MATTEO NON RICORDA L'INCIDENTE INIZIA DIFFICILE FASE DI RECUPERO

| Il tragico investimento di Condove in cui, il 9 luglio, ha perso la vita Elisa Barbero, 27 anni, appena laureata in Medicina

+ Miei preferiti
E' stato dimesso dall'Unità Spinale del Cto. Matteo Penna. Proseguirà la rieducazione a casa. Ed è confermato che il trentenne motociclista di Moncalieri, tutelato dall'avvocato Pierfranco Bertolino, non sarà presente nel processo contro Maurizio Di Giulio, 50 anni, l'uomo che, il 9 luglio scorso, una domenica pomeriggio sulla Statale 24 a Condove, investì e uccise Elisa Barbero (era sul sedile posteriore) alla guida del suo furgone. Non è in grado di ricostruire queli tragici minuti fatali. Matteo aveva riportato nell'incidente-omicidio, nato per un banale diverbio su una precedenza non data, gravi lesioni da cui si sta faticosamente riprendendo. Ebbene, ha perso la memoria. E' un fenomeno di natura neurologica che spesso colpisce chi ha subito un trauma cranico importante. Ricorda vagamente solo qualche frammento delle ore precedenti di quella gita maledetta verso la Francia, e poi il ritorno dove avvenne lo schianto mortale. Adesso, per chiudere il fascicolo, non resta che l'esito della perizia sui freni del Ford Transit. Poiché Maurizio Di Giulio, in carcere dalla sera del 9 luglio alle Vallette per omicidio volontario aggravato (difeso dall'avvocato Vittorio Nizza, pm Paola Stupino), afferma di non avere mai avuto intenzione di travolgere la motocicletta ma solo di averla inseguita per prendere il numero di targa e segnalare l'accaduto alla sua assicurazione. Infatti, secondo la sua versione, dopo gli scambi di insulti, Matteo avrebbe raggiunto il Van e colpito con un pugno lo specchietto retrovisore sinistro, danneggiandolo. Da qui la folle reazione dell'elettricista di Nichelino, che gà nel suo passato aveva dato segni di squilibrio in circostanze più o meno analoghe. 

Elisa Barbero, 27 anni, laureata in Medicina (stava per raggiungere la scuola di specialità in Svizzera) era morta sul colpo, investita in pieno e poi trascinata per metri, prima che il furgone finisse la sua corsa - sembra quasi dai filmati di un sistema di sicurezza che Di Giulio non solo non abbia frenato ma addirittura accelerato - contro il guard rail. Le indagini sono concluse, l'elenco testi sarà molto contenuto, si terrà di sicuro entro il 2017. Di Giulio rischia una condanna pesante, molto superiore ai 10 anni di carcere, se la sua colpevolezza sarà provata.

Cronaca
Il Regno Unito commosso per la storia di Chloe e Adam
Il Regno Unito commosso per la storia di Chloe e Adam
Erano fidanzati da meno di un anno: lei si è uccisa impiccandosi senza lasciare un biglietto che spiegasse il gesto. Sei giorni dopo lui l’ha seguita gettandosi sotto un treno
Arrestato il mandante dell’omicidio
di Daphne Caruana Galizia
Arrestato il mandante dell’omicidio<br>di Daphne Caruana Galizia
Si tratta di Yorgen Fenech, spregiudicato proprietario di casinò e a capo di una cordata che si è aggiudicata un appalto miliardario, ma soprattutto collettore di tangenti che spartiva con alcuni ministri maltesi
Francia: il più grande caso di pedofilia
Francia: il più grande caso di pedofilia
Joël Le Scouarnec, chirurgo pediatrico, avrebbe abusato di oltre 250 bambini in quasi vent’anni di attività, malgrado una denuncia per possesso di materiale pedopornografico
Arrestato il fondatore del Cirque du Soleil
Arrestato il fondatore del Cirque du Soleil
Guy Laliberté sarebbe trattenuto dalla polizia a Tahiti: nel suo atollo privato è stata rinvenuta una grande piantagione di cannabis. La vita esagerata di un eccentrico ex artista di strada diventato miliardario
Francia, 800 kg di cocaina riconsegnati dal mare
Francia, 800 kg di cocaina riconsegnati dal mare
Dal 18 ottobre scorso, su un lungo tratto della costa atlantica francese si susseguono i ritrovamenti di panetti di cocaina purissima. L’inchiesta della procura per adesso si limita a supposizioni
Lo scontro di due aerei militari causato da un selfie
Lo scontro di due aerei militari causato da un selfie
È accaduto nel dicembre dello scorso anno al largo delle coste giapponesi: l’inchiesta ha accertato che un pilota si stava scattando dei selfie, mentre l’altro leggeva un libro
Trovato morto il fondatore dei White Helmets
Trovato morto il fondatore dei White Helmets
Ex agente segreto britannico, Jack Le Mesurier aveva creato una ong che agisce nei teatri di guerra siriani. Pochi giorni fa la Russia l’aveva accusato di terrorismo
Nuovi guai per Roman Polanski
Nuovi guai per Roman Polanski
Nel 1975, la giovane Valentine Monnier fu violentata senza pietà dal regista in uno chalet di Gstaad: 44 anni ha raccontato tutto, spinta proprio dall’ultimo film di Polanski
La coppia diabolica che sognava sesso e sangue
La coppia diabolica che sognava sesso e sangue
Paul e Angela, due amanti inglesi, hanno eliminato il ricco marito di lei per poter vivere insieme. A loro carico una serie di messaggi agghiaccianti in cui sognavano di fare sesso nel sangue del marito
Germania, finta dottoressa arrestata per quattro morti
Germania, finta dottoressa arrestata per quattro morti
Ha lavorato per quattro anni in ospedale, dove aveva presentato una documentazione falsa: è accusata di quattro decessi e otto persone ferite in modo grave