"Non c'è giustizia per Pamela"

| Crisi nervosa in carcere per Luca Traini, il 29enne che a febbraio aveva sparato contro persone di colore per vendicare la 18enne fatta a pezzi

+ Miei preferiti

"Luca Traini non sta bene. A malincuore devo dire che questo episodio è la conferma di quanto ho pensato fin dall’inizio: quella di giovedì è stata una crisi identica a quella dell’altra volta». L’avvocato Giancarlo Giulianelli appena visto il suo cliente nel carcere di Montacuto. Traini è il responsabile della sparatoria a sfondo razziale del 3 febbraio a Macerata. Quando ha sentito che la procura aveveva scagionato i due presunti complici di Innocent Oseghale  dall’accusa di aver ucciso la diciottenne romana è caduto preda di una crisi nervosa: «Non c’è giustizia per Pamela». "Lo hanno bloccato e calmato - ha detto il legale a Il Resto del Carlino -, ma quando poi io l’ho incontrato, poco dopo questo scatto di ira, aveva lo stesso sguardo di quel sabato, dopo la sparatoria ma è evidente che ha bisogno di una assistenza diversa da quella che può avere in carcere, dove c’è una giusta costrizione fisica. Per lui ci vorrebbe una struttura destinata proprio alla cura delle persone che hanno questo tipo di problemi, specializzate in questo tipo di supporto. Finora non ho presentato alcuna istanza per farlo trasferire dal carcere in una clinica, ho preferito aspettare l’esito della perizia psichiatrica disposta dalla corte d’assise. Le operazioni del professor Massimo Picozzi non sono ancora iniziate».

Cronaca
Il blitz della cattura di Ghislaine Maxwell
Il blitz della cattura di Ghislaine Maxwell
L’FBI ha confermato che era sulle tracce della complice di Epstein da un anno: era stata individuata due volte, ed è sempre riuscita a sfuggire. Ora inizia la battaglia del suo agguerrito team legale
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Lo sfacciato immobiliarista che riciclava denaro sporco
Oltre a decine di furti e frodi, Ramon Olorunwa Abbas era un esperto nel “ripulire” grosse somme di denaro frutto di traffici illeciti. Fra le vittime anche un club della Premier League inglese
Il Golden State Killer
si dichiara colpevole
Il Golden State Killer<br>si dichiara colpevole
Ha ammesso stupri e omicidi che per 40 anni hanno tolto il sonno a due contee californiane, in cambio della vita: non salirà sul patibolo, ma sconterà almeno 11 ergastoli dietro le sbarre
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Il 18enne che un anno fa spinse dal balcone un bimbo di sei anni condannato dalla giustizia inglese per omicidio volontario
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Danielle e Kadi hanno raccontato sui social di essere state violentate in albergo ad un anno di distanza una dall’altra. L’artista canadese nega dicendo di avere le prove che in quei giorni si trovava da altre parti, e parte al contrattacco
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
A 16 anni, Siya Kakkar era seguita da milioni di follower in tutto il mondo. Inspiegabili i motivi del gesto: aveva numerosi progetti futuri
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Dopo due anni di abusi, nel 2018 Chrystul Kizer aveva ucciso l’uomo che la violentava e vendeva ad altri. Al suo fianco si è schierata un’imponente campagna mediatica e di supporto economico
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
Brenna Gonzales, cameriera di una celebre steak-house frequentata dal jet-set newyorkese, ha sporto querela per molestie sessuali ripetute
Zanardi stabile ma ancora grave
Zanardi stabile ma ancora grave
I medici non azzardano supposizioni: il quadro generale parla di “danni importanti” che potrebbero avere conseguenze neurologiche e di vista. Nei prossimi giorni la riduzione della sedazione e le prime valutazioni
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
Stabile nella notte ma ancora in condizioni gravissime. Attesa per il prossimo bollettino medico. La procura indaga per ricostruire l’accaduto