Le buste che inquietano Torino

| Dopo quella esplosiva alla sindaca Appendino, un esponente della Lega ne riceva una uguale, ma nelle stesse ore arriva una minaccia alla Lavazza, la Vergnano e la Ferrero: pagate o avveleniamo i vostri prodotti

+ Miei preferiti
Per gli inquirenti bisogna distinguere: da una parte le buste contenenti esplosivo recapitate alla sindaca Appendino e al capogruppo della Lega della circoscrizione 6, Alessandro Sciretti. Quelle sono di chiara matrice anarco-insurrezionalista: sono molto simili e ambedue presentano lo stesso mittente, la “scuola A. Diaz di Genova”. L’esponente della Lega aveva scatenato le ire dell’area anarchica torinese lo scorso febbraio, quando commentando gli scontri per lo sgombero dell’ex Asilo di via Alessandria, in un post su Facebook aveva evocato proprio la scuola Diaz, quella dove avvennero disordini durante il G8 del 2001.

Diverse sembrano quelle recapitate alla “Nuvola”, la nuova a prestigiosa sede della “Lavazza”, seguita da altre due, una alla “Ferrero” di Alba e l’altra allo stabilimento della “Caffè Vergnano” di Santena, nell’immediata cintura torinese.

Nel testo della lettera, proveniente dal Belgio, scritta in inglese al computer, stampata su un foglio A4 e firmata da “uomini d’affari”, un vero e proprio ricatto: soldi o inquiniamo il caffè. All’interno è stata invenuta una bustina contenente della polvere di colore verdastro, della “oleadandrina”, una sostanza vegetale estratta dalla linfa dell’oleandro in grado di provocare disturbi gastrointestinali che in casi estremi possono portare anche all’arresto cardiaco. Il testo è quanto mai chiaro: “Non fatevi ingannare dall’aspetto: diluito o meno, si tratta di un veleno molto efficace. Come immaginate, è molto facile introdurre un po’ di veleno in polvere o liquido all’interno dei vostri prodotti che si trovano sugli scaffali dei supermercati. Immaginate gli effetti disastrosi per la vostra immagine se i clienti iniziassero a morire”.

Sette dipendenti della Lavazza sono stati messi in isolamento e sotto osservazione per l’intera giornata di ieri.

Dello stesso tenore le missive inviate alla Ferrero di Alba, e alla sede della Caffè Vergnano, dove nella lettera veniva indicato il termine massimo del “20 maggio” per pagare 300mila euro su un conto elettronico Bitcoin.

In tutti e tre gli stabilimenti, che hanno evitato commenti, non è stata interrotta la produzione: sul posto sono intervenute la Digos, le forze dell’ordine e i Vigili del Fuoco del Nucleo Biologico Chimico Radiologico.

Cronaca
Ricompare dopo un anno una modella svanita nel nulla
Ricompare dopo un anno una modella svanita nel nulla
Eloisa Pinto Fontes, 26 anni, era scomparsa senza lasciare traccia un anno fa a New York. È stata ritrovata in una favela di Rio mentre vagava in stato confusionale
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
Sarebbe morta nel sonno a soli 24 anni: dopo una carriera fulminea nel mondo dell’hard aveva scelto di tornare dalla famiglia in Texas e contava di sposarsi a breve
Notte di sangue a Birmingham
Notte di sangue a Birmingham
Una non meglio precisata “serie di accoltellamenti” che avrebbero coinvolto diverse persone, avvenuti nella zona della movida e del quartiere LGBT. La polizia non si sbilancia sulla matrice dell’episodio
Rock and Virus
Rock and Virus
Il concerto degli “Smash Mount” durante il motoraduno di Sturgis, si sta trasformando in un focolaio che fa il pieno di contagi e vittime. L’ira dei social verso la band, accusata di fomentare la folla urlando che il Covid non esiste
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
I cadaveri di Henriett Szcus e Mihrican Mustafa ritrovati casualmente dalla polizia un anno fa nell’appartamento di Zahid Younis, 36 anni, condannato all’ergastolo
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
L’allarme è scattato dopo i primi svenimenti per la presenza di monossido di carbonio. Nessuna vittima ma tanta paura per circa 200 giovani che avevano scelto una caverna per una notte di eccessi
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
Rebecca Lynn O’Donnell ha confessato l’omicidio e l’occultamento di cadavere della senatrice dell'Arkansas Linda Collins-Smith, che stava indagando in un giro di pedofilia
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Natalie, Izabel ed Elise Chambers, sono state ritrovate prive di vita in un Suv: Natalie sarebbe morta per overdose, le sue bimbe soffocate dal gran caldo
Una mamma e i suoi due figli trovati in un'auto in un lago
Una mamma e i suoi due figli trovati in un
I corpi di ShaQuia Philpot e i suoi due gemelli, sono stati notati da un pescatore in un lago della Georgia. La polizia indaga per risalire ai motivi di quello che al momento appare come un inspiegabile omicidio-suicidio
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Una donna vittima di stupro nel 2004 nella stessa zona del Portogallo dove è scomparsa la bimba inglese, ha trovato nel racconto di un’altra violenza commessa da Christian Brueckner molte analogie con la sua, rimasta irrisolta