L'elenco delle prime vittime anche una bimba di 7 anni

| Ventiquattro morti e 72 feriti. Appello della polizia per i fa

+ Miei preferiti
Si chiamava Salman Abedi, 23, cittadino britannico di origine libica, noto alla polizia per le suo radicalismo di matrice islamica, l'attentatore del Manchester Arena. Sono ancora in corso le perquisizioni dell'abitazione dove viveva con la famiglia per identificare il suo Dna. La sorella lavora in una delle moschee della zona. E' lui l'uomo che, da solo, secondo la polizia, s'è fatto saltare alle 22,30 nel foyer del Manchester Arena, morendo a sua volta. I medici legali stanno esaminando i corpi delle vittime per comparare i primi risultati con i Dna già acquisiti, prima di comunicare i nomi delle vittime ai media. A Salman Abedi sono dedicati i primi post di rivendicazione Isis, che potrebbe già diffondere un video con il testamento-rivendicazione del giovane terrorista. Secondo gli inquirenti, avrebbe agito da solo. Intanto un primo elenco di dispersi: Chloe Rutherford (17 anni), Liam Curry (19 anni), Martyn Hett (29 anni); le scozzesi Laura MacIntyre ed Eilidh MacLeod, Courtney Boyle e Philip Tron; Olivia Campbell (15 anni).

Queste persone mancano all'appello erano al concerto della Manchester Arena. La polizia ha diffuso i nomi per cercare tracce negli ospedali della zona dove sono stati ricoverati decine di feriti, alcuni in condizioni disperate. L'Anti-terrorismo è convinto di avere individuato l'attentatore e sono in corso perquisizioni nella sua abitazione  in un quartiere periferico di Manchester. Un suo amico di 23 anni, forse complice nell'attentato più grave dal 2006 a oggi nel Regno Unito (56 morti nell'attacco alla metro di Londra), è già in carcere con l'accusa di complicità. Teresa May non ha escluso che ad agire sia stato un "gruppo organizzato", mentre nei siti islamici Isis c'è già una piena rivendicazione: "Con l'aiuto di Allah, per vendicare la sua religione ed in risposta alle aggressioni sulle case dei musulmani, uno dei soldati del Califfato è riuscito a piazzare ordigni esplosivi in mezzo ad un raduno di crociati nella città britannica di Manchester dove nell'edificio dell'Arena dove si tengono feste blasfeme, questi ordigni sono stati fatti esplodere", si legge nel comunicato postato sulla piattaforma social Telegram che prosegue affermando che le deflagrazioni "hanno causato l'uccisione di 30 crociati ed il ferimento di altri 70. Con il volere di Allah, quello che verrà sarà ancora più duro e peggiore per gli idolatri della croce e dei loro padroni con i nostri ringraziamenti per il padrone dei due mondi". Fonti dell'Antiterrorismo britannico, citate dal premier Teresa May, temono a breve un secondo attentato. 
Cronaca
Ceren Ozdemir, la 390esima donna uccisa in Turchia
Ceren Ozdemir, la 390esima donna uccisa in Turchia
Il triste primato dalla fine di una giovane ballerina appena 20enne uccisa sulla porta di casa. Cresce in modo preoccupante il numero dei casi, denunciano le associazioni in difesa delle donne
Suicida dopo la condanna a 30 anni per femminicidio
Suicida dopo la condanna a 30 anni per femminicidio
Francesco Mazzega ha scelto di farla finita dopo la conferma della condanna a 30 anni per l’omicidio della sua fidanzata Nadia Orlando, che aveva ucciso due anni fa
Bomba a Parigi, scatta l’allarme
Bomba a Parigi, scatta l’allarme
Era una granata inerte custodita da un militare fuori servizio: un falso allarme che ha fatto scattare la massima allerta nella capitale francese
Italiana uccisa a Capo Verde
Italiana uccisa a Capo Verde
Il corpo di Marilena Corrò trovato senza vita nel serbatoio dell’acqua del suo B&B di Boavista. Fermato un altro italiano che gestiva la struttura, sospettato dell’omicidio
Spagna: sequestrato minisommergibile dei narcos
Spagna: sequestrato minisommergibile dei narcos
Fermato al largo delle coste della Galizia, trasportava tre tonnellate di cocaina. Un metodo di consegna e spostamento sempre più utilizzato dai cartelli della droga
Italia: allarme Fentanyl
Italia: allarme Fentanyl
Il potentissimo oppioide, insieme a migliaia di altre varianti sintetiche, inizia a fare le prime vittime anche nel nostro Paese. I pericoli delle nuove droghe, che negli Stati Uniti hanno causato una vera strage
Il Regno Unito commosso per la storia di Chloe e Adam
Il Regno Unito commosso per la storia di Chloe e Adam
Erano fidanzati da meno di un anno: lei si è uccisa impiccandosi senza lasciare un biglietto che spiegasse il gesto. Sei giorni dopo lui l’ha seguita gettandosi sotto un treno
Arrestato il mandante dell’omicidio
di Daphne Caruana Galizia
Arrestato il mandante dell’omicidio<br>di Daphne Caruana Galizia
Si tratta di Yorgen Fenech, spregiudicato proprietario di casinò e a capo di una cordata che si è aggiudicata un appalto miliardario, ma soprattutto collettore di tangenti che spartiva con alcuni ministri maltesi
Francia: il più grande caso di pedofilia
Francia: il più grande caso di pedofilia
Joël Le Scouarnec, chirurgo pediatrico, avrebbe abusato di oltre 250 bambini in quasi vent’anni di attività, malgrado una denuncia per possesso di materiale pedopornografico
Arrestato il fondatore del Cirque du Soleil
Arrestato il fondatore del Cirque du Soleil
Guy Laliberté sarebbe trattenuto dalla polizia a Tahiti: nel suo atollo privato è stata rinvenuta una grande piantagione di cannabis. La vita esagerata di un eccentrico ex artista di strada diventato miliardario