Il giallo della scienziata uccisa

| Un’eminente scienziata molecolare trovata morta a Creta in un bunker della seconda Guerra Mondiale: secondo il coroner è stata uccisa per soffocamento

+ Miei preferiti
“Morta per soffocamento”: il medico legale e la polizia greca non aggiungono altro alla morte di Suzanne Eaton, la scienziata americana trovata morta a Creta, dove si trovava per un congresso dell’accademia ortodossa. Un giallo internazionale che si era aperto il 2 luglio scorso, quando della 59enne si erano perse le tracce facendo scattare le ricerche. Inspiegabili, al momento, i motivi della morte violenta della donna, conosciuta nella comunità scientifica mondiale come un’eminente scienziata molecolare che lavorava per il prestigioso “Max Plank Institute of Molecolar Cell Biology and Genetics” di Dresda, in Germania.

Il corpo della donna sarebbe stato individuato all’interno di un vecchio bunker abbandonato risalente alla seconda Guerra Mondiale, ad una decina di km da Chania, la città dov’era stata vista l’ultima volta. Fra le ipotesi che sia caduta vittima di un agguato per rapina durante una corsa mattutina.

Nata a Oakland, in California, nel dicembre del 1959, Suzanne Eaton si era laureata alla “Brown University”, con dottorato alla “University of California” nel 1988. Nel 1993 si trasferisce in Germania per unirsi al team del Laboratorio Europeo di Biologia Molecolare guidato da Kai Simons. Sposata con lo scienziato britannico Anthony A. Hyman, da cui aveva avuto due figli, praticava con assiduità running e Taekwondo, oltre a coltivare una grande passione per il pianoforte.

Galleria fotografica
Il giallo della scienziata uccisa - immagine 1
Il giallo della scienziata uccisa - immagine 2
Il giallo della scienziata uccisa - immagine 3
Cronaca
Si sveglia dal coma e racconta il delitto
Si sveglia dal coma e racconta il delitto
Paolo Zorzi era l’unico testimone della morte di Marianna Sandonà, uccisa nel giugno scorso dall’ex Luigi Segnini. La ricostruzione degli ultimi istanti di vita della donna
Padre di sei figli ucciso da un'onda
Padre di sei figli ucciso da un
nelle foreste canadesi
caccia a un uomo con la barba incolta'>L'ombra di un feroce serial killer
nelle foreste canadesi
caccia a un uomo con la barba incolta
Lnelle foreste canadesi
caccia a un uomo con la barba incolta' class='article_img2'>
Terrore dopo la scoperta dei cadaveri di una giovane coppia, orribilmente mutilati lungo l'Alaska Highway. Scoperto un terzo corpo. Nella zona decine di donne scomparse. Le autorità: "Non fate l'autostop"
Assalto al cantiere Tav: 20 denunciati
Assalto al cantiere Tav: 20 denunciati
Una notte di tensione a Chiomonte: 200 attivisti hanno tentato di avvicinarsi al cantiere dell’Alta Velocità. Dopo un lancio di sassi e razzi, domato un pericoloso principio d’incendio
McDonald's, dipendenti abusati e costretti al silenzio
McDonald
Drammatico report dei sindacati britannici, molto spesso le vittime sono pagate per tacere. Denuncianti oltre 1000 casi di donne molestate. I "predatori" spesso vengono solo trasferiti. La complicità dei manager
Assassina contro assassina
Assassina contro assassina
Le pluri-omicide Rose West e Joanna Dennehy si sono ritrovate nello stesso carcere. Rose è stata trasferita, l'altra aveva promesso: "La ucciderò, la odio"
Messaggio nella bottiglia, ritrovato l'autore
Messaggio nella bottiglia, ritrovato l
L'aveva lanciata nei mari dell'Australia appena 13enne, la lettera ritrovata da 2 pescatori australiani pochi giorni fa su una spiaggia del Sud
Vuole divorziare e affida il suo patrimonio a un amico: sparito
Vuole divorziare e affida il suo patrimonio a un amico: sparito
"'L'amico" ("era un investimento") non vuole restituirli, lei nel frattempo s'è riconciliata con il consorte. Un Tribunale le ha dato ragione
Caso Orlandi, 24 sacchi di ossa umane
Caso Orlandi, 24 sacchi di ossa umane
Aperti gli ossari, recuperate dai periti del pm decine di resti umani che saranno ora esaminati. I media Uk intervistano il fratello di Emanuela, scomparsa a 15 anni
Eredità, i figli di Liz Hurley battono il nonno diabolico
Eredità, i figli di Liz Hurley battono il nonno diabolico
Damian e Kira, nati dalla relazione con il magnate Stephen Bing erano stati estromessi dal nonno da un'eredità da 380 milioni di sterline. "non li considero miei nipoti, mai visti". Ma i giudici gli hanno dato torto