Il gran giorno di Ariana Grande

| Vero banco di prova dopo la notte di piazza San Carlo, il concerto della popstar americana è uno degli eventi più blindati dell'estate

+ Miei preferiti

Fan in attesa fin dalle prime ore del mattino di fronte ai cancelli del Pala Alpitour, dove questa sera, con inizio alle ore 20.30 salirà sul palco Ariana Grande, la giovane artista americana (di chiare origini italiane) che conclude le 15 tappe europee del suo lungo tour mondiale, funestato dai tragici fatti della Manchester Arena del 22 maggio scorso.

Insieme all'appuntamento delle celebrazioni di San Giovanni, il prossimo 24 giugno, il concerto di questa sera (11.417 i biglietti venduti da mesi) è considerato un banco di prova per le nuove norme di sicurezza emesse dopo i fatti di piazza San Carlo, costati la vita a Erika Pioletti.

Per il concerto della star americana, oltre alle disposizioni emanate dal Viminale, è stato lo stesso management dell'artista a pretendere una serie di restrizioni che vietano l'introduzione di zaini e borse di alcun tipo, a meno che non si tratti di contenitori trasparenti e non più grandi di un foglio A4. Interdetti anche spray, bottiglie, caschi e aste per i selfie, ombrelli e soprattutto bevande alcoliche, lattine, vetro, videocamere, macchine fotografiche, tablet, pattini, tende, sacchi a pelo e borracce di metallo. Gli ingressi saranno presidiati dalle forze di polizia con la presenza di metal detector, con apertura dei cancelli prevista per le ore 18, oltre 160 gli steward addetti alla sicurezza.

Del tutto analoghe le misure che presumibilmente adottate per le celebrazioni di San Giovanni, altra data sensibile per la giunta della sindaca Appendino, finita nel vortice della polemica dopo la folle notte di piazza San Carlo. Per i tradizionali fuochi artificiali di piazza Vittorio, che attirano da sempre migliaia di persone, si attende di conoscere in dettaglio l'organizzazione della serata, che dovrà necessariamente tener conto delle nuove disposizioni del Viminale che obbligano a dividere i luoghi degli eventi di massa in settori quadrati, con tornelli di accesso, controlli stringenti, vie di fuga segnalate e spazio per il passaggio dei mezzi di soccorso. 

Cronaca
Ceren Ozdemir, la 390esima donna uccisa in Turchia
Ceren Ozdemir, la 390esima donna uccisa in Turchia
Il triste primato dalla fine di una giovane ballerina appena 20enne uccisa sulla porta di casa. Cresce in modo preoccupante il numero dei casi, denunciano le associazioni in difesa delle donne
Suicida dopo la condanna a 30 anni per femminicidio
Suicida dopo la condanna a 30 anni per femminicidio
Francesco Mazzega ha scelto di farla finita dopo la conferma della condanna a 30 anni per l’omicidio della sua fidanzata Nadia Orlando, che aveva ucciso due anni fa
Bomba a Parigi, scatta l’allarme
Bomba a Parigi, scatta l’allarme
Era una granata inerte custodita da un militare fuori servizio: un falso allarme che ha fatto scattare la massima allerta nella capitale francese
Italiana uccisa a Capo Verde
Italiana uccisa a Capo Verde
Il corpo di Marilena Corrò trovato senza vita nel serbatoio dell’acqua del suo B&B di Boavista. Fermato un altro italiano che gestiva la struttura, sospettato dell’omicidio
Spagna: sequestrato minisommergibile dei narcos
Spagna: sequestrato minisommergibile dei narcos
Fermato al largo delle coste della Galizia, trasportava tre tonnellate di cocaina. Un metodo di consegna e spostamento sempre più utilizzato dai cartelli della droga
Italia: allarme Fentanyl
Italia: allarme Fentanyl
Il potentissimo oppioide, insieme a migliaia di altre varianti sintetiche, inizia a fare le prime vittime anche nel nostro Paese. I pericoli delle nuove droghe, che negli Stati Uniti hanno causato una vera strage
Il Regno Unito commosso per la storia di Chloe e Adam
Il Regno Unito commosso per la storia di Chloe e Adam
Erano fidanzati da meno di un anno: lei si è uccisa impiccandosi senza lasciare un biglietto che spiegasse il gesto. Sei giorni dopo lui l’ha seguita gettandosi sotto un treno
Arrestato il mandante dell’omicidio
di Daphne Caruana Galizia
Arrestato il mandante dell’omicidio<br>di Daphne Caruana Galizia
Si tratta di Yorgen Fenech, spregiudicato proprietario di casinò e a capo di una cordata che si è aggiudicata un appalto miliardario, ma soprattutto collettore di tangenti che spartiva con alcuni ministri maltesi
Francia: il più grande caso di pedofilia
Francia: il più grande caso di pedofilia
Joël Le Scouarnec, chirurgo pediatrico, avrebbe abusato di oltre 250 bambini in quasi vent’anni di attività, malgrado una denuncia per possesso di materiale pedopornografico
Arrestato il fondatore del Cirque du Soleil
Arrestato il fondatore del Cirque du Soleil
Guy Laliberté sarebbe trattenuto dalla polizia a Tahiti: nel suo atollo privato è stata rinvenuta una grande piantagione di cannabis. La vita esagerata di un eccentrico ex artista di strada diventato miliardario