Il mistero della ragazza morta nella valigia

| Il corpo di Valerie Reyes, 24 anni, è stato trovato ai bordi di una strada nel Connecticut. Aveva mani e piedi legali. Ignote le cause della morte. "Non meritava una fine così orribile", ha detto la madre. Comunità in lutto

+ Miei preferiti

Una comunità intera chiede giustizia per una ragazza uccisa in modo atroce e il cui corpo è stato ritrovato in una valigia lungo una strada del Connecticut. Il medico legale ha identificato la morta come Valerie Reyes, 24 anni, di New Rochelle. "Valerie era stata segnalata come scomparsa al dipartimento di polizia di New Rochelle ed è stata vista l'ultima volta il 29 gennaio alle 9 del mattino circa", ha detto il capitano della polizia di Greenwich Robert Berry. "La sua famiglia è stata informata dell'identificazione. Sono ovviamente devastati dalla perdita di Valerie e le nostre sentite condoglianze vanno a loro. Il dipartimento di polizia di Greenwich identificherà i responsabili della morte di Valerie per lei e la sua famiglia".

Il suo corpo era stato trovato martedì in un'area boschiva sul ciglio della strada a Greenwich. Mani e piedi erano legati. "Mia figlia non meritava la fine orribile che ha fatto, mia figlia era pura", ha detto la mamma, Norma Sanchez durante una veglia per sua figlia giovedì sera. "Prima o poi sarà catturato, lo so", ha aggiunto tra le lacrime. La sua causa di morte non è ancora nota, anche se le autorità dicono che molti reperti sono stati recuperati e sono in corso gli esami. “Tutto questo è straziante", ha detto la vicina, Brenda de Giacomo. "Non posso credere che qualcuno le abbia fatto del male. È una ragazza solare, adorata daii bambini del quartiere. Era un tesoro. Non riesco a capire come qualcuno possa averle fatto del male in quel modo".

La polizia non sa ancora dove è avvenuto l'omicidio e si trova nel bel mezzo di un'indagine ancora all'inizio. Valerie Reyes aveva lavorato in un centro commerciale Barnes and Noble a Eastchester negli ultimi due anni e mezzo. "Il nostro cuore va alla sua famiglia, ai suoi amici e colleghi in questo momento difficile", ha detto l'azienda in una dichiarazione. Famiglia e amici si sono riuniti giovedì sera al Glen Island Park per una veglia in onore di Reyes. C'erano candele e lacrime mentre i suoi cari si tenevano vicini.

"Avevamo sperato che sarebbe tornata a casa, e questo è tutto quello che sapevamo, che era in città, così abbiamo pensato che stesse cercando aiuto", ha detto Angelica Reyes, cugina della vittima. "Tutti quelli che hanno incontrato Valerie l'hanno amata, in questi ultimi giorni ho ricevuto messaggi da persone che hanno incontrato Valerie, che hanno lavorato con Valerie, e tutti mi hanno detto che è stata una persona meravigliosa per loro”. Le autorità confermano che l'operaio della strada cittadina che ha fatto la scoperta ha scattato foto inappropriate della vittima e le ha inviate ad altre persone. Quel lavoratore è ora sotto inchiesta ora rischia il licenziamento. Valerie era stata vista l’ultima volta nei pressi della stazione ferroviaria di New Rochelle, New York, la mattina del 29 gennaio.

Dopo aver informato i familiari del ritrovamento, la polizia ha avviato un’indagine per omicidio: “Il dipartimento di Greenwich si sta impegnando a identificare i responsabili della morte di Valerie e assicurare la giustizia per lei e la sua famiglia”, hanno fatto sapere le autorità attraverso un comunicato stampa. Sul corpo della giovane, nel frattempo, è stata eseguita l’autopsia. I dettagli sulle cause del decesso, tuttavia, non sono stati resi noti. Sembra, da quanto trapelato, che Valerie non sia morta nello stesso luogo in cui è stato ritrovato il suo cadavere. A ritrovare la valigia erano stati alcuni operai della rete autostradale, che, nella mattinata di marte5 febbraio hanno segnalato la presenza di una valigia rosso/arancio in una zona isolata di Greenwich. Gli agenti si stanno occupando di ascoltare i residenti locali e hanno già richiesto i filmati di alcune telecamere di sicurezza della zona. Il capitano Robert Barry ha fatto sapere che gli investigatori sono in contatto con la polizia di New York e con le forze dell’ordine del resto del Connecticut, essendo Greenwich molto vicino al confine.

