Hooligans arrestati a Torino

| In occasione della partita fra Juventus e Ajax, una sessantina di persone sono state denunciate dalla Polizia, e 54 tifosi olandesi allontanati dall’Italia

+ Miei preferiti
Sette giorni prima di Juventus-Ajax, 120 tifosi italiani erano stati arrestati ad Amsterdam dalla polizia olandese al termine di un pomeriggio di tensione, con scene di guerriglia e scontri. La stessa cosa stava per ripetersi a Torino, per l’incontro di ritorno dei quarti di finale di Champions. Ma una fitta serie di controlli da parte della Questura ha scongiurato un’altra serata che con lo sport non ha nulla a che fare.

I servizi di prevenzione predisposti dal Questore De Matteis in vista dell’incontro, a cominciare dal lunedì, giorno precedente all’incontro, hanno consentito alla Polizia di denunciare 54 tifosi olandesi appartenenti al gruppo oltranzista “The Fifth”. Durante un controllo, un minivan con 9 supporter olandesi a bordo è stato fermato presso il casello autostradale di Settimo Torinese: a bordo sono stati trovati guanti rinforzati e paradenti. Stessa sorte per un pullman con 50 hooligans a bordo: gli agenti della Digos e del Reparto Mobile ha rinvenuto sotto i sedili e nelle cappelliere un machete, tre coltelli, cinque torce a mano, quattro passamontagna, alcuni paradenti, guanti rinforzati, e due bombole a gas ad elio, utilizzato per aumentare l’adrenalina in occasione di scontri con ultras rivali. Nel corso di un ulteriore controllo su un altro pullman, un cittadino olandese di 20 anni è stato trovato in possesso di un petardo.

Tutti i 54 tifosi olandesi, molti dei quali sprovvisti di biglietto d’ingresso per la partita, sono stati denunciati in stato di libertà e nei loro confronti sono stati emessi DASPO per 4 anni. Per i supporter è stato anche adottato il provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale per motivi di ordine pubblico: tutte sono state scortate presso il confine italo-francese del Monte Bianco.

Nel giorno dell’incontro all’Allianz Stadium, alla presenza di 41445 spettatori (di cui 2094 ospiti), altri tre tifosi, questa vola italiani, sono stati denunciati in stato di libertà: uno tentava di vendere biglietti contraffatti e due per la vendita di materiale falso e ricettazione. Uno di questi ultimi due è stato anche denunciato per non aver ottemperato a un foglio di via. Altre tre denunce sono scattate per i titolari di altrettanti locali del centro città per non aver ottemperato al divieto di vendita di sostanze alcoliche.

Galleria fotografica
Hooligans arrestati a Torino - immagine 1
Hooligans arrestati a Torino - immagine 2
Cronaca
Addio a John Peter Sloan
Addio a John Peter Sloan
Il più simpatico e irriverente degli insegnanti di lingua inglese mai apparsi in Italia si è spento all’improvviso in Sicilia, dove aveva scelto di trasferirsi da qualche anno
Malaga, la Fase 2 è quella delle risse
Malaga, la Fase 2 è quella delle risse
A meno di due giorni dalla riapertura dei locali, il noto centro turistico andaluso epicentro di risse e accoltellamenti
GB: identificata la ragazza fatta a pezzi in due valigie
GB: identificata la ragazza fatta a pezzi in due valigie
Si chiamava Phoenix Netts, 28 anni: viveva in un centro di accoglienza per donne dopo un passato come senzatetto e tossicodipendente
Arrestata la squadra che ha fatto fuggire Ghosn
Arrestata la squadra che ha fatto fuggire Ghosn
Un ex militare delle forze speciali americane, vero professionista dei blitz di salvataggio, suo figlio e un terzo uomo. Sono il team che ha pianificato in ogni dettaglio la rocambolesca fuga dal Giappone dell’ex ad di Nissan
La testa nella valigia che sconvolge la Svezia
La testa nella valigia che sconvolge la Svezia
È l’unica parte del corpo ritrovato della 17enne Wilma Andersson, probabilmente uccisa e decapitata dall’ex fidanzato. A poche ore dall’inizio del processo, la famiglia insiste: “Ridateci quel che resta di nostra figlia”
Turchia, uccide il figlio malato di Covid-19
Turchia, uccide il figlio malato di Covid-19
Un calciatore turco ha confessato di aver soffocato il figlio nel letto dell’ospedale facendo credere ai medici che era in preda ad una crisi respiratoria. La verità pochi giorni dopo: “Non lo sopportavo”
GB: le sputa addosso un malato di coronavirus, muore dopo 2 settimane
GB: le sputa addosso un malato di coronavirus, muore dopo 2 settimane
Belly Mujinga, bigliettaia alla Victoria Station, era stata affrontata da un uomo che diceva di essere infetto: è morta due settimane dopo in ospedale
Il magnate Tom Hagen accusato di aver ucciso la moglie
Il magnate Tom Hagen accusato di aver ucciso la moglie
Alla scomparsa della donna, nel 2018, era seguita una richiesta di riscatto. Ma per la polizia si trattava soltanto di un depistaggio. Il ricco imprenditore nel settore dell’energia arrestato a casa
La polizia fa irruzione mentre tenta di fare a pezzi il corpo della moglie
La polizia fa irruzione mentre tenta di fare a pezzi il corpo della moglie
La famiglia di Amber Ryan aveva chiesto l’intervento delle forze dell’ordine perché da diversi giorni aveva perso sue notizie: gli agenti hanno trovato il marito intento a smembrarne il corpo. La coppia era segnalata per violenze familiari
Canada, vestito da poliziotto uccide 16 persone
Canada, vestito da poliziotto uccide 16 persone
L’inspiegabile notte di follia di un dentista, che ha seminato morte in più punti di un tranquillo paesino della Nuova Scozia. È stato ucciso in un conflitto a fuoco dopo una notte di frenetica caccia all’uomo