Intossicati Asti, proprio sicuri che la colpa sia del ristoratore e non dei fornitori?

| Al centro dell'inchiesta le analisi sulla fornitore, il noto locale potrebbe essere la prima vittima insieme alle decine di clienti

+ Miei preferiti
"Cantaluka", come lo chiamano nel mondo dei rally, dove il suo è un nome di quelli che contano fin dagli esordi, nel lontano 1993, è un fiume in piena. Insieme alla sua famiglia, dal 2010 è il titolare della "Locanda delle Antiche Sere", un ristorante fra i più celebri della zona, raffinato ed elegante, immerso fra la quiete delle colline astigiane.

Un posto particolarmente ricercato per cerimonie, dove ogni anno passano migliaia e migliaia di ospiti: esattamente come il matrimonio di Fabrizio e Valentina, una coppia di Alpignano che ha scelto il ristorante per la propria festa di nozze, in compagnia di 120 invitati.

I fatti sono noti: il lunedì successivo, una trentina di invitati hanno accusato disturbi e malori di varia intensità, ma comunque tali da spingersi a rivolgersi a strutture di pronto soccorso e guardie mediche. Particolarmente grave appare subito Pierino Magnelli, 77 anni, lo zio dello sposo che trasportato alle Molinette di Torino, muore nella notte fra martedì e mercoledì per cause ancora da accertare.

In molti, all'inizio, hanno puntato il dito contro alcune portate a base di pesce, ma dalle prime analisi effettuate dai Nas di Alessandria, coordinati dal procuratore di Asti Alberto Perduca, le cause potrebbero anche risiedere in altri piatti.

Ma tanto è bastato per crocifiggere mediaticamente Cantaluka, che supportato dai suoi tantissimi fans, ha scelto di reagire prendendosela con il processo sommario che tanti media hanno scatenato sul suo nome. Ancora tutta da accertare, in effetti, è la filiera del cibo, sicuramente acquistato da un fornitore e poi preparato nelle cucine del ristorante.

Ma se da una parte il ristoratore è indagato per omicidio colposo, è anche vero che si tratta di un atto dovuto, come hanno sottolineato Piermario Morra e Nicola Calleri, difensori di Cantamessa.

Proprio oggi, intanto, è fissata l'autopsia dell'unica vittima, mentre si attendono i risultati degli avanzi di cibo sequestrati dai Nas.

«Siamo distrutti: questa cosa ci è caduta addosso come una bomba e ancora non sappiamo neppure che cosa sia successo. Soprattutto non sappiamo se davvero la colpa sia del cibo - ha dichiarato Cantamessa al quotidiano La Stampa - nel menù c'era solo un piatto di mare con polpo e patate, che peraltro ho mangiato anche io».


Cronaca
Francia, 800 kg di cocaina riconsegnati dal mare
Francia, 800 kg di cocaina riconsegnati dal mare
Dal 18 ottobre scorso, su un lungo tratto della costa atlantica francese si susseguono i ritrovamenti di panetti di cocaina purissima. L’inchiesta della procura per adesso si limita a supposizioni
Lo scontro di due aerei militari causato da un selfie
Lo scontro di due aerei militari causato da un selfie
È accaduto nel dicembre dello scorso anno al largo delle coste giapponesi: l’inchiesta ha accertato che un pilota si stava scattando dei selfie, mentre l’altro leggeva un libro
Trovato morto il fondatore dei White Helmets
Trovato morto il fondatore dei White Helmets
Ex agente segreto britannico, Jack Le Mesurier aveva creato una ong che agisce nei teatri di guerra siriani. Pochi giorni fa la Russia l’aveva accusato di terrorismo
Nuovi guai per Roman Polanski
Nuovi guai per Roman Polanski
Nel 1975, la giovane Valentine Monnier fu violentata senza pietà dal regista in uno chalet di Gstaad: 44 anni ha raccontato tutto, spinta proprio dall’ultimo film di Polanski
La coppia diabolica che sognava sesso e sangue
La coppia diabolica che sognava sesso e sangue
Paul e Angela, due amanti inglesi, hanno eliminato il ricco marito di lei per poter vivere insieme. A loro carico una serie di messaggi agghiaccianti in cui sognavano di fare sesso nel sangue del marito
Germania, finta dottoressa arrestata per quattro morti
Germania, finta dottoressa arrestata per quattro morti
Ha lavorato per quattro anni in ospedale, dove aveva presentato una documentazione falsa: è accusata di quattro decessi e otto persone ferite in modo grave
Ucciso l’hair stylist di CR7
Ucciso l’hair stylist di CR7
Il corpo di Ricardo Marques Ferreira trovato nel letto di un hotel di Zurigo in un lago di sangue. La polizia ha fermato un uomo di 39 anni
Storie di morte dal tir degli orrori
Storie di morte dal tir degli orrori
I messaggi di addio alla famiglia di Pham Thi Tra My, una ragazza vietnamita di 26 anni. Le indagini della polizia sulle spietate bande di trafficanti di esseri umani che dominano le tratte internazionali
Rinviato il processo ai rapitori di Silvia Romano
Rinviato il processo ai rapitori di Silvia Romano
“Nuovi e fondamentali elementi” hanno convinto i giudici keniani a far slittare il processo a carico di tre dei presunti sequestratori della giovane milanese
Londra: nel tir l’ennesima
strage dei migranti
Londra: nel tir l’ennesima<br>strage dei migranti
È il sospetto della polizia, che ammette le difficoltà di dare un nome ai 39 cadaveri ritrovati all'interno di un container. Non si tratta di un caso isolato: numerosi i precedenti