Il gran giorno di Ariana Grande

| Vero banco di prova dopo la notte di piazza San Carlo, il concerto della popstar americana è uno degli eventi più blindati dell'estate

+ Miei preferiti

Fan in attesa fin dalle prime ore del mattino di fronte ai cancelli del Pala Alpitour, dove questa sera, con inizio alle ore 20.30 salirà sul palco Ariana Grande, la giovane artista americana (di chiare origini italiane) che conclude le 15 tappe europee del suo lungo tour mondiale, funestato dai tragici fatti della Manchester Arena del 22 maggio scorso.

Insieme all'appuntamento delle celebrazioni di San Giovanni, il prossimo 24 giugno, il concerto di questa sera (11.417 i biglietti venduti da mesi) è considerato un banco di prova per le nuove norme di sicurezza emesse dopo i fatti di piazza San Carlo, costati la vita a Erika Pioletti.

Per il concerto della star americana, oltre alle disposizioni emanate dal Viminale, è stato lo stesso management dell'artista a pretendere una serie di restrizioni che vietano l'introduzione di zaini e borse di alcun tipo, a meno che non si tratti di contenitori trasparenti e non più grandi di un foglio A4. Interdetti anche spray, bottiglie, caschi e aste per i selfie, ombrelli e soprattutto bevande alcoliche, lattine, vetro, videocamere, macchine fotografiche, tablet, pattini, tende, sacchi a pelo e borracce di metallo. Gli ingressi saranno presidiati dalle forze di polizia con la presenza di metal detector, con apertura dei cancelli prevista per le ore 18, oltre 160 gli steward addetti alla sicurezza.

Del tutto analoghe le misure che presumibilmente adottate per le celebrazioni di San Giovanni, altra data sensibile per la giunta della sindaca Appendino, finita nel vortice della polemica dopo la folle notte di piazza San Carlo. Per i tradizionali fuochi artificiali di piazza Vittorio, che attirano da sempre migliaia di persone, si attende di conoscere in dettaglio l'organizzazione della serata, che dovrà necessariamente tener conto delle nuove disposizioni del Viminale che obbligano a dividere i luoghi degli eventi di massa in settori quadrati, con tornelli di accesso, controlli stringenti, vie di fuga segnalate e spazio per il passaggio dei mezzi di soccorso. 

Cronaca
Sepolti vivi per 9 anni,
aspettando la fine del mondo
Sepolti vivi per 9 anni,<br>aspettando la fine del mondo
58enne arrestato per avere costretto sei ragazzi ora tra i 16 e i 25 anni in uno scantinato di una fattoria olandese. Sono stati liberati dal figlio maggiore fuggito in un pub. La polizia cerca la madre, forse sepolta nella fattoria
Suicida il comandante di una stazione dei Carabinieri
Suicida il comandante di una stazione dei Carabinieri
Antonio Zappatore, 53, comandava la stazione di Pieve di Teco, nell’imperiese. Si sarebbe tolto vita impiccandosi nella sua abitazione: sconosciuti i motivi del gesto
"LeBron pensa solo ai soldi"
"LeBron pensa solo ai soldi"
Duro attacco dei manifestanti di Hong Kong contro la star globale LeBron James dopo un tweet in cui prendeva la distanze della NBA per aver preso le difese della protesta. Maglie e foto bruciate
Ucciso in carcere
uno dei peggiori pedofili inglesi
Ucciso in carcere<br>uno dei peggiori pedofili inglesi
Richard Huckle, 33 anni, è stato trovato senza vita nella sua cella. Aveva ammesso la violenza su 71 bambini in tenera età, quasi tutti adescati fingendosi un missionario in medioriente
Colpo di scena: l’uomo arrestato non è il mostro di Nantes
Colpo di scena: l’uomo arrestato non è il mostro di Nantes
Secondo amici e vicini, la persona fermata all’aeroporto di Glasgow non somiglierebbe neanche vagamente all’uomo che ha massacrato la sua famiglia. La conferma definitiva dall’esame del Dna
Italiano ucciso in Indonesia
Italiano ucciso in Indonesia
Luca Aldovrandi, 52 anni, trovato morto nel locale che gestiva a Sabang: la polizia sospetta un diverbio con un dipendente
16 anni agli aggressori di Manuel Bortuzzo
16 anni agli aggressori di Manuel Bortuzzo
Sentenza di primo grado contro i due aggressori del giovane nuotatore triestino colpito alla schiena e da allora costretto sulla sedia a rotelle
Passa 17 anni in galera al posto del suo sosia
Passa 17 anni in galera al posto del suo sosia
Richard Anthony Jones ha chiesto un risarcimento di un milione di dollari allo stato del Kansas per un clamoroso errore giudiziario risolto per una pura coincidenza
Chiesti 18 anni per i carabinieri che pestarono Cucchi
Chiesti 18 anni per i carabinieri che pestarono Cucchi
È la richiesta del pm, che aggiunge “Non è un processo contro l’Arma ma contro 5 carabinieri che hanno tradito valori e principi. Sul caso Cucchi picchi di depistaggi da film dell’orrore”
Assalto alla prefettura di Parigi: 5 morti
Assalto alla prefettura di Parigi: 5 morti
Un funzionario con 20 anni di esperienza avrebbe accoltellato 4 agenti di polizia, per poi essere freddato da altri. Caos nel centro di Parigi