Lady Beth, la nobile con la doppia vita

| Violinista di talento ma anche escort d’alto bordo e tossicodipendente, la fine della giovane marchesa ridà fiato alla “maledizione dei Queensberry”

+ Miei preferiti
La vita di Lady Beth Douglas si è chiusa il 7 marzo scorso in un attico esclusivo di Notting Hill, a Londra, nel mezzo di una festa. Aveva 18 anni, era giovane, bella, ricca e dotata di un grande talento come violinista. Figlia di David Douglas, marchese di Queensberry, fin da piccola aveva sofferto di disturbi mentali e tendenze autolesionistiche, sfociate poi nell’abuso di alcol e droghe. L’autopsia rivela un’insufficienza cardiaca e respiratoria dovuta all’assunzione di eroina e cocaina.

Una morte che aveva alimentato la maledizione che sembra gravare sulla dinastia del marchese di Queensberry, 88 anni, tre mogli e otto figli, alcuni dei quali mai riconosciuti, fra cui spiccano le amare vicende di Lord Milo, 34 anni, morto suicida nel 2009, e Ambrose Carey, sorellastra del primo figlio, andata in sposa prima a Salem e dopo a Khaled, due fratelli di Osama Bin Laden.

Ma a mesi di distanza dalla morte di Lady Beth, a parlare è Jenan Herzog Karagoli, il fidanzato dell’epoca: lo fa al “Daily Mail”, raccontando verità inquietanti sulla tragica notte dello scorso marzo, a cui la ragazza era arrivata dopo due giorni di alcol e sostanze stupefacenti senza sosta. Sarebbe stato Jenan a trovarla ormai cadavere su un divano, con una siringa nel braccio, dopo essersi allontanato qualche minuto per andare a comprare del vino. Strafatto anche lui, ha ammesso, non è riuscito a capire la gravità della situazione e a chiamare i soccorsi, condannandosi a vivere fra i sensi di colpa.

Ma “Ling Ling”, com’era soprannominata Lady Beth per via dei tratti asiatici ereditati dalla madre, la taiwanese Hsueh-Chun Liao, terza moglie del marchese David Douglas, aveva in realtà una doppia vita. Caduta in un brutto giro, frequentava giri di escort e aveva preso parte più volte a video hard, vendendo online la propria biancheria intima.

Sulla morte di Lady Beth, il marchese David Douglas ha sempre insistito perché fosse fatta giustizia: secondo lui Beth non si drogava ed era stata indotta da qualcuno ad assumere eroina. Ma le indagini finora non hanno portato a nulla.

Galleria fotografica
Lady Beth, la nobile con la doppia vita - immagine 1
Lady Beth, la nobile con la doppia vita - immagine 2
Cronaca
Pacco bomba esplode a Lione
Pacco bomba esplode a Lione
La polizia sulle tracce del presunto attentatore, un uomo in bicicletta col volto coperto. L'esplosione in una via centralissima: numerosi i feriti, ma pare nessuno in modo grave. Sembra allontanarsi la pista terroristica
Edmund ed Eduard, ladri gemelli
Edmund ed Eduard, ladri gemelli
In un continuo scambio di identità, confondevano con la loro somiglianza anche le videocamere. Presi a Rovigo dopo una lunga catena di furti. Via al processo, ma i colpi sarebbero centinaia
Svastiche sui sopravvissuti dei lager
Svastiche sui sopravvissuti dei lager
Sfregiate le fotografie dei reduci esposte nel centro di Vienna, ennesimo episodio di antisemitismo da parte di gruppi filo-nazisti
Sesso con cani, quattro donne denunciate
Sesso con cani, quattro donne denunciate
Cercavano animali di grossa taglia per coinvolgerli in rapporti sessuali singoli o di gruppo, poi se ne liberavano. Il caso scoperto dall'associazione Aidaa. Scambi di foto su chat animal sex. Fingevano di volerli adottare dai canili
"Torturato in cella solo perché cattolico"
"Torturato in cella solo perché cattolico"
La terribile disavventura dell'imprenditore italiano Massimo Sacco, arrestato pnegli Emirati Arabi per traffico di droga, in carcere per oltre un anno: "Accusa falsa, in carcere mi hanno picchiato e seviziato, odiano i cristiani"
Ana Bettz, la cantante accusata di riciclaggio
Ana Bettz, la cantante accusata di riciclaggio
Vedova del petroliere Sergio Di Cesare, aveva tentato la carriera artistica senza grande successo. È stata bloccata al confine di Ventimiglia con 300mila euro in contanti, e la Finanza sospetta sia frutto di riciclaggio
Il mostro di Torrazzo vuole sposarsi
Il mostro di Torrazzo vuole sposarsi
Gianfranco Stevanin, il serial killer veronese accusato di omicidio, violenza e occultamento di cadavere, conta di uscire per sposarsi e rifarsi una vita
Nessun colpevole per la strage Erasmus
Nessun colpevole per la strage Erasmus
Per le famiglie delle 13 ragazze che nel 2016 morirono a bordo di un autobus in Spagna, l’ennesimo schiaffo della giustizia spagnola: nessun colpevole. Già annunciato un nuovo appello
Filippine, ucciso manager italiano
Filippine, ucciso manager italiano
Si allunga la lista dei connazionali assassinati o spariti all'estero. I casi di Colombia e Costarica. Gli otto desaparecidos
Il tennista Seppi truffato dal falso broker
Il tennista Seppi truffato dal falso broker
Fabio Gaiatto, definito il Madoff del Veneto, a processo per una 2catena di Sant'Antonio" finita in tragedia per centinaia di risparmiatori che gli avevano affidato i loro denari. La moglie patteggia, prime condanne