Parigi: finta principessa deruba una gioielleria

| Una delle più esclusive gioiellerie di rue Saint-Honoré vittima della destrezza di una donna che ha sostituito i preziosi gioielli con dei cioccolatini

+ Miei preferiti
Martedì scorso, poco prima dell’ora di chiusura, una donna vestita come una principessa degli Emirati Arabi Uniti suona alla porta blindata di “Brigitte Ermel”, una prestigiosa gioielleria di rue Saint-Honoré, nel cuore più scintillante ed esclusivo di Parigi. Simili clienti da quelle parti non sono una novità, e nessuno - malgrado l'attenzioen sia sempre massima - ha motivo per sospettare nulla. Per più di un’ora, davanti alla principessa scorrono alcuni dei più preziosi gioielli, parure da sogno incastonate da pietre preziose dai costi proibitivi ai più. Lei è indecisa, le piacciono tutti: ne sceglie con calma qualcuno, e chiede di metterli da parte perché sarebbe tornata l’indomani, dopo aver saldato il conto attraverso un bonifico bancario internazionale.

Poco dopo la donna, fingendo di parlare con il marito, approfitta di un attimo di distrazione della commessa per sostituire i gioielli chiusi in uno scrigno preparato appositamente per lei con dei semplici cioccolatini incartati nella consueta stagnola dorata. Una velocità e un’abilità che non ha concesso spazio e dubbio alla commessa, che ha chiuso in cassaforte lo scrigno con l’ordine della principessa per poi accompagnarla alla porta, salutandola con ogni riguardo. Il giorno dopo passa invano, senza che la donna si faccia vedere e soprattutto senza alcuna traccia del bonifico: a fine giornata, il proprietario decide di dare un’occhiata al contenuto dello scrigno e scopre il furto. Secondo quanto dichiarato dalla polizia giudiziaria, che indaga sul caso, si tratta di un colpo da 1,6 milioni di euro.

Cronaca
«Epstein si è ucciso, ne sono convinto»
«Epstein si è ucciso, ne sono convinto»
Per la prima volta, parla un detenuto che ha incontrato più volte il finanziere pedofilo, entrato nel programma di prevenzione dei suicidi. «Sapeva che il suo mondo era finito»
Addio a John Peter Sloan
Addio a John Peter Sloan
Il più simpatico e irriverente degli insegnanti di lingua inglese mai apparsi in Italia si è spento all’improvviso in Sicilia, dove aveva scelto di trasferirsi da qualche anno
Malaga, la Fase 2 è quella delle risse
Malaga, la Fase 2 è quella delle risse
A meno di due giorni dalla riapertura dei locali, il noto centro turistico andaluso epicentro di risse e accoltellamenti
GB: identificata la ragazza fatta a pezzi in due valigie
GB: identificata la ragazza fatta a pezzi in due valigie
Si chiamava Phoenix Netts, 28 anni: viveva in un centro di accoglienza per donne dopo un passato come senzatetto e tossicodipendente
Arrestata la squadra che ha fatto fuggire Ghosn
Arrestata la squadra che ha fatto fuggire Ghosn
Un ex militare delle forze speciali americane, vero professionista dei blitz di salvataggio, suo figlio e un terzo uomo. Sono il team che ha pianificato in ogni dettaglio la rocambolesca fuga dal Giappone dell’ex ad di Nissan
La testa nella valigia che sconvolge la Svezia
La testa nella valigia che sconvolge la Svezia
È l’unica parte del corpo ritrovato della 17enne Wilma Andersson, probabilmente uccisa e decapitata dall’ex fidanzato. A poche ore dall’inizio del processo, la famiglia insiste: “Ridateci quel che resta di nostra figlia”
Turchia, uccide il figlio malato di Covid-19
Turchia, uccide il figlio malato di Covid-19
Un calciatore turco ha confessato di aver soffocato il figlio nel letto dell’ospedale facendo credere ai medici che era in preda ad una crisi respiratoria. La verità pochi giorni dopo: “Non lo sopportavo”
GB: le sputa addosso un malato di coronavirus, muore dopo 2 settimane
GB: le sputa addosso un malato di coronavirus, muore dopo 2 settimane
Belly Mujinga, bigliettaia alla Victoria Station, era stata affrontata da un uomo che diceva di essere infetto: è morta due settimane dopo in ospedale
Il magnate Tom Hagen accusato di aver ucciso la moglie
Il magnate Tom Hagen accusato di aver ucciso la moglie
Alla scomparsa della donna, nel 2018, era seguita una richiesta di riscatto. Ma per la polizia si trattava soltanto di un depistaggio. Il ricco imprenditore nel settore dell’energia arrestato a casa
La polizia fa irruzione mentre tenta di fare a pezzi il corpo della moglie
La polizia fa irruzione mentre tenta di fare a pezzi il corpo della moglie
La famiglia di Amber Ryan aveva chiesto l’intervento delle forze dell’ordine perché da diversi giorni aveva perso sue notizie: gli agenti hanno trovato il marito intento a smembrarne il corpo. La coppia era segnalata per violenze familiari