MondoJuve, fra shopping e natura

| Apre a settembre il primo lotto di un'area commerciale immensa, totalmente immersa nel verde

+ Miei preferiti

Dal 2006, dopo gli storici campi di allenamento del "Combi", a fianco del vecchio stadio Comunale, la Juventus ha scelto di spostarsi in quello che oggi è chiamato "JTC": uno degli impianti più moderni al mondo. Una campagna di espansione che a settembre vivrà un nuovo capitolo con la nascita di "MondoJuve". È la vicinanza con il centro dove si allena la squadra bianconera a dare il nome, anche se si tratta di un parco commerciale a cavallo dei territori di Vinovo e Nichelino, destinato a diventare lo shopping center più grande del Piemonte.

Pensato con grande attenzione all'eco-sostenibilità e allo sviluppo della viabilità, MondoJuve nasce immerso su un'area verde di 80.000 mq confinante con la Reggia di Stupinigi e il Parco Naturale Regionale, alternando gli spazi commerciali ad aree all'aperto attrezzate per il tempo libero, parcheggi e strutture di servizio.

Sarà l'ipermercato "Bennet" a dare il via all'apertura del primo lotto, a cui seguirà l'inaugurazione di una galleria commerciale con numerosi marchi, aree ristorazione e intrattenimento. Significativa anche la ricaduta economica per l'area, calcolata nella creazione di 1.000 nuovi posti di lavoro, e nell'indotto successivo, calcolato su un bacino di un milione di abitanti delle zone limitrofe.

Il countdown di settembre è scandito da un fitto calendario di attività itineranti previsti per luglio e agosto, compresa la rassegna "Estate Reale", ospitata nella Piazzetta Reale dal 1 al 16 luglio.

Cronaca
Si sveglia dal coma e racconta il delitto
Si sveglia dal coma e racconta il delitto
Paolo Zorzi era l’unico testimone della morte di Marianna Sandonà, uccisa nel giugno scorso dall’ex Luigi Segnini. La ricostruzione degli ultimi istanti di vita della donna
Padre di sei figli ucciso da un'onda
Padre di sei figli ucciso da un
nelle foreste canadesi
caccia a un uomo con la barba incolta'>L'ombra di un feroce serial killer
nelle foreste canadesi
caccia a un uomo con la barba incolta
Lnelle foreste canadesi
caccia a un uomo con la barba incolta' class='article_img2'>
Terrore dopo la scoperta dei cadaveri di una giovane coppia, orribilmente mutilati lungo l'Alaska Highway. Scoperto un terzo corpo. Nella zona decine di donne scomparse. Le autorità: "Non fate l'autostop"
Assalto al cantiere Tav: 20 denunciati
Assalto al cantiere Tav: 20 denunciati
Una notte di tensione a Chiomonte: 200 attivisti hanno tentato di avvicinarsi al cantiere dell’Alta Velocità. Dopo un lancio di sassi e razzi, domato un pericoloso principio d’incendio
McDonald's, dipendenti abusati e costretti al silenzio
McDonald
Drammatico report dei sindacati britannici, molto spesso le vittime sono pagate per tacere. Denuncianti oltre 1000 casi di donne molestate. I "predatori" spesso vengono solo trasferiti. La complicità dei manager
Assassina contro assassina
Assassina contro assassina
Le pluri-omicide Rose West e Joanna Dennehy si sono ritrovate nello stesso carcere. Rose è stata trasferita, l'altra aveva promesso: "La ucciderò, la odio"
Messaggio nella bottiglia, ritrovato l'autore
Messaggio nella bottiglia, ritrovato l
L'aveva lanciata nei mari dell'Australia appena 13enne, la lettera ritrovata da 2 pescatori australiani pochi giorni fa su una spiaggia del Sud
Vuole divorziare e affida il suo patrimonio a un amico: sparito
Vuole divorziare e affida il suo patrimonio a un amico: sparito
"'L'amico" ("era un investimento") non vuole restituirli, lei nel frattempo s'è riconciliata con il consorte. Un Tribunale le ha dato ragione
Caso Orlandi, 24 sacchi di ossa umane
Caso Orlandi, 24 sacchi di ossa umane
Aperti gli ossari, recuperate dai periti del pm decine di resti umani che saranno ora esaminati. I media Uk intervistano il fratello di Emanuela, scomparsa a 15 anni
Eredità, i figli di Liz Hurley battono il nonno diabolico
Eredità, i figli di Liz Hurley battono il nonno diabolico
Damian e Kira, nati dalla relazione con il magnate Stephen Bing erano stati estromessi dal nonno da un'eredità da 380 milioni di sterline. "non li considero miei nipoti, mai visti". Ma i giudici gli hanno dato torto