Le buste che inquietano Torino

| Dopo quella esplosiva alla sindaca Appendino, un esponente della Lega ne riceva una uguale, ma nelle stesse ore arriva una minaccia alla Lavazza, la Vergnano e la Ferrero: pagate o avveleniamo i vostri prodotti

+ Miei preferiti
Per gli inquirenti bisogna distinguere: da una parte le buste contenenti esplosivo recapitate alla sindaca Appendino e al capogruppo della Lega della circoscrizione 6, Alessandro Sciretti. Quelle sono di chiara matrice anarco-insurrezionalista: sono molto simili e ambedue presentano lo stesso mittente, la “scuola A. Diaz di Genova”. L’esponente della Lega aveva scatenato le ire dell’area anarchica torinese lo scorso febbraio, quando commentando gli scontri per lo sgombero dell’ex Asilo di via Alessandria, in un post su Facebook aveva evocato proprio la scuola Diaz, quella dove avvennero disordini durante il G8 del 2001.

Diverse sembrano quelle recapitate alla “Nuvola”, la nuova a prestigiosa sede della “Lavazza”, seguita da altre due, una alla “Ferrero” di Alba e l’altra allo stabilimento della “Caffè Vergnano” di Santena, nell’immediata cintura torinese.

Nel testo della lettera, proveniente dal Belgio, scritta in inglese al computer, stampata su un foglio A4 e firmata da “uomini d’affari”, un vero e proprio ricatto: soldi o inquiniamo il caffè. All’interno è stata invenuta una bustina contenente della polvere di colore verdastro, della “oleadandrina”, una sostanza vegetale estratta dalla linfa dell’oleandro in grado di provocare disturbi gastrointestinali che in casi estremi possono portare anche all’arresto cardiaco. Il testo è quanto mai chiaro: “Non fatevi ingannare dall’aspetto: diluito o meno, si tratta di un veleno molto efficace. Come immaginate, è molto facile introdurre un po’ di veleno in polvere o liquido all’interno dei vostri prodotti che si trovano sugli scaffali dei supermercati. Immaginate gli effetti disastrosi per la vostra immagine se i clienti iniziassero a morire”.

Sette dipendenti della Lavazza sono stati messi in isolamento e sotto osservazione per l’intera giornata di ieri.

Dello stesso tenore le missive inviate alla Ferrero di Alba, e alla sede della Caffè Vergnano, dove nella lettera veniva indicato il termine massimo del “20 maggio” per pagare 300mila euro su un conto elettronico Bitcoin.

In tutti e tre gli stabilimenti, che hanno evitato commenti, non è stata interrotta la produzione: sul posto sono intervenute la Digos, le forze dell’ordine e i Vigili del Fuoco del Nucleo Biologico Chimico Radiologico.

Cronaca
Assalto al cantiere Tav: 20 denunciati
Assalto al cantiere Tav: 20 denunciati
Una notte di tensione a Chiomonte: 200 attivisti hanno tentato di avvicinarsi al cantiere dell’Alta Velocità. Dopo un lancio di sassi e razzi, domato un pericoloso principio d’incendio
McDonald's, dipendenti abusati e costretti al silenzio
McDonald
Drammatico report dei sindacati britannici, molto spesso le vittime sono pagate per tacere. Denuncianti oltre 1000 casi di donne molestate. I "predatori" spesso vengono solo trasferiti. La complicità dei manager
Assassina contro assassina
Assassina contro assassina
Le pluri-omicide Rose West e Joanna Dennehy si sono ritrovate nello stesso carcere. Rose è stata trasferita, l'altra aveva promesso: "La ucciderò, la odio"
Messaggio nella bottiglia, ritrovato l'autore
Messaggio nella bottiglia, ritrovato l
L'aveva lanciata nei mari dell'Australia appena 13enne, la lettera ritrovata da 2 pescatori australiani pochi giorni fa su una spiaggia del Sud
Vuole divorziare e affida il suo patrimonio a un amico: sparito
Vuole divorziare e affida il suo patrimonio a un amico: sparito
"'L'amico" ("era un investimento") non vuole restituirli, lei nel frattempo s'è riconciliata con il consorte. Un Tribunale le ha dato ragione
Caso Orlandi, 24 sacchi di ossa umane
Caso Orlandi, 24 sacchi di ossa umane
Aperti gli ossari, recuperate dai periti del pm decine di resti umani che saranno ora esaminati. I media Uk intervistano il fratello di Emanuela, scomparsa a 15 anni
Eredità, i figli di Liz Hurley battono il nonno diabolico
Eredità, i figli di Liz Hurley battono il nonno diabolico
Damian e Kira, nati dalla relazione con il magnate Stephen Bing erano stati estromessi dal nonno da un'eredità da 380 milioni di sterline. "non li considero miei nipoti, mai visti". Ma i giudici gli hanno dato torto
Truffò George Cloney, estradata in Italia
Truffò George Cloney, estradata in Italia
Con il complice Francesco Galdelli aveva prodotto un marchio di moda con il nome dell'attore USA. Presi in Thailandia, lui è ancora in carcere. Decine di colpi
Uccisa perché troppo bella
Uccisa perché troppo bella
La tragica fine di una 17enne russa, punita dalle sue migliori amiche perché più appariscente e desiderata: un delitto che ha sconvolto anche la polizia per la ferocia
Marocco, a morte gli assassini delle due ragazze
Marocco, a morte gli assassini delle due ragazze
Si è concluso dopo poco più di due mesi il processo per l’omicidio di Louisa e Maren, violentate a decapitate lo scorso dicembre. Durissima la decisione della corte