Pamela stuprata e uccisa, il "buco" per simulare l'overdose

| Assassini gelidi: prima la violenza, poi le coltellate "a cuore battente" e lo strangolamento. Cadavere scuoiato, via la pelle degli organi genitali, seni e collo tagliati. Lavaggio con la candeggina. Ma il cerchio si chiude

+ Miei preferiti
Pamela Mastropietro, 18 anni, è stata uccisa a coltellate forse perchè è stata costretta a rapporti sessuali con la violenza. Poi, per nascondere le tracce dello stupro, i tre (o quattro) nigeriani hanno freddamente tagliato a pezzi il corpo, nelle atroci modalità già messe in evidenza, per far sparire ogni segno della violenza. Infine, da quanto è emerso dalla seconda autopsia, hanno gelidamente organizzato un depistaggio, bucando un avambraccio della vittima per simulare una morte per overdose; invece i periti hanno confermato che Pamela è morta per le coltellate inferte nell'addome "a cuore battente", dopo che era stata probabilmente stordita con un forte colpo alla testa, forse inferto con un pugno o un oggetto pesante. Gli assassini si sono poi preoccupati di eliminare tracce biologiche dal corpo, in due modi distinti: uno lavando il cadavere, meticolasamente dissanguato, con litri di candeggiana che nel pomeriggio del delitto, Innocent Oseghale era andato ad acquistare, in dieci confezioni, nel market non distante dalla casa di via Spalato 124. Infine staccando il 20% della pelle degli organi genitali, tagliando i seni e il monte di venere, con l'idea di impedire di rilevare il proprio Dna; ma saliva e sperma sono stati comunque trovati sull'addome della vittima, nostante l'attento lavaggio di un cadavere sezionato in 22 pezzi, lavorando con lame affilate (mannaia e coltelli) su muscoli e legamenti, e non sulle ossa. Pamela potrebbe anche essere stata soffocata: la lingua, infatti, era serrata tra i denti della testa mozzata, segno di un quel tipo di azione omicidiaria. Mentre anche una parte del collo, cartilagini e osso iode compreso, sono stati fatti sparire dai "chirurgi" nigeriani. Che sono tutti in carcere. Entro poche ore, i risultati della comparazione tra il loro Dna e quello trovato sul cadavere. L'inchiesta della procura di Macerata e dei carabinieri è ormai vicina alla chiusura. E speriamo che si celebri presto anche il processo. Con una condanna esemplare.

Cronaca
Francia: il più grande caso di pedofilia
Francia: il più grande caso di pedofilia
Joël Le Scouarnec, chirurgo pediatrico, avrebbe abusato di oltre 250 bambini in quasi vent’anni di attività, malgrado una denuncia per possesso di materiale pedopornografico
Arrestato il fondatore del Cirque du Soleil
Arrestato il fondatore del Cirque du Soleil
Guy Laliberté sarebbe trattenuto dalla polizia a Tahiti: nel suo atollo privato è stata rinvenuta una grande piantagione di cannabis. La vita esagerata di un eccentrico ex artista di strada diventato miliardario
Francia, 800 kg di cocaina riconsegnati dal mare
Francia, 800 kg di cocaina riconsegnati dal mare
Dal 18 ottobre scorso, su un lungo tratto della costa atlantica francese si susseguono i ritrovamenti di panetti di cocaina purissima. L’inchiesta della procura per adesso si limita a supposizioni
Lo scontro di due aerei militari causato da un selfie
Lo scontro di due aerei militari causato da un selfie
È accaduto nel dicembre dello scorso anno al largo delle coste giapponesi: l’inchiesta ha accertato che un pilota si stava scattando dei selfie, mentre l’altro leggeva un libro
Trovato morto il fondatore dei White Helmets
Trovato morto il fondatore dei White Helmets
Ex agente segreto britannico, Jack Le Mesurier aveva creato una ong che agisce nei teatri di guerra siriani. Pochi giorni fa la Russia l’aveva accusato di terrorismo
Nuovi guai per Roman Polanski
Nuovi guai per Roman Polanski
Nel 1975, la giovane Valentine Monnier fu violentata senza pietà dal regista in uno chalet di Gstaad: 44 anni ha raccontato tutto, spinta proprio dall’ultimo film di Polanski
La coppia diabolica che sognava sesso e sangue
La coppia diabolica che sognava sesso e sangue
Paul e Angela, due amanti inglesi, hanno eliminato il ricco marito di lei per poter vivere insieme. A loro carico una serie di messaggi agghiaccianti in cui sognavano di fare sesso nel sangue del marito
Germania, finta dottoressa arrestata per quattro morti
Germania, finta dottoressa arrestata per quattro morti
Ha lavorato per quattro anni in ospedale, dove aveva presentato una documentazione falsa: è accusata di quattro decessi e otto persone ferite in modo grave
Ucciso l’hair stylist di CR7
Ucciso l’hair stylist di CR7
Il corpo di Ricardo Marques Ferreira trovato nel letto di un hotel di Zurigo in un lago di sangue. La polizia ha fermato un uomo di 39 anni
Storie di morte dal tir degli orrori
Storie di morte dal tir degli orrori
I messaggi di addio alla famiglia di Pham Thi Tra My, una ragazza vietnamita di 26 anni. Le indagini della polizia sulle spietate bande di trafficanti di esseri umani che dominano le tratte internazionali