Malaga, la Fase 2 è quella delle risse

| A meno di due giorni dalla riapertura dei locali, il noto centro turistico andaluso epicentro di risse e accoltellamenti

+ Miei preferiti
Alle frotte di giovani che ogni anno raggiungono Malaga, delle bellezze architettoniche e della vivace vita culturale importa poco. Nella principale meta turistica dell’Andalusia, in Spagna, tutti cercano la “movida” notturna offerta da centinaia di bar e ristoranti del “Paseo de Pedregalejo”, una delle zone più cool.

Ma sono bastati due giorni di riapertura, dopo il lockdown imposto in tutto il Paese, perché i turisti riportassero Malaga alla sua più becera normalità: risse e gente ubriaca per strada che urinava e vomitava ovunque, alla faccia delle più elementari misure di prevenzione.

La rissa più grossa, a sole 48 ore dalla riapertura dei locali, ha coinvolto decine di persone che si sono fronteggiate lanciando sedie e tavoli dei dehors. La polizia è intervenuta poco dopo una chiamata giunta intorno a mezzanotte, ma quando gli agenti sono arrivati i due gruppi di facinorosi si erano già allontanati. L’unico ferito ha rifiutato di sporgere denuncia e tantomeno voleva essere trasportato in ospedale per un controllo. La violenza è scattata quando ha iniziato a circolare la notizia secondo cui sei inglesi erano stati arrestati per una rissa in cui sono spuntati dei coltelli. 

Ma la notte era ancora lunga: la polizia è dovuta intervenire per sedare altri tre scontri, uno dei quali a Torrenueva, piccola zona residenziale di Mijas Costa, in cui ad avere la peggio è stato un uomo, pugnalato allo stomaco e ricoverato in terapia intensiva in un ospedale vicino a Marbella. La vittima, anch’essa britannica, è stata trovata riversa a terra in un mare di sangue. Solo poche ore prima, il pub in cui è scatenata la rissa aveva riaperto la propria terrazza per l’ora dell’aperitivo.

Secondo le nuove norme, ad ogni tavolo possono sedersi al massimo 10 persone, che devono essere distanti tra loro almeno 1,5 metri, e in base a un accordo raggiunto tra le associazioni di categoria locali e il Municipio di Benidorm, i locali possono rimanere aperti fino alle 23.00.

Galleria fotografica
Malaga, la Fase 2 è quella delle risse - immagine 1
Cronaca
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
La misteriosa morte dell’ex pornostar Zoe Parker
Sarebbe morta nel sonno a soli 24 anni: dopo una carriera fulminea nel mondo dell’hard aveva scelto di tornare dalla famiglia in Texas e contava di sposarsi a breve
Notte di sangue a Birmingham
Notte di sangue a Birmingham
Una non meglio precisata “serie di accoltellamenti” che avrebbero coinvolto diverse persone, avvenuti nella zona della movida e del quartiere LGBT. La polizia non si sbilancia sulla matrice dell’episodio
Rock and Virus
Rock and Virus
Il concerto degli “Smash Mount” durante il motoraduno di Sturgis, si sta trasformando in un focolaio che fa il pieno di contagi e vittime. L’ira dei social verso la band, accusata di fomentare la folla urlando che il Covid non esiste
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
Londra, condannato il killer che nascondeva i corpi di due donne nel congelatore
I cadaveri di Henriett Szcus e Mihrican Mustafa ritrovati casualmente dalla polizia un anno fa nell’appartamento di Zahid Younis, 36 anni, condannato all’ergastolo
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
Oslo, 25 intossicati al rave party in una caverna
L’allarme è scattato dopo i primi svenimenti per la presenza di monossido di carbonio. Nessuna vittima ma tanta paura per circa 200 giovani che avevano scelto una caverna per una notte di eccessi
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
La killer di una senatrice americana confessa l’omicidio
Rebecca Lynn O’Donnell ha confessato l’omicidio e l’occultamento di cadavere della senatrice dell'Arkansas Linda Collins-Smith, che stava indagando in un giro di pedofilia
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Texas, mamma in overdose si chiude in auto con le figlie: muoiono tutte e tre
Natalie, Izabel ed Elise Chambers, sono state ritrovate prive di vita in un Suv: Natalie sarebbe morta per overdose, le sue bimbe soffocate dal gran caldo
Una mamma e i suoi due figli trovati in un'auto in un lago
Una mamma e i suoi due figli trovati in un
I corpi di ShaQuia Philpot e i suoi due gemelli, sono stati notati da un pescatore in un lago della Georgia. La polizia indaga per risalire ai motivi di quello che al momento appare come un inspiegabile omicidio-suicidio
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Riconosce il suo stupratore nel killer di Maddie
Una donna vittima di stupro nel 2004 nella stessa zona del Portogallo dove è scomparsa la bimba inglese, ha trovato nel racconto di un’altra violenza commessa da Christian Brueckner molte analogie con la sua, rimasta irrisolta
«Naya è morta per salvare il figlio»
«Naya è morta per salvare il figlio»
Nell’attesa degli esiti dell’autopsia sul corpo rinvenuto nelle acque del lago Piru, lo sceriffo ipotizza quella che ritiene la versione più verosimile. Resta da capire se l'attrice sia stata colta da malore