Mummia-vivente rapita da un orso? Una fake news

| La storia del tecnico "trovato in una grotta", in fin di vita dopo essere stato rapito da un orso, era falsa. L'uomo soffriva di una rara malattia della pelle ed è morto per setticemia. Un medico lo aveva ripreso di nascosto

+ Miei preferiti

La "mummia vivente" che, annunciano i medici del Kazakistan, è morta per una irreversibile forma di setticemia, non fu mai "rapita da un orso" che poi lo avrebbe trascinato nella sua tana. A giugno, venne alla luce, con immagini e video, la storia di un uomo di nome Alexander Proskurin, emaciato e coperto di tagli e piaghe. EUna fonte raccontava che era stato trovato in una grotta e coperto di ferite. Ma non è stato sbranato da un orso, come sostenevano i media russi, creando un caso internazionale, ma il 41enne soffriva di "psoriasi cronica" e si è ammalato gravemente dopo che per mesi ha ignorato i sintomi e non è riuscito a farsi curare. Ora un medic nella città kazaka di Aktobe ha rivelato che l'ex tecnico petrolifero è morto per sepsi causata da una "grande ferita infetta”. La sepsi, nota anche come "avvelenamento del sangue”, L'uomo è morto il 25 luglio, ma i dettagli sono stati rilasciati solo dopo il suo funerale.

Il dottor Saken Kapanov, capo dell'ospedale di emergenza Aktobe, ha detto: "È stato portato nella nostra unità di terapia intensiva in pessime condizioni ed è morto in pochi giorni. L'agenzia di stampa moscovita EADaily, che aveva lanciato la storia originale, aveva persino offerto una ricompensa in denaro per chiunque fosse in grado di identificare l’uomo. Si teme che un medico l'abbia filmato segretamente e si sia inventato  il “rapimento” dell’orso che lo avrebbe tenuto un mese in vita per mangiarselo durante il letargo. Il tecnico soffriva di Palmoplantar Pustulosi è una forma estremamente rara di psoriasi che provoca la formazione di vesciche sulla pelle, di solito su mani e piedi.

 
Cronaca
Jesse, tradita da ChildLine
Jesse, tradita da ChildLine
Una sedicenne aveva confidato all’equivalente inglese del Telefono Azzurro i pensieri suicidi. L’operatore ha avvisato la polizia e lei, sentendosi tradita, si è tolta la vita
Suicida il comandante di una stazione dei Carabinieri
Suicida il comandante di una stazione dei Carabinieri
Antonio Zappatore, 53, comandava la stazione di Pieve di Teco, nell’imperiese. Si sarebbe tolto vita impiccandosi nella sua abitazione: sconosciuti i motivi del gesto
Sepolti vivi per 9 anni, aspettando la fine del mondo
Sepolti vivi per 9 anni, aspettando la fine del mondo
58enne arrestato per avere costretto sei ragazzi ora tra i 16 e i 25 anni in uno scantinato di una fattoria olandese. Sono stati liberati dal figlio maggiore fuggito in un pub. La polizia cerca la madre, forse sepolta nella fattoria
"LeBron pensa solo ai soldi"
"LeBron pensa solo ai soldi"
Duro attacco dei manifestanti di Hong Kong contro la star globale LeBron James dopo un tweet in cui prendeva la distanze della NBA per aver preso le difese della protesta. Maglie e foto bruciate
Ucciso in carcere
uno dei peggiori pedofili inglesi
Ucciso in carcere<br>uno dei peggiori pedofili inglesi
Richard Huckle, 33 anni, è stato trovato senza vita nella sua cella. Aveva ammesso la violenza su 71 bambini in tenera età, quasi tutti adescati fingendosi un missionario in medioriente
Colpo di scena: l’uomo arrestato non è il mostro di Nantes
Colpo di scena: l’uomo arrestato non è il mostro di Nantes
Secondo amici e vicini, la persona fermata all’aeroporto di Glasgow non somiglierebbe neanche vagamente all’uomo che ha massacrato la sua famiglia. La conferma definitiva dall’esame del Dna
Italiano ucciso in Indonesia
Italiano ucciso in Indonesia
Luca Aldovrandi, 52 anni, trovato morto nel locale che gestiva a Sabang: la polizia sospetta un diverbio con un dipendente
16 anni agli aggressori di Manuel Bortuzzo
16 anni agli aggressori di Manuel Bortuzzo
Sentenza di primo grado contro i due aggressori del giovane nuotatore triestino colpito alla schiena e da allora costretto sulla sedia a rotelle
Passa 17 anni in galera al posto del suo sosia
Passa 17 anni in galera al posto del suo sosia
Richard Anthony Jones ha chiesto un risarcimento di un milione di dollari allo stato del Kansas per un clamoroso errore giudiziario risolto per una pura coincidenza
Chiesti 18 anni per i carabinieri che pestarono Cucchi
Chiesti 18 anni per i carabinieri che pestarono Cucchi
È la richiesta del pm, che aggiunge “Non è un processo contro l’Arma ma contro 5 carabinieri che hanno tradito valori e principi. Sul caso Cucchi picchi di depistaggi da film dell’orrore”