Il giorno di Emanuela

| Ennesimo capitolo nella lunghissima vicenda della Orlandi: l’apertura di due tombe nel Cimitero Teutonico, che secondo una lettera anonima potrebbero nascondere i resti di Emanuela

+ Miei preferiti
È tutto pronto: alle 8 di questa mattina, iniziano le operazioni per l’apertura delle due tombe nel Cimitero Teutonico, su autorizzazione del Vaticano. Ancora una volta, i familiari sperano di poter mettere la parola fine alla scomparsa di Emanuela Orlandi, che dal lontano 1983 è avvolta nel mistero più fitto. L’operazione è stata voluta dal cardinale Parolin, disposta dal promotore di giustizia vaticana Gian Piero Milano: l’intervento riguarda la “Tomba dell’Angelo”, in cui dal 1836 è sepolta la principessa Sophie von Hohenlohe, e un’altra – proprio accanto – in cui dal 1840 riposa un’altra nobile, Carlotta Federica di Mecklemburgo. Il sospetto che all’interno di una delle tombe possano trovarsi anche i resti di Emanuela arriva da una lettera anonima che consigliava la famiglia di cercare in quei punti.

A supporto delle operazioni il centro Operativo della Gendarmeria Vaticana, mentre i campioni da analizzare saranno prelevati da Giovanni Arcudi, esperto di antropologia forense e professore di medicina legale all’Università Tor Vergata di Roma, che ha dichiarato: “Siamo impegnati nell’apertura di due tombe nelle quali presumiamo di trovare resti già allo stato scheletrico. Se sarà così, applicheremo i protocolli internazionaliche si utilizzano per l’identificazione, la classificazione, la datazione e per tutte le altre diagnosipossibili in antropologia forense per stabilire età, sesso, staturae quant’altro. Abbiamo predisposto, come si fa per questi casi, un ordine protocollare che potrà subire modifiche in base a ciò che andremo a riscontrare dopo l’apertura delle tombe, nel caso ci trovassimo di fronte a repertidiversi da quelle che ci aspettiamo”.

Cronaca
Suicida il killer dell’ospedale di Ostrava
Suicida il killer dell’ospedale di Ostrava
Braccato dalle squadre antiterrorismo, il killer si è tolto la vita sparandosi alla testa. Pare si fosse convinto di essere malato e che nessuno avesse intenzione di curarlo
Condanna record per l’orco di Harrow
Condanna record per l’orco di Harrow
Definito psicopatico e violento, secondo la polizia “uno dei peggiori maniaci sessuali nella storia del Regno Unito”, è stato condannato ad una pena infinita dall’Old Bailey. Nell’arco di due settimane aveva aggredito 11 persone
Ceren Ozdemir, la 390esima donna uccisa in Turchia
Ceren Ozdemir, la 390esima donna uccisa in Turchia
Il triste primato dalla fine di una giovane ballerina appena 20enne uccisa sulla porta di casa. Cresce in modo preoccupante il numero dei casi, denunciano le associazioni in difesa delle donne
Suicida dopo la condanna a 30 anni per femminicidio
Suicida dopo la condanna a 30 anni per femminicidio
Francesco Mazzega ha scelto di farla finita dopo la conferma della condanna a 30 anni per l’omicidio della sua fidanzata Nadia Orlando, che aveva ucciso due anni fa
Bomba a Parigi, scatta l’allarme
Bomba a Parigi, scatta l’allarme
Era una granata inerte custodita da un militare fuori servizio: un falso allarme che ha fatto scattare la massima allerta nella capitale francese
Italiana uccisa a Capo Verde
Italiana uccisa a Capo Verde
Il corpo di Marilena Corrò trovato senza vita nel serbatoio dell’acqua del suo B&B di Boavista. Fermato un altro italiano che gestiva la struttura, sospettato dell’omicidio
Spagna: sequestrato minisommergibile dei narcos
Spagna: sequestrato minisommergibile dei narcos
Fermato al largo delle coste della Galizia, trasportava tre tonnellate di cocaina. Un metodo di consegna e spostamento sempre più utilizzato dai cartelli della droga
Italia: allarme Fentanyl
Italia: allarme Fentanyl
Il potentissimo oppioide, insieme a migliaia di altre varianti sintetiche, inizia a fare le prime vittime anche nel nostro Paese. I pericoli delle nuove droghe, che negli Stati Uniti hanno causato una vera strage
Il Regno Unito commosso per la storia di Chloe e Adam
Il Regno Unito commosso per la storia di Chloe e Adam
Erano fidanzati da meno di un anno: lei si è uccisa impiccandosi senza lasciare un biglietto che spiegasse il gesto. Sei giorni dopo lui l’ha seguita gettandosi sotto un treno
Arrestato il mandante dell’omicidio
di Daphne Caruana Galizia
Arrestato il mandante dell’omicidio<br>di Daphne Caruana Galizia
Si tratta di Yorgen Fenech, spregiudicato proprietario di casinò e a capo di una cordata che si è aggiudicata un appalto miliardario, ma soprattutto collettore di tangenti che spartiva con alcuni ministri maltesi