Marcia 5 maggio No Tav: "Un successo" Si Tav: "Analisi sballate"

| Primo bilancio dopo la manifestazione nazionale contro la linea Torino-Lione

+ Miei preferiti
Marcia nazionale No Tav da Bussoleno a San Didero, primi bilanci. C'erano anche i No Tap del Salento e delegazioni provenienti da comitati per un No qualsiasi da tutta Italia, compresi i No Tap, i No Muos, i No Tutto. In coda lo spezzone anarchico. Subito il solito valzer delle cifre: 15 mila persone, secondo gli organizzatori; non più di 3 o 4 mila, secondo la polizia. Il corteo s'è snodato stancamente da Bussoleno a San Didero con larghi vuoti e intervalli di metri tra un gruppo e l'altro. Manifestazione senza entusiasmo, senza pathos, sotto una gelida pioggia battente, secondo alcuni. Ma pieno successo per i No Tav che pubblicano sui siti di riferimento documenti pieno di entusiasmo quando non di retorica (vedi in fondo pagina documento integrale 4). Il vicesindaco di Torino, Guido Montanari, con la fascia tricolore, assieme agli altri sindaci No Tav, compreso il pd Sandro Plano, ribadisce il significato politico della sua presenza, del tutto indifferente alla critiche di chi lo aveva invitato ad astenersi, in nome di un'equidistanza tra favorevoli e contrari. Ma lui ha sempre sostenuto la sua opposizione alla Tav, con toni accesi, e dice che il programma elettorale uscito vincente dalle elezioni prevedeva - appunto - il contrasto alla Torino-Lione.

Partite le lettere d'esproprio
Sono oltre mille le comunicazioni inviate ai proprietari delle particelle dei terreni che ospiteranno a San Didero il nuovo autoporto, poichè l'area di Susa servire alla linea in costruzione. E' in corso un affannoso tentativo di intercettare, da parte degli attivisti, i proprietari per convincerlo a respingere le proposte di cessione. Ma con molte difficoltà per l'alto numero di persone coinvolte. Alcuni proprietari però hanno accettato e firmato le lettere Telt in cambio del risarcimento previsto dalla legge. Il corteo si snoderà tra Susa e San Didero. In una nota Notav Info, organo ufficiale dei centri sociali autonomi in Val Susa, commentando il blocco degli attivisti diretti a Roma per i cortei Anti-Ue, pricsa che non saranno "tollerate" iniziative delle forze dell'ordine per impedire l'afflusso di sostenitori in arrivo da tutta Italia. E non solo.
Antagonisti contro grillini
Ma già ci sono le prime polemiche sulla mancata presenza del sindaco di Torino Chiara Appendino, che ha inviato alla manifestazione il suo vice Montanari. 
Così il commento di un'attivista di area anarchica su fb: 
Penso e scommetto che domani ci saranno delle belle foto con Perino, Appendino e Plano, Scibona, Frediani e tutto lo status pentastellato. 
Non per niente la manifestazione viene fatta poco prima delle elezioni comunali in valle.
Tanto rumore per nulla...
Domani torneranno tutti amici e compari...la sindaca dopo aver elogiato polizia e Rinaudo ha dichiarato al tg3 che parteciperà alla marcia, certo la marchetta elettorale è importante.
Ma tutto sommato quella povera donna non ha nessuna colpa, è una normale borghese facente parte di un partito giustizialista e populista, cosa pretendete?
Quelli che mi fanno ridere invece sono quelli che con le bandierine col treno crociato hanno delegato tutto a questi, quelli che un anno fa quasi piangevano di gioia sotto il balconcino del comune.
Mi fanno pena quelli che centrosocialeoccupatoemocucazzo... cercano la solidarietà o parole non istituzionali da madamin Appendino.
Ma dove cazzo vivete?
A questo punto o siete deficienti o diabolici.
Vi lascio alle vostre polemiche inutili, ai vostri tarallucci e vino di domani.
Bye bye
Seguono  altre decine di commenti dello stesso tenore.
--------------------------------------------------------------------------------------------------------

Cronaca
L’incredibile caso dei pedofili di Rotherham
L’incredibile caso dei pedofili di Rotherham
Per decenni, gang di pakistani hanno sequestrato e violentato minorenni, ma la polizia non è mai intervenuta per evitare tensioni razziali. È l’allucinante conclusione di un’inchiesta conclusa in questi giorni
UK: picchiata perché lesbica
UK: picchiata perché lesbica
Dopo la quinta aggressione, una ventenne inglese ha deciso di divulgare le foto delle sue ferite: “Ormai ho paura di uscire di casa, ma voglio che la gente sappia”
Dublino: ucciso e decapitato nella guerra fra gang
Dublino: ucciso e decapitato nella guerra fra gang
I resti di Keane Mulready-Woods, 17 anni, sono stati trovati a km di distanza all’interno di una borsa e di un’auto data alle fiamme. La polizia sulle tracce del probabile assassino, un 35enne considerato un potenziale serial killer
Sicilia, il mistero dei sub restituiti dal mare
Sicilia, il mistero dei sub restituiti dal mare
Un terzo corpo è riemerso ieri a Termini Imerese: sul mistero indagano cinque procure, e al momento non si esclude alcuna pista. L’incidente durante una battuta di pesca o durante la consegna di una partita di droga
L’ex parroco confessa: “Molestavo 4 o 5 bimbi ogni settimana”
L’ex parroco confessa: “Molestavo 4 o 5 bimbi ogni settimana”
Bernard Preynat, ex parroco della chiesa di Sainte-Foy-Les Lyon, ammette le sue responsabilità alle prime battute del processo: “Non mi rendevo conto di fare del male, provavo piacere”
I nuovi misteri del furto del secolo
I nuovi misteri del furto del secolo
Due episodi si aggiungono al clamoroso furto di gioielli dello scorso novembre al castello di Dresda. Qualcuno avrebbe offerto due dei preziosi ad una società, chiedendo anche di indagare sulle misure di sicurezza del museo
Modella inglese muore precipitando da una scogliera
Modella inglese muore precipitando da una scogliera
Madalyn Davis, che da poche settimane si era trasferita in Australia, è caduta da una pericolosa scogliera nella costa di Sydney
Bimbo di 10 anni trovato morto nel carrello di un aereo
Bimbo di 10 anni trovato morto nel carrello di un aereo
Il piccolo sarebbe riuscito a intrufolarsi nel vano del carrello di un aereo diretto a Parigi superando la sorveglianza di un aeroporto della Costa d’Avorio. Le basse temperature non gli hanno lasciato scampo
Ergastolo allo stupratore seriale di Manchester
Ergastolo allo stupratore seriale di Manchester
In 12 anni avrebbe abusato di centinaia di giovani eterosessuali di cui conquistava la fiducia, per poi violentarli nel suo appartamento dopo averli drogati. È stato condannato per 159 capi d’accusa, con 136 stupri
Morto suicida Franco Ciani
Morto suicida Franco Ciani
Musicista e produttore, primo marito di Anna Oxa, si è tolto la vita con un sacchetto di plastica in testa: in un biglietto i motivi del gesto