Migranti, ambiente e ordine pubblico gli astigiani ancora incerti sul voto

| Ultime ore prima delle elezioni, il sindaco uscente Brignolo intanto promette: "Basta profughi"

+ Miei preferiti
Gli ultimi giorni di campagna elettorale degli otto candidati a sindaco della città di Asti (oltre 600 i candidati al consiglio), stanno trascorrendo tra incontri con le rappresentanze del territorio, la conquista dell'ultimo elettore e due temi principali: sicurezza e accoglienza migranti. Sulla sicurezza gli otto hanno molto da dire e da proporre. Alcuni hanno avuto idee a dir poco singolari, come la creazione di un presidio permanente delle forze dell'ordine in piazza del Palio, dove di recente ci sono stati diversi furti e scippi. Sulla gestione dei richiedenti asilo in città, invece, nessuno parla. Solo il sindaco uscente del Pd, Fabrizio Brignolo (che non si è ricandidato) ha annunciato, d'intesa col prefetto, che non saranno aumentati gli arrivi. Gli altri temi che ormai da mesi stanno scaldando il clima elettorale astigiano sono turismo, lavoro, occupazione e allargamento della ztl. E sono tornati d'attualità vecchi progetti: un nuovo parcheggio in centro e l'allargamento della ztl. Care e vecchie questioni che vengono tirate fuori dal cassetto solo in campagna elettorale. Un sindaco che esce, un altro che arriva. Il Pd non lascia buona memoria dei cinque anni passati, ma ci riprova con il consigliere regionale dem Angela Motta, che sta puntando tutto sulla futura Asti 'smart city' e sul rilancio del progetto turistico 'Vino e cultura'. Lo sfidante del centrodestra Maurizio Rasero, vicepresidente della Cassa di Risparmio di Asti e di Confcommercio, e che punta forte sulla sicurezza, è appoggiato da Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lega Nord e dieci liste civiche, molti giovani, quasi tutti esordienti. La principale sfida elettorale potrebbe giocarsi proprio tra questi due candidati, con quello del M5S Massimo Cerruti, che ha già scelto con bando pubblico i suoi assessori. Temi ambientali, invece, per il candidato della lista civica 'Ambiente Asti' Beppe Rovera, giornalista, ex volto noto della Rai come conduttore di 'Ambiente Italia'. Guarda invece ai giovani e alle donne il programma di Angela Quaglia, insegnante elementare in pensione e con un passato da assessore e consigliere comunale e provinciale dal 1998, candidata con la lista civica CambiAmo Asti. Legalità e uguaglianza le parole chiave dell'imprenditore e presidente della Confartigianato, Biagio Riccio. Candidata europeista Rita Balistreri, ma con il famoso Palio nel cuore, l'avvocato e giornalista è sostenuta dall'area Udc e dal vicesindaco uscente Davide Arri. Gli stati generali per riprogrammare il futuro della città sono il punto di riferimento di Giuseppe Passarino, della lista civica Unitisipuò. E in attesa dell'esito delle urne, nella notte dell'11 giugno, gli astigiani già pensano di dover tornare a votare il 25.  
Cronaca
Hackerate le email di Ghislaine Maxwell
Hackerate le email di Ghislaine Maxwell
Il timore è che numerose email scambiate fra la reclutatrice di minorenni per conto di Jeffrey Epstein e personaggi in vista siano resi noti dai media, scatenando un vero cataclisma di proporzioni mondiali
L’incredibile caso dei pedofili di Rotherham
L’incredibile caso dei pedofili di Rotherham
Per decenni, gang di pakistani hanno sequestrato e violentato minorenni, ma la polizia non è mai intervenuta per evitare tensioni razziali. È l’allucinante conclusione di un’inchiesta conclusa in questi giorni
UK: picchiata perché lesbica
UK: picchiata perché lesbica
Dopo la quinta aggressione, una ventenne inglese ha deciso di divulgare le foto delle sue ferite: “Ormai ho paura di uscire di casa, ma voglio che la gente sappia”
Dublino: ucciso e decapitato nella guerra fra gang
Dublino: ucciso e decapitato nella guerra fra gang
I resti di Keane Mulready-Woods, 17 anni, sono stati trovati a km di distanza all’interno di una borsa e di un’auto data alle fiamme. La polizia sulle tracce del probabile assassino, un 35enne considerato un potenziale serial killer
Sicilia, il mistero dei sub restituiti dal mare
Sicilia, il mistero dei sub restituiti dal mare
Un terzo corpo è riemerso ieri a Termini Imerese: sul mistero indagano cinque procure, e al momento non si esclude alcuna pista. L’incidente durante una battuta di pesca o durante la consegna di una partita di droga
L’ex parroco confessa: “Molestavo 4 o 5 bimbi ogni settimana”
L’ex parroco confessa: “Molestavo 4 o 5 bimbi ogni settimana”
Bernard Preynat, ex parroco della chiesa di Sainte-Foy-Les Lyon, ammette le sue responsabilità alle prime battute del processo: “Non mi rendevo conto di fare del male, provavo piacere”
I nuovi misteri del furto del secolo
I nuovi misteri del furto del secolo
Due episodi si aggiungono al clamoroso furto di gioielli dello scorso novembre al castello di Dresda. Qualcuno avrebbe offerto due dei preziosi ad una società, chiedendo anche di indagare sulle misure di sicurezza del museo
Modella inglese muore precipitando da una scogliera
Modella inglese muore precipitando da una scogliera
Madalyn Davis, che da poche settimane si era trasferita in Australia, è caduta da una pericolosa scogliera nella costa di Sydney
Bimbo di 10 anni trovato morto nel carrello di un aereo
Bimbo di 10 anni trovato morto nel carrello di un aereo
Il piccolo sarebbe riuscito a intrufolarsi nel vano del carrello di un aereo diretto a Parigi superando la sorveglianza di un aeroporto della Costa d’Avorio. Le basse temperature non gli hanno lasciato scampo
Ergastolo allo stupratore seriale di Manchester
Ergastolo allo stupratore seriale di Manchester
In 12 anni avrebbe abusato di centinaia di giovani eterosessuali di cui conquistava la fiducia, per poi violentarli nel suo appartamento dopo averli drogati. È stato condannato per 159 capi d’accusa, con 136 stupri