"Non vogliamo i soldi dell'assassino
ora Roberta riposi in pace"

| Gli otto familiari di Roberta Ragusa, la donna uccisa dal marito Antonio Logli, rinunciano ai risarcimenti decisi dai giudici. Resteranno ai figli rimasti soli. L'addio su Facebook e il dolore per gli squallidi teatrini in tv

+ Miei preferiti
Di Maria Lopez

....... È arrivato il momento di lasciarti andare!

Dopo 7 lunghi anni ora potrai riposare in pace con i tuoi amati genitori.

Continua a vegliare su chi ti ha amata e continua ad amarti.

Dispensa serenità a chi è in cerca della sua coscienza, a chi sente la tua mancanza; consapevolezza a chi ancora sta cercando risposte.

Se si potesse riavvolgere il nastro della vita oggi non saremmo qui a pensare, a piangere, a recriminare come sarebbe il tutto, come sarebbe diverso.
Nessun sentimento di odio ma di umana pietà!


Con te un altro pezzo del mio ♥️ è volato via......Ti voglio bene Roberta.

Maria Ragusa, la cugina di Roberta, uccisa nel gennaio 2012 dal marito Antonio Logli chiude così, con un commovente messaggio su Facebook, con un collage di foto di famiglia, oltre 10 anni di vicissitudini, di dolore e rabbia, di delusioni e paure per l’esito di un processo, quello al marito Antonio Logli, dall’esito tutt’altro che scontato. E non prenderà un centesimo, dei risarcimenti stabiliti dalla Cassazione, né lei né gli altri 8 familiari che ne avevano diritto. “Non vogliamo i soldi dell’assassino, li lasciamo ai due poveri figli di Roberta….”. Totalmente schierati con il padre e la sua amante, avevano partecipato pure loro a quel vergognoso ignobile teatrino tirato su da una tv nazionale che ha pensato di costruire un po’ di audience a buon mercato, sfruttando la tragedia di Roberta e la faccia tosta del suo assassino e del suo clan. Così su FB, un’altra familiare della vittima: “È stato offerto uno spettacolo a senso unico. Per gli attori è stato facile recitare. Persone mai viste e conosciute si sono accanite contro di te. Sei stata umiliata, calunniata, dipinta come una mamma sciagurata che ha abbandonato i suoi figli e che da loro si è allontanata. Mamma senza cuore e senza amore! Da vittima sei passata colpevole, quanta crudeltà nella vita. Ora basta! Il sipario è calato, lo spettacolo è finito.
Riposa in pace Roberta. Un'altra stella in più nel cielo.
Non ti dimenticheremo mai
zia Bettina

Dunque i familiari di Roberta Ragusa non incasseranno neanche un cent. Una decisione nobile e che dovrebbe far riflettere quanti hanno attaccato la famiglia della donna e madre scomparsa. "Per noi – dicono i parenti a Il Tirreno – l’importante è aver ottenuto una sentenza che dà una risposta sulla fine di Roberta e attribuisce la responsabilità del marito per la sua morte. Non ci interessano i beni di Logli e non è questo il motivo per cui ci siamo costituiti parte civile nel processo”. Sono Anna Maria Ragusa e Antonino Ragusa di Roma; Maria Catena Napolitano di Roma; Carlo Ragusa di Lucca; Angelo Ragusa, di Licata; Maria Ragusa di Roma; Giovanna e Sonia Alpini di Pisa.


 
Cronaca
Cardinale Pell, confermata condanna per pedofilia
Cardinale Pell, confermata condanna per pedofilia
E' il prelato di più alto livello mai coinvolto nelle inchieste sugli abusi. E il governo australiano lo priva del titolo dell'Ordine di Australia, decisione senza precedenti
I diari del mostro pedofilo scuotono la Francia
I diari del mostro pedofilo scuotono la Francia
Un medico 66enne, con precedenti per pedofilia, viene arrestato nel 2017. La polizia scopre sotto un pavimento della sua casa i diari con 200 nomi di bimbi abusati, disegni, foto, vestitini, video, sextoys. Lui: "Abusi ma non stupri"
Falso medico castrava i pazienti
Falso medico castrava i pazienti
Sorpreso dalla polizia di Sebring dopo un intervento nella sua casa-ospedale. Recuperati i testicoli, il paziente trasferito d'urgenza in un centro sanitario. Lui: "sono un ottimo chirurgo, ho fatto molte operazioni".
Ronaldo e Kathryn, 375mila euro per fare pace
Ronaldo e Kathryn, 375mila euro per fare pace
E' la somma che ha ricevuto la donna per il presunto stupro avvenuto a Las Vegas nel 2009 per ritirare la denuncia. Ma adesso il calciatore della Juve è stato prosciolto e non vuole più sborsare neanche un cent
Vacanze finite, moglie morta in valigia
Vacanze finite, moglie morta in valigia
Francese arrestato ad Annecy, tornava dalle ferie in Italia. I suoi bambini, 4 e 6 anni, dormivano sul sedile posteriore. Bloccato dalla polizia durante un controllo. Anche in Francia emergenza femminicidi
Trovato morto Simon Gautier, il giovane francese scomparso nel Cilento
Trovato morto Simon Gautier, il giovane francese scomparso nel Cilento
Il corpo, finito al fondo di una scarpata, è stato individuato da un drone: per dieci giorni centinaia di uomini l’avevano cercato sui sentieri di una zona impervia del salernitano
Il malvagio pedofilo torna libero
Il malvagio pedofilo torna libero
Jon Venables, ora 36enne, ne aveva 10 quando, con un complice, torturò e uccise un bimbo di 2 anni. Uscito di prigione ha commesso altri reati pedofili. Il padre della vittima: "Resti in cella, ucciderà ancora"
Il killer dei padroni dei cani
Il killer dei padroni dei cani
Uno studente olandese ne ha ammazzati tre prima di essere fermato dalla polizia: ha confessato di aver sentito delle voci
Nadia, lacrime Vip ma solo sui social
Nadia, lacrime Vip ma solo sui social
Lettera anonima da "Maurizio Mediaset": "Post acchiappalike sui social ma dov'erano Panicucci, Antonacci, D'Urso, i capi Mediaset?...". Ai funerali di Toffa tanta gente ma con lei solo Le Iene. La lezione di Pirandello
Pastore bengalese schiavo: 1.80 euro per un'ora di lavoro
Pastore bengalese schiavo: 1.80 euro per un
Arrestato un pregiudicato, lo faceva lavorare 12 ore al giorno e da due mesi non lo pagava. E' accaduto in un allevamento di Casamassima, a Bari. Le indagini dei carabinieri