Londra: nel tir l’ennesima
strage dei migranti

| È il sospetto della polizia, che ammette le difficoltà di dare un nome ai 39 cadaveri ritrovati all'interno di un container. Non si tratta di un caso isolato: numerosi i precedenti

+ Miei preferiti
Non sarà facile dare un nome ai 39 cadaveri scoperti in un tir nella zona industriale del “Waterglade Industrial Park” di Grays, ad una trentina di km da Londra. Ne è convinta Pippa Mills, vice commissario capo, che senza tralasciare alcuna ipotesi, lascia intendere che potrebbe trattarsi dell’ennesima tragedia dell’immigrazione clandestina.

La perquisizione del mezzo è scattata dopo una segnalazione giunta al centralino della polizia intorno all’1:30 della scorsa notte.

All’interno, l’agghiacciante spettacolo di 39 cadaveri, tutti adulti tranne un ragazzino appena adolescente. Il guidatore del tir, un 25enne irlandese, è stato arrestato ed è sospettato di omicidio. Secondo le prime ricostruzioni, il camion sembra provenisse dalla Bulgaria ed è entrato nel Regno Unito lo scorso sabato attraverso il porto sull’isola di Holyhead, nel Galles del nord.

Jackie Doyle-Price, ha commentato la sconvolgente notizia in Parlamento: “Purtroppo non è la prima volta che in quella zona si trovano persone stivate in container: era solo una questione di tempo, prima o poi doveva finire in tragedia”. Secondo le autorità britanniche, la tratta di esseri umani e la schiavitù moderna sono in pericoloso aumento. I dati della National Crime Agency mostrano che lo scorso anno 6.993 persone provenienti da 130 paesi diversi sono state segnalate come vittime potenziali, pronte ad essere introdotte nel lavoro clandestino o nell’industria del sesso.

Nel giugno del 2000, i corpi di 58 immigrati cinesi sono stati trovati all’interno di un container nel porto di Dover. L’anno successivo un autista olandese è stato condannato a 14 anni di carcere per omicidio colposo. Gli immigrati, che hanno pagato 26.000 dollari a testa ad una banda di contrabbandieri, sono morti soffocati quando l’autista ha chiuso la presa d’aria del camion durante le cinque ore di attraversamento del canale della Manica.

Nell’agosto del 2015, altri 71 cadaveri sono stati trovati su un’autostrada in Austria, chiusi all’interno di un camion frigorifero: la maggior parte delle vittime proveniva da Siria, Iran, Iraq e Afghanistan.

Cronaca
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Oltre a decine di furti e frodi, Ramon Olorunwa Abbas era un esperto nel “ripulire” grosse somme di denaro frutto di traffici illeciti. Fra le vittime anche un club della Premier League inglese
Il Golden State Killer
si dichiara colpevole
Il Golden State Killer<br>si dichiara colpevole
Ha ammesso stupri e omicidi che per 40 anni hanno tolto il sonno a due contee californiane, in cambio della vita: non salirà sul patibolo, ma sconterà almeno 11 ergastoli dietro le sbarre
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Il 18enne che un anno fa spinse dal balcone un bimbo di sei anni condannato dalla giustizia inglese per omicidio volontario
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Danielle e Kadi hanno raccontato sui social di essere state violentate in albergo ad un anno di distanza una dall’altra. L’artista canadese nega dicendo di avere le prove che in quei giorni si trovava da altre parti, e parte al contrattacco
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
A 16 anni, Siya Kakkar era seguita da milioni di follower in tutto il mondo. Inspiegabili i motivi del gesto: aveva numerosi progetti futuri
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Dopo due anni di abusi, nel 2018 Chrystul Kizer aveva ucciso l’uomo che la violentava e vendeva ad altri. Al suo fianco si è schierata un’imponente campagna mediatica e di supporto economico
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
Brenna Gonzales, cameriera di una celebre steak-house frequentata dal jet-set newyorkese, ha sporto querela per molestie sessuali ripetute
Zanardi stabile ma ancora grave
Zanardi stabile ma ancora grave
I medici non azzardano supposizioni: il quadro generale parla di “danni importanti” che potrebbero avere conseguenze neurologiche e di vista. Nei prossimi giorni la riduzione della sedazione e le prime valutazioni
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
Stabile nella notte ma ancora in condizioni gravissime. Attesa per il prossimo bollettino medico. La procura indaga per ricostruire l’accaduto
Zanardi in coma farmacologico
Zanardi in coma farmacologico
Il campione bolognese ricoverato in terapia intensiva: non è in pericolo di vita, ma il danno neurologico potrebbe essere molto grave