Londra, ancora sangue sulle strade

| In meno di 24 ore, due giovani sono stati uccisi in altrettanti agguati e diversi altri sono ricoverati in gravi condizioni. La città sempre più nelle mani di spietate gang giovanili

+ Miei preferiti
L’ennesima carneficina sulle strade di Londra è iniziata venerdì, quando due adolescenti sono stati aggrediti e feriti con armi da taglio. Il primo, Cheyon Evans, 18 anni, è stato pugnalato a morte a Tooting, South West London: sei giovani, di età compresa tra i 16 e i 19 anni, sono stati arrestati per sospetto omicidio. Il secondo agguato meno di 15 minuti dopo, a Plumstead, nella zona est della capitale inglese, ad una manciata di km dal primo: un giovane di 19 anni è stato trovato agonizzante in un parcheggio a Plumstead, nella zona sud. È morto prima dell’arrivo dei soccorritori.

Nelle prime ore di sabato mattina, altri tre uomini sono stati accoltellati all’esterno della stazione della metropolitana di Clpaham, dove la polizia era stata avvisata poco prima di una violenta rissa. Quattro persone, trovate in possesso di coltelli e taser, sono state arrestate.

Nel pomeriggio dello stesso giorno, un uomo di 40 anni è stato pugnalato a morte a Edmonton, sempre nella zona est: sta lottando fra la vita e la morte in ospedale. Per le statistiche si parla degli omicidi 57, 58 e 59 dall’inizio dell’anno, con una stima che probabilmente porterà a “migliorare” il dato già inquietante del 2018, anno chiuso in 132 morti in città.

Una donna, testimone dell’omicidio di Cheyon Evans e fra le prime a prestare soccorso al giovane, ha dichiarato: “Non ho visto così tanto sangue in vita mia. Cercavo di dirgli “rimani con me”, ma è morto pochi istanti dopo”. Per 15 minuti, i paramedici hanno tentato di strapparlo alla morte, inutilmente.

Il sindaco di Londra, Sadiq Khan ha espresso il proprio sdegno per le troppe giovani vite spezzate: “La polizia lavora 24 ore su 24 per tenere al sicuro i londinesi. Ma c’è bisogno del sostegno di tutti per mettere la parola fine a questa strage infinita”.

Galleria fotografica
Londra, ancora sangue sulle strade - immagine 1
Cronaca
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Natalie, Izabel ed Elise Chambers, sono state ritrovate prive di vita in un Suv: Natalie sarebbe morta per overdose, le sue bimbe soffocate dal gran caldo
Una mamma e i suoi due figli trovati in un'auto in un lago
Una mamma e i suoi due figli trovati in un
I corpi di ShaQuia Philpot e i suoi due gemelli, sono stati notati da un pescatore in un lago della Georgia. La polizia indaga per risalire ai motivi di quello che al momento appare come un inspiegabile omicidio-suicidio
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Una donna vittima di stupro nel 2004 nella stessa zona del Portogallo dove è scomparsa la bimba inglese, ha trovato nel racconto di un’altra violenza commessa da Christian Brueckner molte analogie con la sua, rimasta irrisolta
«Naya è morta per salvare il figlio»
«Naya è morta per salvare il figlio»
Nell’attesa degli esiti dell’autopsia sul corpo rinvenuto nelle acque del lago Piru, lo sceriffo ipotizza quella che ritiene la versione più verosimile. Resta da capire se l'attrice sia stata colta da malore
Si uccide in diretta su Facebook
Si uccide in diretta su Facebook
Un attivista per i programmi di salute mentale inglese si è tolto la vita davanti a 400 persone che lo imploravano di non farlo. Proteste e polemiche all’indirizzo del social network
È morta Kelly Preston, moglie di John Travolta
È morta Kelly Preston, moglie di John Travolta
L’annuncio dato dall’attore sul suo profilo Facebook: da due anni lottava contro una forma molto aggressiva di cancro al seno. La coppia era sposta da quasi 30 anni
Violentata e uccisa a 8 anni da una coppia
Violentata e uccisa a 8 anni da una coppia
Vika si era allontana da casa dopo aver litigato con i genitori: è diventata la vittima di una coppia che l’ha violentata e soffocata. La donna si è presentata alla polizia per raccontare l’accaduto: “Ho tentato di fermarlo”
Naya Rivera, mistero fitto sulla scomparsa
Naya Rivera, mistero fitto sulla scomparsa
Ancora nessuna traccia del corpo della star di “Glee”, scomparsa nel lago Piru, in California. Secondo alcuni potrebbe essere un caso di suicidio
Coppia di fidanzati fatti a pezzi in un trolley
Coppia di fidanzati fatti a pezzi in un trolley
La valigia, ritrovata su una scogliera da un gruppo di ragazzini, conteneva i resti smembrati di Jessica Lewis e Austin Wenner, di cui non si sapeva nulla da giorni
Il blitz della cattura di Ghislaine Maxwell
Il blitz della cattura di Ghislaine Maxwell
L’FBI ha confermato che era sulle tracce della complice di Epstein da un anno: era stata individuata due volte, ed è sempre riuscita a sfuggire. Ora inizia la battaglia del suo agguerrito team legale