La Tesla della polizia si scarica durante un inseguimento

| La carica insufficiente ha bloccato la pattuglia, consentendo al fuggitivo di far perdere le proprie tracce

+ Miei preferiti
La California non è celebre solo per essere la patria del cinema e di Hollywood, ma per uno stile di vita eco-rispettoso che forse non ha eguali al mondo. Principi a cui ha deciso di attenersi anche il dipartimento di polizia di Fremont, contea di Alameda, che ha deciso di adottare in via sperimentale alcuni esemplari della Tesla, la celebre auto elettrica pura ideata da Elon Musk. Finora, raccontano i rapporti, nulla da eccepire: anche con i colori della polizia, la Tesla fa il suo dovere, e la spinta regalata dai propulsori elettrici la rende un mezzo efficace per dare filo da torcere al crimine.

Fino a quando non è successo l’inconveniente. Un’auto di pattuglia impegnata in un inseguimento si è bloccata all’improvviso per mancanza di energia: batterie scariche e tanti saluti al malvivente, che si è allontanato incredulo di fronte a tanta fortuna. L’episodio ha fatto scattare un’indagine interna, per capire come mai la Tesla Model S 85 non fosse stata completamente ricaricata prima di entrare in servizio. “Di tanto in tanto succede, soprattutto se un ufficiale ritorna alla stazione per presentare un rapporto e poi non torna in strada”, ha commentato George Bosques, portavoce del dipartimento di polizia di Fremont.

L’agente a bordo della Tesla stava inseguendo un sospetto, ricercato in relazione a un crimine avvenuto a Santa Clara: dopo aver ricevuto via radio la conferma della targa dell’auto, l’ufficiale ha tentato di bloccare l’auto nel traffico, ma l’uomo alla guida è riuscito a evitarlo tentando di darsi alla fuga.

Ne è nato un inseguimento finito pochi metri dopo: sono intervenute altre pattuglie della California State Highway, ma i minuti preziosi sono bastati al malvivente per far perdere le proprie tracce. L’auto è stata ritrovata qualche ora più tardi, abbandonata in un sobborgo periferico di San Jose.

L’episodio ha gettato qualche dubbio sull’utilizzo della Tesla, la cui fase di test terminerà fra sei mesi. “Non abbiamo alcuna politica scritta per quanto riguarda il rifornimento di benzina o la ricarica elettrica, ma le linee guida generali dicono che gli agenti dovrebbero verificare di avere almeno mezzo serbatoio di carburante all’inizio di ogni turno: esattamente la carica che aveva la Tesla”.

Cronaca
«Epstein si è ucciso, ne sono convinto»
«Epstein si è ucciso, ne sono convinto»
Per la prima volta, parla un detenuto che ha incontrato più volte il finanziere pedofilo, entrato nel programma di prevenzione dei suicidi. «Sapeva che il suo mondo era finito»
Addio a John Peter Sloan
Addio a John Peter Sloan
Il più simpatico e irriverente degli insegnanti di lingua inglese mai apparsi in Italia si è spento all’improvviso in Sicilia, dove aveva scelto di trasferirsi da qualche anno
Malaga, la Fase 2 è quella delle risse
Malaga, la Fase 2 è quella delle risse
A meno di due giorni dalla riapertura dei locali, il noto centro turistico andaluso epicentro di risse e accoltellamenti
GB: identificata la ragazza fatta a pezzi in due valigie
GB: identificata la ragazza fatta a pezzi in due valigie
Si chiamava Phoenix Netts, 28 anni: viveva in un centro di accoglienza per donne dopo un passato come senzatetto e tossicodipendente
Arrestata la squadra che ha fatto fuggire Ghosn
Arrestata la squadra che ha fatto fuggire Ghosn
Un ex militare delle forze speciali americane, vero professionista dei blitz di salvataggio, suo figlio e un terzo uomo. Sono il team che ha pianificato in ogni dettaglio la rocambolesca fuga dal Giappone dell’ex ad di Nissan
La testa nella valigia che sconvolge la Svezia
La testa nella valigia che sconvolge la Svezia
È l’unica parte del corpo ritrovato della 17enne Wilma Andersson, probabilmente uccisa e decapitata dall’ex fidanzato. A poche ore dall’inizio del processo, la famiglia insiste: “Ridateci quel che resta di nostra figlia”
Turchia, uccide il figlio malato di Covid-19
Turchia, uccide il figlio malato di Covid-19
Un calciatore turco ha confessato di aver soffocato il figlio nel letto dell’ospedale facendo credere ai medici che era in preda ad una crisi respiratoria. La verità pochi giorni dopo: “Non lo sopportavo”
GB: le sputa addosso un malato di coronavirus, muore dopo 2 settimane
GB: le sputa addosso un malato di coronavirus, muore dopo 2 settimane
Belly Mujinga, bigliettaia alla Victoria Station, era stata affrontata da un uomo che diceva di essere infetto: è morta due settimane dopo in ospedale
Il magnate Tom Hagen accusato di aver ucciso la moglie
Il magnate Tom Hagen accusato di aver ucciso la moglie
Alla scomparsa della donna, nel 2018, era seguita una richiesta di riscatto. Ma per la polizia si trattava soltanto di un depistaggio. Il ricco imprenditore nel settore dell’energia arrestato a casa
La polizia fa irruzione mentre tenta di fare a pezzi il corpo della moglie
La polizia fa irruzione mentre tenta di fare a pezzi il corpo della moglie
La famiglia di Amber Ryan aveva chiesto l’intervento delle forze dell’ordine perché da diversi giorni aveva perso sue notizie: gli agenti hanno trovato il marito intento a smembrarne il corpo. La coppia era segnalata per violenze familiari