Il curioso caso delle lettere di Rivalta Botta e risposta fra Foietta e Marinari

| In una lettera articolata in cinque punti, il Commissario di Governo per la nuova linea Torino-Lione replica ad accuse e ironie del sindaco uscente

+ Miei preferiti

Ultime ore prima del ballottaggio che conclude le amministrative, fra caldo africano e polemiche all'italiana, un po' come quella che infiamma l'attesa di Rivalta, dove la sfida fra lo sfidante Di Ruggiero e l'uscente Marinari si è arricchita dalla risposta di Paolo Foietta, Commissario di Governo che ha scelto di replicare ad un comunicato del 9 giugno del sindaco, legato alla tratta Torino-Lione. Per essere precisi, il sindaco uscente Mauro Marinari, candidato della lista "Rivalta Sostenibile", aveva voluto rispondere in maniera piccata alla lettera inviata dal Commissario di Governo al Parroco di Rivalta, nonché Presidente della Partita di San Vittore, che si occupa della cappella millenaria dedicata ai Santi Vittore e Corona. Punto focale della lettera dell'architetto Foietta, la "Totale disponibilità a modificare il tracciato della Tav, valutando soluzioni differenti", con l'aggiunta finale del sindaco Marinari, che prendeva la palla al balzo per ricordare ancora una volta "L'inutilità della linea ferroviaria Torino-Lione e l'impatto devastante degli ipotetici cantieri da aprire nella zona di Rivoli, Rivalta e Orbassano", chiudendo con una punta polemica: "Il Commissario si erge a paladino della difesa di San Vittore, bene architettonico di cui fino ad ora probabilmente non conosceva neanche l'esistenza".
La risposta


Paolo Foietta ha scelto di attendere, rilasciando a poche ore dal ballottaggio un'altrettanto sferzante risposta divisa in cinque punti. Il primo è una piccata replica all'accusa di "ergersi a paladino", poiché non è necessaria una visita o delle relazioni, quando chi se ne occupa riesce a trasmettere "il proprio disagio e preoccupazione".

Il punto numero due, quello dell'accusa, se la prende con "la pratica del procurare allarme anche quando non giustificato", visto che il progetto di attraversamento della Collina Morenica non è ancora stato approvato e anzi, il suo destino si lega al nuovo tunnel del Moncenisio. Terzo punto, la distensione: un progetto di simili proporzioni, assicura il Commissario di Governo, "si realizza solo attraverso il confronto e il dialogo", anche se il Comune di Rivalta ha scelto di autoescludersi dal confronto. Punto numero quattro: la velata vendetta. "Il confronto sarà riproposto alla nuova Amministrazione di Rivalta, qualcunque essa sia". Quinto e ultimo punto della riposta, "la nuova linea FM5 e la stazione San Luigi", considerata comunque una priorità malgrado "accuse, polemiche e censure dall'amministrazione di Rivalta, dei consulenti Notav e del Movimento 5 Stelle".

Cronaca
Luca ed Edith sono liberi
Luca ed Edith sono liberi
I due giovani, scomparsi nel dicembre 2018 in Burkina Faso, sarebbero riusciti a evadere dal luogo dove una banda li teneva prigionieri. A breve il rientro in Italia
Chelsea Manning tenta il suicidio
Chelsea Manning tenta il suicidio
L’ex gola profonda di WikiLeaks, tornata dietro le sbarre lo scorso anno, rifiuta categoricamente di comparire davanti alla corte federale
Aperto il processo per la strage del volo MH17
Aperto il processo per la strage del volo MH17
In Olanda, in un’aula allestita nella zona dell’aeroporto Schiphol di Amsterdam, le prime battute del processo contro 4 persone sospettate di aver ucciso le 298 persone a bordo
La fuga dalla quarantena di Ekaterina
La fuga dalla quarantena di Ekaterina
Le autorità della Crimea hanno emesso un mandato di cattura per una ragazza che prima degli esisti del terzo e ultimo tampone è fuggita dall’ospedale in cui era in quarantena
Arrestati i ladri della villa di Tamara Ecclestone
Arrestati i ladri della villa di Tamara Ecclestone
Sarebbero madre e figlio di origine rumena: negano ogni accusa, ma lei è stata arrestata con addosso orecchini preziosissimi, e nell’abitazione del figlio sono stati trovati diversi accessori griffati dell’ereditiera
Strangolata a 6 anni dal vicino di casa
Strangolata a 6 anni dal vicino di casa
La piccola Faye Swetlik era scomparsa dal giardino di casa, in South Carolina: è stata ritrovata senza vita tre giorni dopo. A poche ore di distanza, un vicino su cui la polizia iniziava a sospettare si è ucciso
GB, sette uomini condannati per stupro
GB, sette uomini condannati per stupro
Dopo quattro settimane di processo, la giuria ha dichiarato colpevoli di stupro e violenze sette uomini che avevano preso di mira alcune ragazzine, costringendole ad avere rapporti con l’uso di droga e minacce
Muore il padre di Meredith Kercher
Muore il padre di Meredith Kercher
Il papà della studentessa uccisa a Perugia coinvolto forse in un tentativo di scippo o l’investimento di un pirata della strada. Ricoverato in ospedale, è morto pochi giorni dopo
Tre morti e due bambini scomparsi: il giallo che inquieta l’America
Tre morti e due bambini scomparsi: il giallo che inquieta l’America
Lori Vallow, moglie e sorella di due uomini uccisi in circostanze strane, è fuggita con il nuovo marito, la cui ex moglie è morta poco dopo. Ma dei due figli della donna non c’è più traccia da settembre
Hackerate le email di Ghislaine Maxwell
Hackerate le email di Ghislaine Maxwell
Il timore è che numerose email scambiate fra la reclutatrice di minorenni per conto di Jeffrey Epstein e personaggi in vista siano resi noti dai media, scatenando un vero cataclisma di proporzioni mondiali