmente dedita». Su questo aspetto, ogni era stato persino indagato per aver posto una firma falsa della moglie in merito a passaggi di proprietà di beni. Inoltre, la donna, secondo anche le testimonianze raccolte tra familiari e amici, «aveva preso in considerazione l’ipotesi della separazione» che, concludono i giudici fiorentini, invece «era avversata dal Logli che ne temeva i contraccolpi economici nonostante fosse pressato anche dall’amante». Calzolaio, infatti, avrebbe voluto che la sua relazione si trasformasse in tempi brevi in una convivenza, con l’amica che l’aveva assunta fuori di casa. 

Infine, secondo la corte «il diritto al silenzio» di Logli in tutta la fase processuale «certifica semplicemente la sua rinuncia a fornire la sua versione ma non indice sulla assoluta assenza di alternative letture della vicenda» e il mancato ritrovamento del corpo di Roberta Ragusa «impedisce di verificare con quale mezzo sia stato cagionato l’evento morte ma non esclude certo che l’omicidio si sia realizzato e a opera dell’imputato, anzi rafforza per quanto possibile il quadro indiziario».  I giudici rilevano inoltre che la difesa non è mai riuscita in alcun modo ad offrire una plausibile spiegazione delle ragioni della sparizione notturna di Roberta, che, quella sera, aveva lasciato la lista della spesa da fare l’indomani. Poi lo strano episodio di pochi giorni prima, quando Logli, intento a sistemare gli addobbi di Natale in un soppalco che si raggiunge solo con una scala, era rovinosamente caduto su Roberta, rischiando di ucciderla. Lei ne era rimasta molto spaventata; ma questo episodio non è bastato ad aggiungere la premeditazione al capo di accusa originario, da qui la condanna a “soli” 20 anni. I giudici rilevano il carattere indiziario dell’inchiesta, ma identificano con precisione moventi e una serie di “prove logiche”.

Cronaca
Il blitz della cattura di Ghislaine Maxwell
Il blitz della cattura di Ghislaine Maxwell
L’FBI ha confermato che era sulle tracce della complice di Epstein da un anno: era stata individuata due volte, ed è sempre riuscita a sfuggire. Ora inizia la battaglia del suo agguerrito team legale
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Oltre a decine di furti e frodi, Ramon Olorunwa Abbas era un esperto nel “ripulire” grosse somme di denaro frutto di traffici illeciti. Fra le vittime anche un club della Premier League inglese
Il Golden State Killer
si dichiara colpevole
Il Golden State Killer<br>si dichiara colpevole
Ha ammesso stupri e omicidi che per 40 anni hanno tolto il sonno a due contee californiane, in cambio della vita: non salirà sul patibolo, ma sconterà almeno 11 ergastoli dietro le sbarre
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Il 18enne che un anno fa spinse dal balcone un bimbo di sei anni condannato dalla giustizia inglese per omicidio volontario
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Danielle e Kadi hanno raccontato sui social di essere state violentate in albergo ad un anno di distanza una dall’altra. L’artista canadese nega dicendo di avere le prove che in quei giorni si trovava da altre parti, e parte al contrattacco
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
A 16 anni, Siya Kakkar era seguita da milioni di follower in tutto il mondo. Inspiegabili i motivi del gesto: aveva numerosi progetti futuri
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Dopo due anni di abusi, nel 2018 Chrystul Kizer aveva ucciso l’uomo che la violentava e vendeva ad altri. Al suo fianco si è schierata un’imponente campagna mediatica e di supporto economico
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
Brenna Gonzales, cameriera di una celebre steak-house frequentata dal jet-set newyorkese, ha sporto querela per molestie sessuali ripetute
Zanardi stabile ma ancora grave
Zanardi stabile ma ancora grave
I medici non azzardano supposizioni: il quadro generale parla di “danni importanti” che potrebbero avere conseguenze neurologiche e di vista. Nei prossimi giorni la riduzione della sedazione e le prime valutazioni
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
Stabile nella notte ma ancora in condizioni gravissime. Attesa per il prossimo bollettino medico. La procura indaga per ricostruire l’accaduto