Il mostro di Torrazzo vuole sposarsi

| Gianfranco Stevanin, il serial killer veronese accusato di omicidio, violenza e occultamento di cadavere, conta di uscire per sposarsi e rifarsi una vita

+ Miei preferiti
Il 23 marzo 2001, la Corte d’Appello di Venezia conferma la condanna all’ergastolo per Gianfranco Stevanin, il “mostro di Terrazzo” che tra il maggio del 1993 ed il novembre dell’anno successivo uccise, smembrò e sotterrò nei campi vicino a casa sua sei donne. Un caso che ebbe grande risalto sui media, non solo quelli italiani, per un aspro dibattito sull’incapacità di intendere e di volere annullata con la sentenza definitiva. Stevanin da allora è rinchiuso nel carcere di Sulmona: di lui si è parlato nel tempo perché pare che anni fa abbia salvato per due volte dal suicidio il suo compagno di cella e per alcune dichiarazioni rilasciate nel 2010 in cui affermava di non ricordare nulla del suo passato e del desiderio di diventare frate francescano laico.

Oggi, a 59 anni, il serial killer veronese ha cambiato idea: secondo quanto afferma in un’intervista al settimanale “7”, Stevanin avrebbe intenzione di sposare una donna conosciuta in carcere, che l’aveva contattato per motivi di studio. “Per l’ergastolo il limite ipotetico è di 30 anni. Io sono in carcere da quasi 25: se conto i benefici direi che più o meno ci siamo. È l'unica speranza che ho: uscire e farmi una famiglia è la mia sola possibilità di vita”.

Stevanin fu arrestato il 16 novembre del 1994 a Vicenza, denunciato da Gabriele Musger, una prostituta che aveva caricato, picchiato e che era riuscita a liberarsi e avvisare una pattuglia della polizia. Nel corso delle perquisizioni nella sua abitazione di Terrazzo, nel veronese, gli agenti trovano un ingente materiale pornografico, libri di anatomia e una scatola piena di peli pubici. Il suo nome viene collegato poco dopo alla sparizione di alcune donne, i cui corpi sono ritrovati nelle campagne veronesi: nel luglio del 1996, Stevanin confessa l’omicidio e lo smembramento di quattro donne.

Cronaca
«Epstein si è ucciso, ne sono convinto»
«Epstein si è ucciso, ne sono convinto»
Per la prima volta, parla un detenuto che ha incontrato più volte il finanziere pedofilo, entrato nel programma di prevenzione dei suicidi. «Sapeva che il suo mondo era finito»
Addio a John Peter Sloan
Addio a John Peter Sloan
Il più simpatico e irriverente degli insegnanti di lingua inglese mai apparsi in Italia si è spento all’improvviso in Sicilia, dove aveva scelto di trasferirsi da qualche anno
Malaga, la Fase 2 è quella delle risse
Malaga, la Fase 2 è quella delle risse
A meno di due giorni dalla riapertura dei locali, il noto centro turistico andaluso epicentro di risse e accoltellamenti
GB: identificata la ragazza fatta a pezzi in due valigie
GB: identificata la ragazza fatta a pezzi in due valigie
Si chiamava Phoenix Netts, 28 anni: viveva in un centro di accoglienza per donne dopo un passato come senzatetto e tossicodipendente
Arrestata la squadra che ha fatto fuggire Ghosn
Arrestata la squadra che ha fatto fuggire Ghosn
Un ex militare delle forze speciali americane, vero professionista dei blitz di salvataggio, suo figlio e un terzo uomo. Sono il team che ha pianificato in ogni dettaglio la rocambolesca fuga dal Giappone dell’ex ad di Nissan
La testa nella valigia che sconvolge la Svezia
La testa nella valigia che sconvolge la Svezia
È l’unica parte del corpo ritrovato della 17enne Wilma Andersson, probabilmente uccisa e decapitata dall’ex fidanzato. A poche ore dall’inizio del processo, la famiglia insiste: “Ridateci quel che resta di nostra figlia”
Turchia, uccide il figlio malato di Covid-19
Turchia, uccide il figlio malato di Covid-19
Un calciatore turco ha confessato di aver soffocato il figlio nel letto dell’ospedale facendo credere ai medici che era in preda ad una crisi respiratoria. La verità pochi giorni dopo: “Non lo sopportavo”
GB: le sputa addosso un malato di coronavirus, muore dopo 2 settimane
GB: le sputa addosso un malato di coronavirus, muore dopo 2 settimane
Belly Mujinga, bigliettaia alla Victoria Station, era stata affrontata da un uomo che diceva di essere infetto: è morta due settimane dopo in ospedale
Il magnate Tom Hagen accusato di aver ucciso la moglie
Il magnate Tom Hagen accusato di aver ucciso la moglie
Alla scomparsa della donna, nel 2018, era seguita una richiesta di riscatto. Ma per la polizia si trattava soltanto di un depistaggio. Il ricco imprenditore nel settore dell’energia arrestato a casa
La polizia fa irruzione mentre tenta di fare a pezzi il corpo della moglie
La polizia fa irruzione mentre tenta di fare a pezzi il corpo della moglie
La famiglia di Amber Ryan aveva chiesto l’intervento delle forze dell’ordine perché da diversi giorni aveva perso sue notizie: gli agenti hanno trovato il marito intento a smembrarne il corpo. La coppia era segnalata per violenze familiari