La testa nella valigia che sconvolge la Svezia

| È l’unica parte del corpo ritrovato della 17enne Wilma Andersson, probabilmente uccisa e decapitata dall’ex fidanzato. A poche ore dall’inizio del processo, la famiglia insiste: “Ridateci quel che resta di nostra figlia”

+ Miei preferiti
È come un film dell’orrore, la vicenda che da settimane sconvolge la tranquilla Svezia. Al centro della storia la tragica fine di Wilma Andersson, una studentessa 17enne di cui si sono perse le tracce lo scorso 14 novembre.

Le ricerche e le prime indagini non hanno portato a nulla, lasciando alla famiglia almeno un barlume di speranza che si trattasse di un allontanamento volontario, anche se Wilma era definita da tutti una ragazza tranquilla. Il colpo di scena due settimane dopo la sparizione, quando la polizia rinviene una valigia al cui interno è chiusa la testa della giovane, avvolta in un foglio di alluminio tenuto insieme da nastro adesivo.

I sospetti si concentrano sull’ex fidanzato di Wilma, Tishko Ahmed Shabaz, 23enne di origini irachene che dal 2014 ha ottenuto la cittadinanza svedese. Durante una perquisizione nella sua abitazione, gli agenti trovano tracce di sangue sul pavimento e su un grosso coltello da cucina, ritenuto l’arma del delitto. La ricostruzione della polizia è che Wilma sia andata nell’appartamento dell’ex per prendere le sue cose rimaste ancora lì, e lui l’abbia aggredita uccidendola, scegliendo di salvare solo la testa dal resto del corpo, fatto sparire chissà dove. Tishko Ahmed Shabaz è stato arrestato e accusato di omicidio, ma malgrado i forti indizi a suo carico continua a nega qualsiasi accusa.

La vicenda di Wilma Andersson è tornata alla ribalta in questi giorni per via dell’inizio del processo che dovrà decidere il destino del giovane iracheno. Ad accompagnare la vigilia del processo si è fatta sentire la famiglia della giovane, che continua a lanciare appelli perché qualcuno li aiuti a riavere almeno il corpo della figlia: “Vogliamo sapere dov’è, non smettete di cercarla”.

Galleria fotografica
La testa nella valigia che sconvolge la Svezia - immagine 1
La testa nella valigia che sconvolge la Svezia - immagine 2
La testa nella valigia che sconvolge la Svezia - immagine 3
La testa nella valigia che sconvolge la Svezia - immagine 4
Cronaca
Il Golden State Killer
si dichiara colpevole
Il Golden State Killer<br>si dichiara colpevole
Ha ammesso stupri e omicidi che per 40 anni hanno tolto il sonno a due contee californiane, in cambio della vita: non salirà sul patibolo, ma sconterà almeno 11 ergastoli dietro le sbarre
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Il 18enne che un anno fa spinse dal balcone un bimbo di sei anni condannato dalla giustizia inglese per omicidio volontario
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Danielle e Kadi hanno raccontato sui social di essere state violentate in albergo ad un anno di distanza una dall’altra. L’artista canadese nega dicendo di avere le prove che in quei giorni si trovava da altre parti, e parte al contrattacco
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
A 16 anni, Siya Kakkar era seguita da milioni di follower in tutto il mondo. Inspiegabili i motivi del gesto: aveva numerosi progetti futuri
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Dopo due anni di abusi, nel 2018 Chrystul Kizer aveva ucciso l’uomo che la violentava e vendeva ad altri. Al suo fianco si è schierata un’imponente campagna mediatica e di supporto economico
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
Brenna Gonzales, cameriera di una celebre steak-house frequentata dal jet-set newyorkese, ha sporto querela per molestie sessuali ripetute
Zanardi stabile ma ancora grave
Zanardi stabile ma ancora grave
I medici non azzardano supposizioni: il quadro generale parla di “danni importanti” che potrebbero avere conseguenze neurologiche e di vista. Nei prossimi giorni la riduzione della sedazione e le prime valutazioni
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
Stabile nella notte ma ancora in condizioni gravissime. Attesa per il prossimo bollettino medico. La procura indaga per ricostruire l’accaduto
Zanardi in coma farmacologico
Zanardi in coma farmacologico
Il campione bolognese ricoverato in terapia intensiva: non è in pericolo di vita, ma il danno neurologico potrebbe essere molto grave
Mistero sulla morte di una pool dancer inglese
Mistero sulla morte di una pool dancer inglese
Jess Leanne Norris, 27 anni, star della pool dance, è stata trovata senza vita nel suo appartamento. Pochi giorni prima l’ultimo post in cui parlava di depressione per la solitudine del lockdown