Operazione Fake Insurance, 74 indagati

| Chiusi 200 siti di falsi assicuratori, migliaia di automobilisti truffati, tratti in inganno dai bassi costi. Ora rischiano pesanti sanzioni, il sequestro dell'auto e la sospensione della patente. Blitz della procura di Milano

+ Miei preferiti

L’operazione "Fake insurance", un’inchiesta del procuratore Greco di Milano, per bloccare le truffe on on line, colpisce al cuore le truffe assicurative. I presunti responsabili sono per il momento 74 finti assicuratori, con circa 200 siti on line che promettono coperture che non esistono. Ivas, Gdf e procura sono riusciti a far oscurare, per ora, decine di siti che però, in poche ore, si rigenerano che vengono ovviamente bloccati. Come scopririli? Intanto attraverso un banale controllo di da parte delle forze dell’ordine. A Maranello uno dei tanti scandali, quando un manager ha deciso di rivolgersi, per i prezzi più bassi, a una società on line. Furono i vigili urbani a notificare poi una multa di 960 euro all’imprenditore. La sede dell’assicurazione era in un ufficio chiuso di Milano, un ex obitorio. I documenti erano apparentemente perfetti. Chi si rivolge a questi truffatori rischia la sospensione della patente, il sequestro del mezzo, pesanti sanzioni. “Basta un controllo, sui siti adatti, digitando il numero di targa per sapere se il veicolo è assicurato o no”, spiegano all'IVASS, la societò di controllo delle assicurazioni "vere".

Se un’auto senza assicurazione ha un incidente, i danni vengono pagati dal sistema solidale che poi si risale sull’automobilista fuori legge. L’inchiesta di Maranello ha messo in luce particolari sconcertanti. Dopo le indagini, l’agenzia pirata è ancora attiva. Continua a produrre polizze, uguale l’indirizzo che corrisponde a un obitorio di Milano chiuso da tempo. E raccontano che “quelli sotto inchiesta sono altri”. Affidarsi alle fake insurance è molto pericoloso per i consumatori. Unico modo rivolgersi all’Ivas per avere le info utili. Nel mirino dell’indagine anche i giganti del web che offrono le loro piattaforme senza alcun controllo. I truffati, spesso, subiscono un’ulteriore sfregio: vengono inseriti nelle società, nella veste di assicuratori, rischiando così ulteriori guai.

Cronaca
Il Golden State Killer
si dichiara colpevole
Il Golden State Killer<br>si dichiara colpevole
Ha ammesso stupri e omicidi che per 40 anni hanno tolto il sonno a due contee californiane, in cambio della vita: non salirà sul patibolo, ma sconterà almeno 11 ergastoli dietro le sbarre
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Londra: condannato il giovane della Tate Modern
Il 18enne che un anno fa spinse dal balcone un bimbo di sei anni condannato dalla giustizia inglese per omicidio volontario
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Justin Bieber cita due donne che lo accusano di stupro
Danielle e Kadi hanno raccontato sui social di essere state violentate in albergo ad un anno di distanza una dall’altra. L’artista canadese nega dicendo di avere le prove che in quei giorni si trovava da altre parti, e parte al contrattacco
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
Suicida una giovanissima star di «TikTok»
A 16 anni, Siya Kakkar era seguita da milioni di follower in tutto il mondo. Inspiegabili i motivi del gesto: aveva numerosi progetti futuri
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Scarcerata la giovane che ha ucciso il suo violentatore
Dopo due anni di abusi, nel 2018 Chrystul Kizer aveva ucciso l’uomo che la violentava e vendeva ad altri. Al suo fianco si è schierata un’imponente campagna mediatica e di supporto economico
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
NY, cameriera 18enne molestata da clienti e proprietari
Brenna Gonzales, cameriera di una celebre steak-house frequentata dal jet-set newyorkese, ha sporto querela per molestie sessuali ripetute
Zanardi stabile ma ancora grave
Zanardi stabile ma ancora grave
I medici non azzardano supposizioni: il quadro generale parla di “danni importanti” che potrebbero avere conseguenze neurologiche e di vista. Nei prossimi giorni la riduzione della sedazione e le prime valutazioni
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
L’Italia in ansia per Alex Zanardi
Stabile nella notte ma ancora in condizioni gravissime. Attesa per il prossimo bollettino medico. La procura indaga per ricostruire l’accaduto
Zanardi in coma farmacologico
Zanardi in coma farmacologico
Il campione bolognese ricoverato in terapia intensiva: non è in pericolo di vita, ma il danno neurologico potrebbe essere molto grave
Mistero sulla morte di una pool dancer inglese
Mistero sulla morte di una pool dancer inglese
Jess Leanne Norris, 27 anni, star della pool dance, è stata trovata senza vita nel suo appartamento. Pochi giorni prima l’ultimo post in cui parlava di depressione per la solitudine del lockdown