Galleria fotografica
Il mistero della ragazza morta nella valigia - immagine 1
Il mistero della ragazza morta nella valigia - immagine 2
Il mistero della ragazza morta nella valigia - immagine 3
Il mistero della ragazza morta nella valigia - immagine 4
Cronaca
Difendeva i profughi, ucciso da neo-nazista
Difendeva i profughi, ucciso da neo-nazista
Una traccia di DNA incastra un noto esponente dell'estrema destra: Walter Lubcke, 65 anni, dei cristiano-democratici, viveva da anni minacciato dai neo-nazisti. Aveva gestito i centri di accoglienza per i migranti
Milf disperata: 'Ridatemi il mio toy-boy'
Milf disperata:
Una 45enne inglese conosce algerino 30enne in chat, lo sposa nel 2017 ma a lui viene rifiutato il visto d'ingresso in UK. "Non voglio trasferirmi in Algeria, sono sola e depressa". Un giudice non crede alla loro relazione
Cieco gli sfiora l'auto, scende e lo picchia
Cieco gli sfiora l
Incredibile episodio di violenza stradale a Parigi. L'autista di una Audi aggredisce il cieco e il pedone che lo aiutava perché il suo bastone gli ha sfiorato la fiancata dell'auto
"Nella mia fabbrica scopo quanto mi pare"
"Nella mia fabbrica scopo quanto mi pare"
Si ribella noto artigiano inglese a cui gli ispettori vogliono proibire di usare le scope per togliere la polvere definita "pericolose per la salute". "Mi dispiace, lo faccio da 40 anni e continuo". Tra i suoi clienti May, Ronaldo e Adele
"Amanda, per favore chiudi il becco"
"Amanda, per favore chiudi il becco"
Il più famoso giornalista tv della Bbc, Piers Morgan, attacca Amanda Knox dopo il suo viaggio in Italia. "Se potessi intervistarla le chiederei, perché hai mentito?" Lei: "Fa così perché ho rifiutato il suo invito in tv"
La pedofila non si pente: 'Tutti commettono errori'
La pedofila non si pente:
L'ex assistente sociale Vanessa George, in carcere da 9 anni per avere abusato e fotografato 64 minori, vuole la libertà sulla parola. Si lamenta: "Se mi scarcerano nessuno mi aiuterà"
Arrestati i truffatori di George Clooney
Arrestati i truffatori di George Clooney
La coppia di italiani bloccata dalla polizia thailandese, che insieme alle forze dell’ordine italiane era da tempo sulle tracce dei due. Anni fa avevano creato una linea di abbigliamento a nome dell’attore americano
Londra, ancora sangue sulle strade
Londra, ancora sangue sulle strade
In meno di 24 ore, due giovani sono stati uccisi in altrettanti agguati e diversi altri sono ricoverati in gravi condizioni. La città sempre più nelle mani di spietate gang giovanili
Una serra di marijuana in una sala bingo
Una serra di marijuana in una sala bingo
A Kettering, in Inghilterra, la polizia ha fatto irruzione in un edificio che fino allo scorso gennaio ospitava una sala giochi. Ogni spazio era stato destinato ad ospitare migliaia di piantine di marijuana
Torino: 500 kg di marijuana sequestrati dalla polizia
Torino: 500 kg di marijuana sequestrati dalla polizia
Da un controllo in cui sono stati trovati 25 kg di marijuana, gli agenti della Questura sono riusciti a risalere ad una delle fonti dello spaccio, nelle Marche