Pachamama Onlus, festa d'estate per i campesinos brasiliani

| Sabato 17 al Varano Sporting marcia non competitiva, musica e t-shirt in omaggio

+ Miei preferiti
È in programma sabato 17 giugno dalle ore 16  al Varano Sporting Village (via Alfonso Varano, 64) la Festa d'Estate dell'associazione di solidatietà Pachamama, onlus torinese che si occupa dal 2009 di cooperazione internazionale, sostenendo con i propri progetti ed eventi le attività sostegno dei lavoratori rurali delle terre dell' Alagoas (nordest Brasile) in solidarietà solidarietà Italia-Brasile. L'evento ha l'obiettivo di raccogliere fondi per i progetti solidali portati avanti dall'associazione e prevede dal pomeriggio alla sera numerose attività per famiglie, bambini, appassionati di corsa o semplici curiosi che vogliono conoscere da vicino i nuovi progetti e i lavori portati avanti in questi anni da Pachamana, a cui si aggiungono ottimo cibo, musica dal vivo e tante altre sorprese.

Tra i momenti più interessanti della Festa d'Estate la corsa non competitiva "PachaRun" aperta a tutti, un tragitto di 5,6 km che si snoda all'interno del Parco della Colletta con partenza fissata alle ore 17:30 adatta a ogni andatura e preparazione fisica. Al termine della corsa sarà offerto un ristoro con bevande fresche con possibilità di usufruire delle docce calde dell'impianto.

Dalle ore 19:30 verranno preparati gustosi cibi da strada e le famose caipirinha di Pachamama e tutti i partecipanti potranno assistere a concerti di musica dal vivo di band emergenti fino alle ore 23. Un'occasione per fare del bene divertendosi, passare una giornata in compagnia e all'aria aperta, gustando ottimo cibo e buona musica.

L'ingresso è a offerta libera a partire da 5 Euro e gratuito per i bambini da 0 a 5 anni.

Per partecipare alla PachaRun è necessario iscriversi entro le ore 17 del sabato stesso e il costo è di 15 Euro, con cui oltre a sostenere i progetti dell'Associazione si potrà accedere all'ingresso dell'evento e ricevere la t-shirt ricordo della manifestazione.

Per informazioni e prenotazioni:

Emanuele: 3407849453; Omar: 3393461842; pachamama@pachamama.to.it

 

 

 

Cronaca
Pacco bomba esplode a Lione
Pacco bomba esplode a Lione
La polizia sulle tracce del presunto attentatore, un uomo in bicicletta col volto coperto. L'esplosione in una via centralissima: numerosi i feriti, ma pare nessuno in modo grave. Sembra allontanarsi la pista terroristica
Edmund ed Eduard, ladri gemelli
Edmund ed Eduard, ladri gemelli
In un continuo scambio di identità, confondevano con la loro somiglianza anche le videocamere. Presi a Rovigo dopo una lunga catena di furti. Via al processo, ma i colpi sarebbero centinaia
Svastiche sui sopravvissuti dei lager
Svastiche sui sopravvissuti dei lager
Sfregiate le fotografie dei reduci esposte nel centro di Vienna, ennesimo episodio di antisemitismo da parte di gruppi filo-nazisti
Sesso con cani, quattro donne denunciate
Sesso con cani, quattro donne denunciate
Cercavano animali di grossa taglia per coinvolgerli in rapporti sessuali singoli o di gruppo, poi se ne liberavano. Il caso scoperto dall'associazione Aidaa. Scambi di foto su chat animal sex. Fingevano di volerli adottare dai canili
"Torturato in cella solo perché cattolico"
"Torturato in cella solo perché cattolico"
La terribile disavventura dell'imprenditore italiano Massimo Sacco, arrestato pnegli Emirati Arabi per traffico di droga, in carcere per oltre un anno: "Accusa falsa, in carcere mi hanno picchiato e seviziato, odiano i cristiani"
Ana Bettz, la cantante accusata di riciclaggio
Ana Bettz, la cantante accusata di riciclaggio
Vedova del petroliere Sergio Di Cesare, aveva tentato la carriera artistica senza grande successo. È stata bloccata al confine di Ventimiglia con 300mila euro in contanti, e la Finanza sospetta sia frutto di riciclaggio
Il mostro di Torrazzo vuole sposarsi
Il mostro di Torrazzo vuole sposarsi
Gianfranco Stevanin, il serial killer veronese accusato di omicidio, violenza e occultamento di cadavere, conta di uscire per sposarsi e rifarsi una vita
Nessun colpevole per la strage Erasmus
Nessun colpevole per la strage Erasmus
Per le famiglie delle 13 ragazze che nel 2016 morirono a bordo di un autobus in Spagna, l’ennesimo schiaffo della giustizia spagnola: nessun colpevole. Già annunciato un nuovo appello
Filippine, ucciso manager italiano
Filippine, ucciso manager italiano
Si allunga la lista dei connazionali assassinati o spariti all'estero. I casi di Colombia e Costarica. Gli otto desaparecidos
Il tennista Seppi truffato dal falso broker
Il tennista Seppi truffato dal falso broker
Fabio Gaiatto, definito il Madoff del Veneto, a processo per una 2catena di Sant'Antonio" finita in tragedia per centinaia di risparmiatori che gli avevano affidato i loro denari. La moglie patteggia, prime condanne