"Io, presa in giro dal movimento 5stelle"

| Storia di un medico di Lanzo che era stata invitata dal partito di Casaleggio Jr. per candidarsi alle elezioni, poi bocciata all'ultimo momento: "Sostituita da una incompente". Lo sfogo su Facebook.

+ Miei preferiti

Barbara Silli , medico dell'ospedale di Lanzo Torinese è stata contattata affannosamente dal M5S che aveva bisogno di una candidata al collegio uninominale. L'hanno implorata e finalmente convinta a dire sì.  Infine scaricata con una telefonata. Lo racconta su Facebook.

 

"Vi racconto una bella storia ... 

Lunedì pomeriggio mentre ero al lavoro sono stata contattata dal Movimento 5 Stelle per una proposta che mi ha lasciato senza parole .. cercavano una candidata civile per la loro lista Uninominale alla camera dei Deputati, la volevano laureata presente sul territorio, pulita non coinvolta politicamente... e dal territorio era venuto il mio nome .. avevano scelto me... 

Due ulteriori riunioni nella giornata di martedì al termine delle quali ho detto si ... non avevo molto tempo per pensarci. Il lunedì successivo sarebbero dovute essere consegnate le liste ufficiali e c’era tanto da fare ... documenti e preparazione .. ci siamo stretti la mano per un inizio di collaborazione.. per me più che sufficiente per partire carica come mai ..

Ho detto si perché ho pensato di poter portare quello che sono io, con la mia forza la mia passione la mia correttezza e la mia determinazione in un mondo totalmente nuovo, ma che ho pensato di poter rendere più pulito 

 

Ho detto sì perché amo il mio territorio e pensare di poter portare a Roma le nostre Valli, già troppo spesso abbandonate, è stato uno dei sogni più belli che potessi fare ..
ho ricevuto appoggio totale dalla mia famiglia dai miei amici e dall’ospedale .. compresi il Primario e il Direttore Generale che ho scomodato per avere l’autorizzazione necessaria alla mia nuova avventura 


A seguire tre giorni concitati, mail anche dalla loro segreteria delle uninominali... corsa in Tribunale ad Ivrea per i Documenti .. realizzazione del video di presentazione e delle foto per i volantini .. 
nella notte tra venerdì e sabato ancora richieste di documenti compreso il curriculum vitae


Alle 10 di sabato .. un Messaggio.. ho una brutta notizia da darti .. 
un’ora dopo .. telefonicamente.. mi dispiace .. hanno cambiato idea .. hanno deciso di candidare un’altra persona .. non laureata .. non esperta.. non immersa nel territorio come me.. ma .. perché politicamente è stato scelto il territorio di Ivrea a quello delle valli di Lanzo .. 




Uno schiaffo a me .. che mi sono messa totalmente in gioco per ideali che credevo fossero comuni .. e uno schiaffo al territorio che ancora una volta è stato volutamente dimenticato dai vertici 

Ho creduto nell’onestà, ho creduto nei valori ho creduto che si potesse cambiare qualcosa, davvero questa volta, davvero perché con me ci sarebbero state persone nuove persone pulite e persone con ideali puri e sinceri per migliorare mettendosi in gioco quello che spesso si critica guardandolo da fuori . 

Tutto Falso... da un momento all’altro il voltafaccia .. dall’alto sono arrivate direttive diverse, direttive che comandavano l’esclusione delle nostre Valli per il territorio di Ivrea .. 

Mi hanno stravolto la vita in 5 giorni folli ... e poi mi hanno detto... abbiamo cambiato idea ... 
non è stato per un problema verso di me .. perché mi conoscevano già prima ... chi sono e cosa ho fatto sia sul lavoro che nelle mie passioni ... e quando nei vari colloqui ho sottolineato questo aspetto... mi è stato detto .. “nessun problema... sappiamo chi sei e conosciamo i tuoi profili social” 


Negli ultimi messaggi .. mi hanno chiesto scusa per come sono andate le cose...
Scusa?? 


