Media cauti sul caso Salvini-Russia

| Il Guardian ricostruisce la vicenda svelata dal sito USA buzzfed ma senza sbilanciarsi troppo. Per gli inglesi Salvini è il "politico italiano di maggior spicco"

+ Miei preferiti

La procura di Milano ha aperto un'indagine sulla Lega che avrebbe sollecitato milioni di euro in donazioni segrete dalla Russia. Una registrazione pubblicata dal sito web di BuzzFeed News rivela un colloquio tra un manager vicino a Matteo Salvini per  destinare finaziamenti russi nelle casse della Lega.

Si ritiene che l'incontro abbia avuto luogo al Metropol Hotel di Mosca il 18 ottobre 2018, anche se Gianluca Savoini, l'aiutante identificato durante l'incontro, sostiene che non ha mai avuto luogo.

L'accordo discusso sembra essere stato concepito per nascondere la fonte del finanziamento: con esso, un'azienda russa venderebbe tre milioni di tonnellate di carburante all'azienda petrolifera italiana Eni in un anno, “mentre  il partito di estrema destra riceve una parte dei proventi”, scrive il Guardian

Non è chiaro se l'accordo apparentemente pianificato nella registrazione sia mai andato effettivamente avanti. Salvini, che è il vice primo ministro italiano e ministro degli Interni - ma il suo politico di maggior spicco - afferma in una dichiarazione che il suo partito "non ha mai preso un rublo, un euro, un dollaro o un litro di vodka per finanziare la Russia".

Un portavoce dell'Eni, la compagnia petrolifera italiana, ha dichiarato: "Eni ribadisce con forza che non ha in alcun modo partecipato ad operazioni di finanziamento dei partiti politici. Inoltre, l'operazione di approvvigionamento descritta non ha mai avuto luogo. Eni, in presenza di qualsiasi dichiarazione che affermi il coinvolgimento dell'azienda in attività volte a finanziare i partiti politici, si riserva il diritto di valutare i canali legali appropriati e agirà con forza per tutelare la propria reputazione".

Il manager era a Mosca al momento della presunta riunione, ma non è chiaro che abbia partecipato alle discussioni sui finanziamenti russi. Il partito democratico di centro-sinistra dell'opposizione (PD) chiede che Salvini si presenti al parlamento italiano per rispondere alle accuse.

Emanuele Fiano, deputato del PD, afferma: "Se questo accadesse sarebbe di una gravità senza precedenti. Chiediamo formalmente che il ministro risponda alla camera".

Analoghe accuse di un incontro tra gli aiutanti di Salvini e gli investitori russi sono state fatte dalla rivista italiana L'Espresso nel mese di febbraio, ma le affermazioni non avevano prove.

Cronaca
Francia, 800 kg di cocaina riconsegnati dal mare
Francia, 800 kg di cocaina riconsegnati dal mare
Dal 18 ottobre scorso, su un lungo tratto della costa atlantica francese si susseguono i ritrovamenti di panetti di cocaina purissima. L’inchiesta della procura per adesso si limita a supposizioni
Lo scontro di due aerei militari causato da un selfie
Lo scontro di due aerei militari causato da un selfie
È accaduto nel dicembre dello scorso anno al largo delle coste giapponesi: l’inchiesta ha accertato che un pilota si stava scattando dei selfie, mentre l’altro leggeva un libro
Trovato morto il fondatore dei White Helmets
Trovato morto il fondatore dei White Helmets
Ex agente segreto britannico, Jack Le Mesurier aveva creato una ong che agisce nei teatri di guerra siriani. Pochi giorni fa la Russia l’aveva accusato di terrorismo
Nuovi guai per Roman Polanski
Nuovi guai per Roman Polanski
Nel 1975, la giovane Valentine Monnier fu violentata senza pietà dal regista in uno chalet di Gstaad: 44 anni ha raccontato tutto, spinta proprio dall’ultimo film di Polanski
La coppia diabolica che sognava sesso e sangue
La coppia diabolica che sognava sesso e sangue
Paul e Angela, due amanti inglesi, hanno eliminato il ricco marito di lei per poter vivere insieme. A loro carico una serie di messaggi agghiaccianti in cui sognavano di fare sesso nel sangue del marito
Germania, finta dottoressa arrestata per quattro morti
Germania, finta dottoressa arrestata per quattro morti
Ha lavorato per quattro anni in ospedale, dove aveva presentato una documentazione falsa: è accusata di quattro decessi e otto persone ferite in modo grave
Ucciso l’hair stylist di CR7
Ucciso l’hair stylist di CR7
Il corpo di Ricardo Marques Ferreira trovato nel letto di un hotel di Zurigo in un lago di sangue. La polizia ha fermato un uomo di 39 anni
Storie di morte dal tir degli orrori
Storie di morte dal tir degli orrori
I messaggi di addio alla famiglia di Pham Thi Tra My, una ragazza vietnamita di 26 anni. Le indagini della polizia sulle spietate bande di trafficanti di esseri umani che dominano le tratte internazionali
Rinviato il processo ai rapitori di Silvia Romano
Rinviato il processo ai rapitori di Silvia Romano
“Nuovi e fondamentali elementi” hanno convinto i giudici keniani a far slittare il processo a carico di tre dei presunti sequestratori della giovane milanese
Londra: nel tir l’ennesima
strage dei migranti
Londra: nel tir l’ennesima<br>strage dei migranti
È il sospetto della polizia, che ammette le difficoltà di dare un nome ai 39 cadaveri ritrovati all'interno di un container. Non si tratta di un caso isolato: numerosi i precedenti