La storia oscura di Suzy Pérez

| Ex modella e ballerina di successo di origini dominicane, vive da senzatetto a New York: l’ha rintracciata il figlio, che ora vuole salvarla

+ Miei preferiti
La gloria è effimera, illude, si mette d’accordo con il destino e sembra regalare a mani basse, poi di colpo cambia idea e toglie ogni cosa. La vicenda di Suzy Pérez sta riempiendo le prime pagine dei giornali negli Stati Uniti e della Repubblica Dominicana: il primo è il paese dove Suzy vive da anni, il secondo il posto da dove è partita. Suzy era una ragazza bellissima che lavorava tanto, come modella e ballerina: ci mette poco a scalare ogni gradino della gavetta conquistandosi un posto in prima nei favolosi anni Novanta e per buona parte del decennio successivo. Appare in un video con Jennifer Lopez e finisce sulle copertine dei più patinati magazine: sempre strizzata in pochi centimetri di stoffa, con lo sguardo ammiccante e le sue forme trattenute a stento. Poi sparisce, ma nessuno ci fa caso: per qualcuno che diventa una vera star sono tante le meteore che finiscono maciullate nei meccanismo dello showbiz.

Suzy Pérez è ricomparsa in questi giorni sulle copertine, ma solo per mostrare quel che ne resta: è quasi cieca, e vive da senzatetto per le strade di Manhattan, rovistando fra i rifiuti e chiedendo l’elemosina agli angoli delle strade per pagarsi le dosi di droga. Qualcuno ha ricostruito gli anni in cui era svanita, raccontando una storia drammatica e cruda. Suzy era stata assunta da un’agenzia per modelle italiana, una truffa per mascherare un’organizzazione che reclutava belle figliole per giri di prostituzione d’alto bordo: qualcuno ricorda di averla vista ballare seminuda in locali equivoci, altri la riconoscono nei cataloghi a colori di un’agenzia per escort. Ma non importa a nessuno.

L’unico che l’ha cercata per anni è suo figlio, che non accettava l’idea di non avere una tomba su cui portare un fiore o la speranza di riavere una mamma al suo fianco. È stata Suzy a raccontare la sua parabola di di schiavitù in cui è precipitata per anni: è stata segregata, torturata, drogata, violentata e picchiata, così tanto da procurarle gravi danni alla vista. Il figlio l’ha rintracciata, ne ha parlato con i giornali e ha mostrato delle foto di sua madre, per lanciare una raccolta fondi per riportarla a casa, curarla e permetterle di ritrovare il calore di una famiglia, l’unico posto al mondo in cui non devi fingere e va bene come sei.

Galleria fotografica
La storia oscura di Suzy Pérez - immagine 1
La storia oscura di Suzy Pérez - immagine 2
La storia oscura di Suzy Pérez - immagine 3
La storia oscura di Suzy Pérez - immagine 4
La storia oscura di Suzy Pérez - immagine 5
Cronaca
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
Sarebbe morta nel sonno a soli 24 anni: dopo una carriera fulminea nel mondo dell’hard aveva scelto di tornare dalla famiglia in Texas e contava di sposarsi a breve
Notte di sangue a Birmingham
Notte di sangue a Birmingham
Una non meglio precisata “serie di accoltellamenti” che avrebbero coinvolto diverse persone, avvenuti nella zona della movida e del quartiere LGBT. La polizia non si sbilancia sulla matrice dell’episodio
Rock and Virus
Rock and Virus
Il concerto degli “Smash Mount” durante il motoraduno di Sturgis, si sta trasformando in un focolaio che fa il pieno di contagi e vittime. L’ira dei social verso la band, accusata di fomentare la folla urlando che il Covid non esiste
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
I cadaveri di Henriett Szcus e Mihrican Mustafa ritrovati casualmente dalla polizia un anno fa nell’appartamento di Zahid Younis, 36 anni, condannato all’ergastolo
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
L’allarme è scattato dopo i primi svenimenti per la presenza di monossido di carbonio. Nessuna vittima ma tanta paura per circa 200 giovani che avevano scelto una caverna per una notte di eccessi
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
Rebecca Lynn O’Donnell ha confessato l’omicidio e l’occultamento di cadavere della senatrice dell'Arkansas Linda Collins-Smith, che stava indagando in un giro di pedofilia
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Natalie, Izabel ed Elise Chambers, sono state ritrovate prive di vita in un Suv: Natalie sarebbe morta per overdose, le sue bimbe soffocate dal gran caldo
Una mamma e i suoi due figli trovati in un'auto in un lago
Una mamma e i suoi due figli trovati in un
I corpi di ShaQuia Philpot e i suoi due gemelli, sono stati notati da un pescatore in un lago della Georgia. La polizia indaga per risalire ai motivi di quello che al momento appare come un inspiegabile omicidio-suicidio
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Una donna vittima di stupro nel 2004 nella stessa zona del Portogallo dove è scomparsa la bimba inglese, ha trovato nel racconto di un’altra violenza commessa da Christian Brueckner molte analogie con la sua, rimasta irrisolta
«Naya è morta per salvare il figlio»
«Naya è morta per salvare il figlio»
Nell’attesa degli esiti dell’autopsia sul corpo rinvenuto nelle acque del lago Piru, lo sceriffo ipotizza quella che ritiene la versione più verosimile. Resta da capire se l'attrice sia stata colta da malore