"L'assessora ha sbagliato, l'ho perdonata"

| Il sindaco M5s di Venaria, Roberto Falcone assolve Nozzetti che aveva definito Boldrini "Boldracchia". Salta il Consiglio per mancanza del numero legale. Ormai è una tradizione

+ Miei preferiti
Assolta. L'assessora grillina Claudia Nozzetti, che teorizzava la pratica dell'evirazione per gli stupratori di Rimini, definendo inoltre il presidente della Camera Laura Boldrini "Boldracchia" sul suo profilo Facebook, ha avuto la benedizione del sindaco Roberto Falcone che s'è limitato a un buffetto, come si fa con una ragazzina un po' discola: "Non condivido quello che ha scritto, ma la perdono...". Lei, che è psicologa, s'è giustificata con un lungo intervento la cui sintesi è semplice: "Ero molto arrabbiata, ho scritto di getto, ma non mi identifico con quelle frasi e chiedo scusa a chi s'è sentito ferito dalle mie parole...". L'opposizione ne aveva chiesto le dimissioni, ovviamente respinte. Ieri sera avrebbe dovuto tenersi la seconda parte del Consiglio ma è saltato a causa della mancanza del numero legale. Secondo il capo dell'opposizione, Salvatore Ippolito, "è una prassi consolidata dei grillini che una volta pontificavano sulla democrazia dal basso, uno vale uno, trasparenza, streaming e tutto il resto. Fuggono dal confronto. E la loro capo-gruppo non si presenta in aula da mesi forse per dissensi interni, comunque non si sa perchè". La seconda parte della seduta, dopo la riunione fiume di ieri sera, è saltata e rinviata a data da destinarsi causa l'assenza dell'intera maggioranza, eccezion fatta per il sindaco Roberto Falcone, il presidente del consiglio comunale e del consigliere. Per la minoranza erano invece presenti i consiglieri Ippolito (Articolo Uno), Russo, Andreotti, Virga e Scavone. 
Eppure, in programma, c'erano temi delicati e importanti per i cittadini: la riduzione dellle tasse ai cittadini sulla Tari del 100% con reddito sotto i 6 mila euro; le richieste  di avere il biglietto unico per i disagi dei cittadini venariesi per i lavoratori  di corso Grosseto di Torino e altri temi di interesse generale, definiti in una serie di mozioni. "Alla maggioranza Interessa soltanto perdonare un assessore alle politiche sociali e che poi chiede scusa per salvarsi la poltrona. Insomma, i cittadini possono aspettare il prossimo Consiglio, ammesso che la giunta abbia voglia di misurarsi sui problemi concreti".
Cronaca
L'orribile morte di Stefania, bruciata viva
L
Gli ultimi risultati delle perizie non lasciano dubbi. Stefania Crotti era solo stordita dalle martellate inferte da Chiara Alessandri quando l'assassina le diede fuoco dopo averla irrorata di benzina. Ergastolo alla porte
Hooligans arrestati a Torino
Hooligans arrestati a Torino
In occasione della partita fra Juventus e Ajax, una sessantina di persone sono state denunciate dalla Polizia, e 54 tifosi olandesi allontanati dall’Italia
Pitbull attacca due bambini
Pitbull attacca due bambini
A Limbiate, nel milanese, un pitbull di un anno e mezzo si è avventato contro due cuginetti che giocavano in cortile. A salvarli alcuni condomini che hanno assistito alla scena
Sparatoria nel foggiano
muore un carabiniere
Sparatoria nel foggiano<br>muore un carabiniere
Un uomo avrebbe aperto il fuoco contro la pattuglia durante un normale controllo nella piazza principale di Cagnano Varano. Il vice comandante della stazione è morto in ospedale, la reazione dei vertici dello Stato
Sfruttamento della prostituzione, arrestata Kyra Kole
Sfruttamento della prostituzione, arrestata Kyra Kole
La soubrette, nota per aver partecipato al programma “Ciao Darwin”, sarebbe stata la capofila di un finto centro massaggi in Brianza
Azouz Marzouk: Rosa e Olindo sono innocenti
Azouz Marzouk: Rosa e Olindo sono innocenti
Il padre e marito di due delle vittime della strage di Erba firma un sollecito per la riapertura del processo e assicura di conoscere il nome del vero assassino della sua famiglia
Tenta il suicidio in un centro commerciale
Tenta il suicidio in un centro commerciale
È accaduto alle Gru di Grugliasco, alle porte di Torino: gli agenti di un istituto di vigilanza sono riusciti a bloccarla prima che si lanciasse nel vuoto
Giovane inglese muore in un gioco erotico
Giovane inglese muore in un gioco erotico
È quanto dichiara il fidanzato di Anna Florence Reed, una 22enne trovata morta in una vasca da bagno di un hotel sul Lago Maggiore. La polizia però non esclude alcuna ipotesi
Le buste che inquietano Torino
Le buste che inquietano Torino
Dopo quella esplosiva alla sindaca Appendino, un esponente della Lega ne riceva una uguale, ma nelle stesse ore arriva una minaccia alla Lavazza, la Vergnano e la Ferrero: pagate o avveleniamo i vostri prodotti
"Ho gettato la testa di Christina nel fiume"
"Ho gettato la testa di Christina nel fiume"
Nel '93, Jason Massey aveva ucciso e smembrato i corpi di due adolescenti. Nel 2001, già nella camera della morte, aveva rivelato ai familiari dove aveva nascosto i resti