Il bambino che uccise il piccolo James è ora un pedofilo pericoloso

| Nel '93 a Liverpool due bambini di 10 anni, Jon Venables e Robert Thompson, rapirono James Bulger, 2 anni, lo torturarono e lo uccisero. Liberi dal 2001. Venables è tornato in cela per pedofilia. Vogliono spedirlo oltreconfine

+ Miei preferiti

Una nuova vita per l'assassino del piccolo James Bulger, nel ’93, uno dei casi più atroci della storia giudiziaria, quando il bambino fu rapito, seviziato e ucciso da due ragazzini? Ora Jon Venables "potrebbe trasferirsi all'estero, finanziato dai soldi dei contribuenti" per proteggerne l’identità. Infatti potrebbe essere espulso fra breve essere espulso dalla Gran Bretagna. Venables aveva 10 anni quando ha il piccolo James Bulger a Liverpool nel 1993.

Il piccolo James Bulger


Il padre della vittima vorrebbe invece che  debba essere identificato perché è tuttora una minaccia per i bambini. Possibili destinazioni  Canada, Australia e Nuova Zelanda. Venables, 34 anni, ha subito molteplici cambiamenti di identità dopo essere stato più volte individuato come l’assassino di James. E’ stato più volte arrestato per reati legati alla pedofilia, come non fosse mai riuscito a superare i fantasmi del suo passato. Una fonte ha detto al giornale: "Il pensiero è che sarebbe più economico sbarazzarsi di lui all'estero, che continuare a spendere soldi per proteggerlo".

Jon Venables in una foto recente


Venables aveva 10 anni quando lui e Robert Thompson, anch'egli 10, hanno strappato James di due anni da sua madre a Liverpool nel 1993. Avevano torturato e ucciso il piccolo James prima di abbandonare il suo corpo sui binari del treno. Gli assassini hanno vissuto nell'anonimato per tutta la vita e hanno vissuto sotto nuove identità da quando sono stati rilasciati nel 2001.

Mentre Thompson è sparito nel nulla, nessuno ha mai saputi più nulla di lui, Venables ha continuato a commettere altri crimini sessuali verso minori.

È stato imprigionato due volte - nel 2010 e nel febbraio 2018 - dopo aver ammesso di possedere immagini di pedo-pornografiche. Il padre di James Bulger, Ralph, 52 anni, aveva chiesto la revoca dell'ordine di anonimato per proteggere altri bambini dall'assassino di suo figlio. Ma i giudici gli hanno dato torto, la revoca dell'ordine avrebbe messo in pericolo la vita di Venables. La causa è costata allo stato 65 mila sterline.

Anna Dienne, che lavora con la OMG FAMS (sostiene le famiglie dei bambini uccisi) ha detto di essere “angosciata": "Questo non è il caso di un ragazzo, che fa qualcosa i cui non è ancora consapevole. Questo è ora un uomo, che ha un'ossessione per i bambini piccoli, un pedofilo attivo e conosciuto  e che semplicemente non è stato riabilitato. Sono stati spesi milioni per proteggere un mostro che non sa dominarsi. Deve tornare in prigione e restarci tutta la vita”.

Galleria fotografica
Il bambino che uccise il piccolo James è ora un pedofilo pericoloso - immagine 1
Il bambino che uccise il piccolo James è ora un pedofilo pericoloso - immagine 2
Cronaca
Il giallo dei cani di Lady Gaga
Il giallo dei cani di Lady Gaga
Impegnata a Roma sul set di “Gucci”, in cui interpreta Patrizia Reggiani, l’artista è stata raggiunta dalla notizia del sequestro di due dei suoi tre amatissimi french bulldog. Il dog-sitter di fiducia ferito con 4 colpi di pistola
Influencer uccide la madre e le strappa il cuore
Influencer uccide la madre e le strappa il cuore
Anna Leikovic, 21 anni, ha assassinato la donna con un coltello da cucina strappandole diversi organi. La donna aveva scoperto che in sua assenza la figlia era diventata tossicodipendente
Il mistero dei Pirenei: travel blogger scompare nel nulla
Il mistero dei Pirenei: travel blogger scompare nel nulla
Esther Dingley manca all’appello ormai da più di 10 giorni: la polizia valuta l’ipotesi dell’incontro con un malintenzionato, ma anche la foto dell’impronta di un grosso orso inviata dalla donna poco prima di scomparire
Il mistero dell’influencer trovata morta
Il mistero dell’influencer trovata morta
Alexis Leigh Sharkley, 26 anni, era scomparsa venerdì a Houston senza lasciare traccia: il corpo nudo è stato visto da un operaio. È mistero fitto sulla morte: il corpo non presenta ferite
Dal reparto psichiatrico alla carriera da modella
Dal reparto psichiatrico alla carriera da modella
L’incredibile storia di Lucy May Dawson, una giovane inglese che viene ricoverata e curata per un forte esaurimento nervoso. Sembrava che per lei non ci fosse altro da fare, fin quando è arrivata la diagnosi corretta
Ricompare dopo un anno una modella svanita nel nulla
Ricompare dopo un anno una modella svanita nel nulla
Eloisa Pinto Fontes, 26 anni, era scomparsa senza lasciare traccia un anno fa a New York. È stata ritrovata in una favela di Rio mentre vagava in stato confusionale
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
Sarebbe morta nel sonno a soli 24 anni: dopo una carriera fulminea nel mondo dell’hard aveva scelto di tornare dalla famiglia in Texas e contava di sposarsi a breve
Notte di sangue a Birmingham
Notte di sangue a Birmingham
Una non meglio precisata “serie di accoltellamenti” che avrebbero coinvolto diverse persone, avvenuti nella zona della movida e del quartiere LGBT. La polizia non si sbilancia sulla matrice dell’episodio
Rock and Virus
Rock and Virus
Il concerto degli “Smash Mount” durante il motoraduno di Sturgis, si sta trasformando in un focolaio che fa il pieno di contagi e vittime. L’ira dei social verso la band, accusata di fomentare la folla urlando che il Covid non esiste
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
I cadaveri di Henriett Szcus e Mihrican Mustafa ritrovati casualmente dalla polizia un anno fa nell’appartamento di Zahid Younis, 36 anni, condannato all’ergastolo