Pamela, né stuprata né uccisa

| Scontro tra pm e gip sulla ricostruzione della morte della 18enne romana il 30 gennaio a Macerata. Secondo i giudici Oseghale avrebbe avuto un rapporto consenziente poi lei fu colta da overdose. Complici scarcerati?

+ Miei preferiti

Procura e gip di Macerata raccontano due storie diverse, a proposito della morte di Pamela Mastropietro, il cui cadavere è stato fatto a pezzi il 30 gennaio con una mannaia, nascosto in due trolley e infine gettato in una scarpata. Secondo il gip, il nigeriano Innocent Oseghale non avrebbe violentato Pamela Mastropietro prima della morte della 18enne romana. I giudici hanno respinto il ricorso della Procura di Macerata che chiedeva di applicare il carcere poichè non ci sono “gravi indizi per sostenere la violenza sessuale”. Dunque, Pamela sarebbe morta di overdose e lui, in preda al panico, avrebbe fatto sparire il cadavere con una tecnica tribale, evidentemente da solo. I suoi presunti complici Desmond Lucky e Awelima, entrambi detenuti ad Ancona e un terzo nigeriano solo denunciati, sarebbero estranei sia al delitto che alla diserzione del corpo. E presto saranno scarcerati. 

Il procuratore Giovanni Giorgio ha sostenuto che lo stupro è stato il movente dell’omicidio avvenuto nell’appartamento di Oseghale e che la “cura maniacale” messa nella pulizia del corpo, tagliato a pezzi e ritrovato all’interno di due trolley abbandonati a Pollenza, sarebbe stata un segnale della volontà di cancellare le tracce della violenza. Tutto sbagliato. 

Secondo i giudici del tribunale del Riesame invece il rapporto sessuale tra i due sarebbe stato consensuale.

Famiglia di Pamela perplessa. Lo zio di Pamela, l’avvocato Marco Valerio Verni, attende di leggere le carte prima di esprimersi. I familiari ritengono che la 18enne, in stato di debolezza per i farmaci che assumeva in comunità, sarebbe finita preda di persone senza scrupoli, sino alla tragedia finale

Cronaca
Genitori che uccidono i figli: Cremona e Salerno, l'elenco si allunga
Genitori che uccidono i figli: Cremona e Salerno, l
Bimba di 2 anni pugnalata dal padre a Cremona, bimbo di 8 mesi morta per i maltrattamenti a Salerno. Un bambino di 6 anni chiuso nell'auto sotto il sole, salvo per l'intervento di un agente. Si allunga l'elenco dei morti innocenti
Gay pugnalati, uno è grave
Gay pugnalati, uno è grave
Una coppia di Anfield stava rientrando a casa a tarda sera, un gruppo di adolescenti armati di coltello li ha feriti senza una ragione, con insulti omofobi. La polizia: "Attacco molto violento, li arresteremo tutti"
Il bambino che uccise il piccolo James è ora un pedofilo pericoloso
Il bambino che uccise il piccolo James è ora un pedofilo pericoloso
Nel '93 a Liverpool due bambini di 10 anni, Jon Venables e Robert Thompson, rapirono James Bulger, 2 anni, lo torturarono e lo uccisero. Liberi dal 2001. Venables è tornato in cela per pedofilia. Vogliono spedirlo oltreconfine
Si addormenta sull'aereo, abbandonata al buio per ore
Si addormenta sull
Canada dal Quebec a Toronto. Quando s'è svegliata era notte nel buio dell'aereo parcheggiato. Telefono scarico e freddo pungente. Alla fine ha trovato una torcia e un facchino ha dato l'allarme. "Ora ho gli incubi notturni"
Passeggera agitata, arrivano i Typhoon della Raf
Passeggera agitata, arrivano i Typhoon della Raf
Tensione sul volo Stansted-Dalaman, Turchia. Una 25enne ha tentato di avvicinarsi alla cabina dei piloti. l'aereo è rientrato a Londra sotto scorta degli aviogetti della Raf. Infranto il muro del suono, decine di chiamate al 999
Incendio a Parigi: 3 morti
Incendio a Parigi: 3 morti
Le fiamme si sarebbero sviluppate alle prime luci dell’alba in una palazzina nel centro della capitale francese. Il fuoco quasi del tutto domato dai vigili del fuoco
"Uccidi qualcuno e ti dò 9 milioni di dollari"
"Uccidi qualcuno e ti dò 9 milioni di dollari"
Una 18enne ha conosciuto un 21enne sui social. Disoccupato, fingeva di essere un milionario. Come vittima, l'assassina ha scelto un'amica disabile, uccisa poi in un bosco con l'aiuto di 5 complici. Soldi in cambio di foto e video.
Si stringe il cerchio sul pedofilo che ha rapito Maddie
Si stringe il cerchio sul pedofilo che ha rapito Maddie
Vertice tra Scontland Yard e la polizia portoghese, nel mirino un pedofilo straniero in vacanza ad Algarve nel 2007, quando fu rapita la piccola Maddie. Oggi avrebbe 16 anni e i genitori le hanno dedicato una festa di compleanno
Vittoria delle donne: pene raddoppiate per gli stupratori
Vittoria delle donne: pene raddoppiate per gli stupratori
I giudici spagnoli ribaltano la prima sentenza, definita dai movimenti femminili troppo clemente, per i cinque stupratori di una 18enne a San Firmin. C'erano state proteste e cortei in tutta la Spagna
Lei guarda il display, ciclista la investe: rovinato
Lei guarda il display, ciclista la investe: rovinato
Risarcimento e costo spese legali di 112 mila euro per il malcapitato ciclista inglese. La donna aveva attraversato una strada di Londra distratta dal telefono. il giudice: "Colpa anche della vittima". Lui: "ciclisti, assicuratevi"