Il caos Venaria e i big 5stelle

| Tensione dopo il velenoso addio dell'ex consigliere grillino Stefano Balocco. Inutile il confronto con Di Maio e Fraccaro

+ Miei preferiti
L'ex consigliere comunale di Venaria Reale Stefano Balocco se n'è andato ad aprile sbattendo la porta, attaccando in una lettera il sindaco Roberto Falcone, la sua giunta e il mvimento 5s, ma il documento è emerso solo nel corso dell'ultima riunione plenaria, quando è stato letto da un consigliere di minoranza. Poi, in poche ore, hanno iniziato a emergere altri dettagli, soprattutto in merito al tentativo di ritrovare l'armonia nella prima fase della crisi, anche con l'autorevole intervento del responsabile nazionale degli enti locali M5s Luigi Di Maio, candidato premier in pectore e del suo braccio destro, quel Riccardo Fraccaro che oggi è al fianco di Virginia Raggi nel suo viaggio periglioso al timone della giunta di Roma. Scriveva Balocco, a proposito del suo abbandono: "...Sia per per i modi e i metodi adottati per portare avanti la gestione interna del gruppo e il suo rapportarsi ai problemi della cittadinanza, non la reputo (il sindaco, ndr) più rappresentante di quei valori fondamentali e propri del Movimento 5 stelle, fra i quali la trasparenza e la condivisione, di cui sono stato un fiero sostenitore sin dai primi tempi del mio impegno...La presenza di Luigi di Maio e degli onorevoli Fraccaro, Castelli e Della valle non ha sortito gli effetti desiderati anzi, anzi per ripicca c'è stato un tentativo da parte del sindaco di sostituire la nostra capogruppo...". 
Fonti autorevoli raccontano che Di Maio ha affrontato con il consueto equilibiro, ascoltando con immensa pazienza le ragioni del sindaco Falcone e dei suoi oppositori interni; alla fine li aveva "caldamente" consigliati di trovare un accordo prima della tornata elettorale delle amministrative, anche perchè aveva confidato di avere la massima stina nei confronti degli attivisti impegnati sul territorio da sette anni tr ai primi ad iscriversi nei meet up. Venaria Reale è considerato un Comune assai importante, nella geometrie del potere grillino, è stato il primo ad abbandonare, tanto per fare un esempio, l'Osservatorio governativo della Tav, ed è assai critico verso le forze dell'ordine ì, magistratura compresa,  su come contrastare le violenze all'interno dello stesso movimento No Tav. Isomma, una giunta dalle posizioni ben definite e decise. La giunta era stata contestata tempo fa per l'abolizione del Palio degli Asini, in nome di un animalismo militante ma foriero però di irripetibili ironie sui social, a proposito delle vere ragioni dello stop del sindaco Falcone imposto a un appuntamento così popolare e seguito. Vedremo la prissima puntata. 
Cronaca
Hackerate le email di Ghislaine Maxwell
Hackerate le email di Ghislaine Maxwell
Il timore è che numerose email scambiate fra la reclutatrice di minorenni per conto di Jeffrey Epstein e personaggi in vista siano resi noti dai media, scatenando un vero cataclisma di proporzioni mondiali
L’incredibile caso dei pedofili di Rotherham
L’incredibile caso dei pedofili di Rotherham
Per decenni, gang di pakistani hanno sequestrato e violentato minorenni, ma la polizia non è mai intervenuta per evitare tensioni razziali. È l’allucinante conclusione di un’inchiesta conclusa in questi giorni
UK: picchiata perché lesbica
UK: picchiata perché lesbica
Dopo la quinta aggressione, una ventenne inglese ha deciso di divulgare le foto delle sue ferite: “Ormai ho paura di uscire di casa, ma voglio che la gente sappia”
Dublino: ucciso e decapitato nella guerra fra gang
Dublino: ucciso e decapitato nella guerra fra gang
I resti di Keane Mulready-Woods, 17 anni, sono stati trovati a km di distanza all’interno di una borsa e di un’auto data alle fiamme. La polizia sulle tracce del probabile assassino, un 35enne considerato un potenziale serial killer
Sicilia, il mistero dei sub restituiti dal mare
Sicilia, il mistero dei sub restituiti dal mare
Un terzo corpo è riemerso ieri a Termini Imerese: sul mistero indagano cinque procure, e al momento non si esclude alcuna pista. L’incidente durante una battuta di pesca o durante la consegna di una partita di droga
L’ex parroco confessa: “Molestavo 4 o 5 bimbi ogni settimana”
L’ex parroco confessa: “Molestavo 4 o 5 bimbi ogni settimana”
Bernard Preynat, ex parroco della chiesa di Sainte-Foy-Les Lyon, ammette le sue responsabilità alle prime battute del processo: “Non mi rendevo conto di fare del male, provavo piacere”
I nuovi misteri del furto del secolo
I nuovi misteri del furto del secolo
Due episodi si aggiungono al clamoroso furto di gioielli dello scorso novembre al castello di Dresda. Qualcuno avrebbe offerto due dei preziosi ad una società, chiedendo anche di indagare sulle misure di sicurezza del museo
Modella inglese muore precipitando da una scogliera
Modella inglese muore precipitando da una scogliera
Madalyn Davis, che da poche settimane si era trasferita in Australia, è caduta da una pericolosa scogliera nella costa di Sydney
Bimbo di 10 anni trovato morto nel carrello di un aereo
Bimbo di 10 anni trovato morto nel carrello di un aereo
Il piccolo sarebbe riuscito a intrufolarsi nel vano del carrello di un aereo diretto a Parigi superando la sorveglianza di un aeroporto della Costa d’Avorio. Le basse temperature non gli hanno lasciato scampo
Ergastolo allo stupratore seriale di Manchester
Ergastolo allo stupratore seriale di Manchester
In 12 anni avrebbe abusato di centinaia di giovani eterosessuali di cui conquistava la fiducia, per poi violentarli nel suo appartamento dopo averli drogati. È stato condannato per 159 capi d’accusa, con 136 stupri