Raid notturno nella 'villa maledetta'

| Misteriosa incursione nella villa dove fu uccisa Giulia Ballestri nel 2016. E' di proprietà del padre del medico Matteo Cagnoni, 54 anni, condannato all'ergastolo in 1° grado. Ignoti hanno sfondato una porta

+ Miei preferiti

Chi è entrato, di notte, nella “villa maledetta” di Ravenna dove fu uccisa, in modo atroce, Giulia Ballestri dal marito, il 54enne medico dermatologo Matteo Cagnoni nel settembre 2016? Mistero. Gli ignoti o l’ignoto, hanno forzato una porta laterale e, chiusa la porta principale con un chiavistello, sono rimasti a lungo nella villa ereditata da Cagnoni e dai suoi familiari. in procura è stata aperta un’inchiesta anche per valutare l’eventuale scomparsa di materiale. Procedimento contro ignoti, per violazione di sigilli alla villa di via Padre Genocchi dove il 16 settembre 2016 è stata uccisa la 39enne Giulia Ballestri. 

La scoperta è stata fatta lo scorso 5 giugno, durante un sopralluogo autorizzato dalla Corte d’Assise d’appello di Bologna, e chiesto dalla difesa di Cagnoni per verificare lo stato dei luoghi in vista del processo di appello in calendario per fine settembre. Il nuovo legale di Cagnoni, l’avvocato Gabriele Bordoni, con il procuratore patrimoniale della famiglia, l’avvocato Giovanni Medri, garanti gli agenti della Squadra mobile, compreso un operatore intento a filmare l’atto giudiziario. Il cancello esterno chiuso ma il portoncino principale era chiuso dall’interno. I poliziotti avevano poi scoperto una porta sfondata e con la serratura danneggiata. La difesa ha ripresentato la richiesta di sopralluogo. L’avvocato Bordoni ha però visto un’altra scena: una porta finestra con vetri rotti ma protetta da grata integra. Giallo su cosa possa essere successo un paio di notti fa. Cagnoni ha sempre sostenuta che la moglie è stata uccisa da ladri sorpresi dalla moglie entrata nella villa per vedere alcuni quadri; “ladri acrobati che si arrampicati sulla facciata”. Ma questa no. Sono passati da una porta che dà sul giardino. [al.c.fe.]

Cronaca
Ricompare dopo un anno una modella svanita nel nulla
Ricompare dopo un anno una modella svanita nel nulla
Eloisa Pinto Fontes, 26 anni, era scomparsa senza lasciare traccia un anno fa a New York. È stata ritrovata in una favela di Rio mentre vagava in stato confusionale
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
Sarebbe morta nel sonno a soli 24 anni: dopo una carriera fulminea nel mondo dell’hard aveva scelto di tornare dalla famiglia in Texas e contava di sposarsi a breve
Notte di sangue a Birmingham
Notte di sangue a Birmingham
Una non meglio precisata “serie di accoltellamenti” che avrebbero coinvolto diverse persone, avvenuti nella zona della movida e del quartiere LGBT. La polizia non si sbilancia sulla matrice dell’episodio
Rock and Virus
Rock and Virus
Il concerto degli “Smash Mount” durante il motoraduno di Sturgis, si sta trasformando in un focolaio che fa il pieno di contagi e vittime. L’ira dei social verso la band, accusata di fomentare la folla urlando che il Covid non esiste
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
I cadaveri di Henriett Szcus e Mihrican Mustafa ritrovati casualmente dalla polizia un anno fa nell’appartamento di Zahid Younis, 36 anni, condannato all’ergastolo
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
L’allarme è scattato dopo i primi svenimenti per la presenza di monossido di carbonio. Nessuna vittima ma tanta paura per circa 200 giovani che avevano scelto una caverna per una notte di eccessi
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
Rebecca Lynn O’Donnell ha confessato l’omicidio e l’occultamento di cadavere della senatrice dell'Arkansas Linda Collins-Smith, che stava indagando in un giro di pedofilia
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Natalie, Izabel ed Elise Chambers, sono state ritrovate prive di vita in un Suv: Natalie sarebbe morta per overdose, le sue bimbe soffocate dal gran caldo
Una mamma e i suoi due figli trovati in un'auto in un lago
Una mamma e i suoi due figli trovati in un
I corpi di ShaQuia Philpot e i suoi due gemelli, sono stati notati da un pescatore in un lago della Georgia. La polizia indaga per risalire ai motivi di quello che al momento appare come un inspiegabile omicidio-suicidio
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Una donna vittima di stupro nel 2004 nella stessa zona del Portogallo dove è scomparsa la bimba inglese, ha trovato nel racconto di un’altra violenza commessa da Christian Brueckner molte analogie con la sua, rimasta irrisolta