L’autista del Tir della morte si dichiara colpevole

| Maurice Robinson ha ammesso di aver ucciso volontariamente i 39 migranti che trasportava sul retro del suo Tir. Insieme a lui arrestati altri quattro uomini, tutti di origine rumena

+ Miei preferiti
Nell’ottobre dello scorso anno, gli occhi del mondo intero inorridiscono davanti all’ennesimo dramma della disperazione: nel corso di un controllo di routine effettuato su un grosso autoarticolato nella zona industriale dell’Essex, in Inghilterra, vengono rivenuti i cadaveri di 39 migranti. Dopo settimane di indagini, si scopre che erano per la maggior parte cinesi, ma è accertata la presenza di diversi vietnamiti, morti per asfissia e ipotermia.

L’autista del camion, Maurice Robinson, per gli amici “Mo”, un irlandese di 25 anni, viene arrestato con il sospetto di strage. Il Tir aveva viaggiato da Dublino a Monaghan, al confine con l’Irlanda del Nord: dopo una sosta a Warwickshire, nel Kent, si era imbarcato sul traghetto che attraversa la Manica, dirigendosi poi verso Calais e Dunkuerque, per fare ritorno nel Regno Unito.

Robinson si dichiara innocente, ammettendo dopo un po’ soltanto la complicità e il favoreggiamento per immigrazione clandestina di cittadini extracomunitari. Ma le indagini hanno permesso agli inquirenti di risalire a diversi post a sfondo razzista e xenofobo pubblicati sui suoi profili social, oscurati quasi subito, in cui afferma di odiare profondamente gli stranieri, che “vengono qui e si comportano come fossero i padroni del mondo”. In uno quasi la rivelazione di un piano preciso: “Infilati nel retro del mio camion e vedrai cosa ti succede”. Frasi che hanno messo alle strette Robinson, che proprio in queste ore davanti all’Old Bailey si è dichiarato colpevole della morte di 39 migranti.

L’indagine della polizia dell'Essex si è concentrato su un giro di tratta di esseri umani che ha portato all’arresto di altri quattro uomini: Gheorghe Nica, 43 anni, Alexandru-Ovidiu Hanga, 27 anni, Christopher Kennedy, 23 anni, e Valentin Calota, 37 anni, tutti di origine rumena.

I quattro coimputati di Robinson dovranno affrontare il processo all’Old Bailey, previsto a partire dal prossimo 5 ottobre: devono rispondere di strage, riduzione in schiavitù e tratta di esseri umani.

Galleria fotografica
L’autista del Tir della morte si dichiara colpevole - immagine 1
Cronaca
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Natalie, Izabel ed Elise Chambers, sono state ritrovate prive di vita in un Suv: Natalie sarebbe morta per overdose, le sue bimbe soffocate dal gran caldo
Una mamma e i suoi due figli trovati in un'auto in un lago
Una mamma e i suoi due figli trovati in un
I corpi di ShaQuia Philpot e i suoi due gemelli, sono stati notati da un pescatore in un lago della Georgia. La polizia indaga per risalire ai motivi di quello che al momento appare come un inspiegabile omicidio-suicidio
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Una donna vittima di stupro nel 2004 nella stessa zona del Portogallo dove è scomparsa la bimba inglese, ha trovato nel racconto di un’altra violenza commessa da Christian Brueckner molte analogie con la sua, rimasta irrisolta
«Naya è morta per salvare il figlio»
«Naya è morta per salvare il figlio»
Nell’attesa degli esiti dell’autopsia sul corpo rinvenuto nelle acque del lago Piru, lo sceriffo ipotizza quella che ritiene la versione più verosimile. Resta da capire se l'attrice sia stata colta da malore
Si uccide in diretta su Facebook
Si uccide in diretta su Facebook
Un attivista per i programmi di salute mentale inglese si è tolto la vita davanti a 400 persone che lo imploravano di non farlo. Proteste e polemiche all’indirizzo del social network
È morta Kelly Preston, moglie di John Travolta
È morta Kelly Preston, moglie di John Travolta
L’annuncio dato dall’attore sul suo profilo Facebook: da due anni lottava contro una forma molto aggressiva di cancro al seno. La coppia era sposta da quasi 30 anni
Violentata e uccisa a 8 anni da una coppia
Violentata e uccisa a 8 anni da una coppia
Vika si era allontana da casa dopo aver litigato con i genitori: è diventata la vittima di una coppia che l’ha violentata e soffocata. La donna si è presentata alla polizia per raccontare l’accaduto: “Ho tentato di fermarlo”
Naya Rivera, mistero fitto sulla scomparsa
Naya Rivera, mistero fitto sulla scomparsa
Ancora nessuna traccia del corpo della star di “Glee”, scomparsa nel lago Piru, in California. Secondo alcuni potrebbe essere un caso di suicidio
Coppia di fidanzati fatti a pezzi in un trolley
Coppia di fidanzati fatti a pezzi in un trolley
La valigia, ritrovata su una scogliera da un gruppo di ragazzini, conteneva i resti smembrati di Jessica Lewis e Austin Wenner, di cui non si sapeva nulla da giorni
Il blitz della cattura di Ghislaine Maxwell
Il blitz della cattura di Ghislaine Maxwell
L’FBI ha confermato che era sulle tracce della complice di Epstein da un anno: era stata individuata due volte, ed è sempre riuscita a sfuggire. Ora inizia la battaglia del suo agguerrito team legale