Il 'compagno' presidente Kin Jong Un viaggia in Mercedes ultralusso

|

+ Miei preferiti

Il 14 giugno 2018, due veicoli corazzati Mercedes-Maybach S600 Guard sono stati spediti dal porto olandese di Rotterdam, le due auto - ciascuna del valore di circa 500.000 dollari - siano state trasportate fino alla loro destinazione finale, Pyongyang. E nella capitale nordcoreana, c'è un solo cliente che probabilmente richiede questo tipo di viaggio. Le sanzioni approvate dalle Nazioni Unite come punizione per lo sviluppo di armi nucleari di Pyongyang dovrebbero impedire alle aziende e agli individui di vendere beni di lusso alla Corea del Nord.

Il C4ADS ha rilevato che la Corea del Nord ha importato beni di lusso per un valore di almeno 191 milioni di dollari dal 2015 al 2017, provenienti da "ben 90 paesi" in violazione delle sanzioni delle Nazioni Unite. I dati definitivi sono difficili da determinare perché non esiste una definizione condivisa di ciò che costituisce un "bene di lusso" e a causa del modo surrettizio in cui la Corea del Nord importa tali beni.

La Mercedes-Maybach S600, tuttavia, è senza dubbio lussuosa. E ‘dotata anche di sedili in pelle con massaggio automatico e blindatura per proteggere gli occupanti da munizioni con nucleo in acciaio sparato da fucili d'assalto e da ordigni esplosivi. Kim di solito viaggia su una Mercedes-Maybach Pullman Guard, una limousine blindata, che ha un prezzo superiore a 1 milione di dollari. E’ il veicolo che la sua scorta di sicurezza ha affiancato durante il suo primo vertice con il presidente sudcoreano Moon Jae-in dello scorso anno.

Kim è stato anche avvistato con una Rolls-Royce l'anno scorso.

Daimler, l'azienda proprietaria della Mercedes, ha detto alla CNN che "non ha alcuna indicazione su come sono stati consegnati i veicoli menzionati e da dove provengono".

"La nostra azienda non ha relazioni commerciali con la Corea del Nord da oltre 15 anni e rispetta rigorosamente gli embarghi dell'UE e degli Stati Uniti. Per evitare consegne in Corea del Nord e in una qualsiasi delle sue ambasciate nel mondo, Daimler ha implementato un processo completo di controllo delle esportazioni, che consideriamo appropriato ed efficace e che soddisfa tutti i requisiti delle autorità di controllo delle esportazioni", ha dichiarato l'azienda in una dichiarazione alla CNN.

"Le vendite di veicoli da parte di terzi, in particolare di veicoli usati, sono al di fuori del nostro controllo e della nostra responsabilità. Indaghiamo sempre in modo approfondito i veicoli visualizzati sulle foto dei media. Tuttavia, senza i numeri di identificazione dei veicoli è impossibile trovare una traccia concreta".

 
Cronaca
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
Sarebbe morta nel sonno a soli 24 anni: dopo una carriera fulminea nel mondo dell’hard aveva scelto di tornare dalla famiglia in Texas e contava di sposarsi a breve
Notte di sangue a Birmingham
Notte di sangue a Birmingham
Una non meglio precisata “serie di accoltellamenti” che avrebbero coinvolto diverse persone, avvenuti nella zona della movida e del quartiere LGBT. La polizia non si sbilancia sulla matrice dell’episodio
Rock and Virus
Rock and Virus
Il concerto degli “Smash Mount” durante il motoraduno di Sturgis, si sta trasformando in un focolaio che fa il pieno di contagi e vittime. L’ira dei social verso la band, accusata di fomentare la folla urlando che il Covid non esiste
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
I cadaveri di Henriett Szcus e Mihrican Mustafa ritrovati casualmente dalla polizia un anno fa nell’appartamento di Zahid Younis, 36 anni, condannato all’ergastolo
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
L’allarme è scattato dopo i primi svenimenti per la presenza di monossido di carbonio. Nessuna vittima ma tanta paura per circa 200 giovani che avevano scelto una caverna per una notte di eccessi
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
Rebecca Lynn O’Donnell ha confessato l’omicidio e l’occultamento di cadavere della senatrice dell'Arkansas Linda Collins-Smith, che stava indagando in un giro di pedofilia
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Natalie, Izabel ed Elise Chambers, sono state ritrovate prive di vita in un Suv: Natalie sarebbe morta per overdose, le sue bimbe soffocate dal gran caldo
Una mamma e i suoi due figli trovati in un'auto in un lago
Una mamma e i suoi due figli trovati in un
I corpi di ShaQuia Philpot e i suoi due gemelli, sono stati notati da un pescatore in un lago della Georgia. La polizia indaga per risalire ai motivi di quello che al momento appare come un inspiegabile omicidio-suicidio
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Una donna vittima di stupro nel 2004 nella stessa zona del Portogallo dove è scomparsa la bimba inglese, ha trovato nel racconto di un’altra violenza commessa da Christian Brueckner molte analogie con la sua, rimasta irrisolta
«Naya è morta per salvare il figlio»
«Naya è morta per salvare il figlio»
Nell’attesa degli esiti dell’autopsia sul corpo rinvenuto nelle acque del lago Piru, lo sceriffo ipotizza quella che ritiene la versione più verosimile. Resta da capire se l'attrice sia stata colta da malore