Non ho dormito 4 notti per il turbine di pensieri.. di cambiamenti che non ho cercato.. ma a cui ho risposto .. “presente” .. per dovere civico e perché credo nell’onestà 

Ho accettato per il mio territorio per la mia gente e a questo punto, VOGLIO CHE IL MIO TERRITORIO E LA MIA GENTE NE SIA INFORMATA E CHE NE TRAGGA LE VALUTAZIONI DEL CASO

Salvo da tutto questo, alcune persone del Movimento, presenti qui nel nostro territorio, che sono sincere ed oneste e che ci sono rimaste male almeno quanto me 

Le storie non sono tutte a lieto fine .. peccato ..".

Galleria fotografica
"Io, presa in giro dal movimento 5stelle" - immagine 1
"Io, presa in giro dal movimento 5stelle" - immagine 2
"Io, presa in giro dal movimento 5stelle" - immagine 3
Cronaca
L’incredibile caso dei pedofili di Rotherham
L’incredibile caso dei pedofili di Rotherham
Per decenni, gang di pakistani hanno sequestrato e violentato minorenni, ma la polizia non è mai intervenuta per evitare tensioni razziali. È l’allucinante conclusione di un’inchiesta conclusa in questi giorni
UK: picchiata perché lesbica
UK: picchiata perché lesbica
Dopo la quinta aggressione, una ventenne inglese ha deciso di divulgare le foto delle sue ferite: “Ormai ho paura di uscire di casa, ma voglio che la gente sappia”
Dublino: ucciso e decapitato nella guerra fra gang
Dublino: ucciso e decapitato nella guerra fra gang
I resti di Keane Mulready-Woods, 17 anni, sono stati trovati a km di distanza all’interno di una borsa e di un’auto data alle fiamme. La polizia sulle tracce del probabile assassino, un 35enne considerato un potenziale serial killer
Sicilia, il mistero dei sub restituiti dal mare
Sicilia, il mistero dei sub restituiti dal mare
Un terzo corpo è riemerso ieri a Termini Imerese: sul mistero indagano cinque procure, e al momento non si esclude alcuna pista. L’incidente durante una battuta di pesca o durante la consegna di una partita di droga
L’ex parroco confessa: “Molestavo 4 o 5 bimbi ogni settimana”
L’ex parroco confessa: “Molestavo 4 o 5 bimbi ogni settimana”
Bernard Preynat, ex parroco della chiesa di Sainte-Foy-Les Lyon, ammette le sue responsabilità alle prime battute del processo: “Non mi rendevo conto di fare del male, provavo piacere”
I nuovi misteri del furto del secolo
I nuovi misteri del furto del secolo
Due episodi si aggiungono al clamoroso furto di gioielli dello scorso novembre al castello di Dresda. Qualcuno avrebbe offerto due dei preziosi ad una società, chiedendo anche di indagare sulle misure di sicurezza del museo
Modella inglese muore precipitando da una scogliera
Modella inglese muore precipitando da una scogliera
Madalyn Davis, che da poche settimane si era trasferita in Australia, è caduta da una pericolosa scogliera nella costa di Sydney
Bimbo di 10 anni trovato morto nel carrello di un aereo
Bimbo di 10 anni trovato morto nel carrello di un aereo
Il piccolo sarebbe riuscito a intrufolarsi nel vano del carrello di un aereo diretto a Parigi superando la sorveglianza di un aeroporto della Costa d’Avorio. Le basse temperature non gli hanno lasciato scampo
Ergastolo allo stupratore seriale di Manchester
Ergastolo allo stupratore seriale di Manchester
In 12 anni avrebbe abusato di centinaia di giovani eterosessuali di cui conquistava la fiducia, per poi violentarli nel suo appartamento dopo averli drogati. È stato condannato per 159 capi d’accusa, con 136 stupri
Morto suicida Franco Ciani
Morto suicida Franco Ciani
Musicista e produttore, primo marito di Anna Oxa, si è tolto la vita con un sacchetto di plastica in testa: in un biglietto i motivi del gesto